IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Elenco eventi nel Regno

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Dulcebesorr
Ministro delle Arti e Cultura delle Due Sicile
avatar

Femminile
Numero di messaggi : 484
Età : 97
Località : Terracina
Occupazione/Hobby : Ministro delle Arti e della Cultura
Data d'iscrizione : 15.12.15

MessaggioTitolo: Elenco eventi nel Regno Gio 25 Ago - 13:15:10

Informazioni Regno:

19/05/1458 Comunicato del Governatore sulla costituzione dell'armata Vis Terrae Laboris
Terra di Lavoro - AAP - Comunicato del Governatore F.Petrus al popolo. 

Nel XIX giorno del Signore del A.D. 1458, il portavoce Helena Navarro "Elo76" su delega del Governatore Ferenc Petrus Vasa, ha pubblicato un comunicato riguardante la costituzione dell'armata "Vis Terrae Laboris" guidata dal Capitano Artemius II Ridolfi nella città di Gaeta. 
Lo scopo della nuova armata è esclusivamente di difesa del territorio provinciale ed attualmente non esiste alcun ordine che autorizza l'attacco. 

Riportiamo di seguito il comunicato del Portavoce di Terra di Lavoro: 

Capua; giorno XIX, mese V, A.D. MCDLVIII. 


A tutti coloro che leggeranno o udiranno, salute! 
A seguito della instabile situazione esterna al Regno e della minaccia crescente della Manonera, in nome di S.A. il Governatore, Ferenç Petrus Vasa, e di tutto il Consiglio della Provincia, viene stabilito quanto segue: 

il Capitano di Terra di Lavoro, Artmius II Ridolfi, costituisce in questo giorno nella città di Gaeta l'armata Vis Terrae Laboris, delle quale egli assume immediatamente la guida, con scopi difensivi per la nostra Provincia. 
Finora le truppe non hanno ricevuto ordine di uccidere alcuna persona se non per propria difesa, nè di attaccare a vista. 
I cittadini possono quindi transitare liberamente, per ora. 

In fede, 
il Portavoce del Consiglio di Terra di Lavoro 
Helena Navarro 


---------------------------------------- 


Link di riferimento: 
http://forum.iregni.com/viewtopic.php?t=199849&start=615 

Giovanni Vittorio Amedeo Montecchi detto "Giovanni89" per l'AAP


Info Tdl:

23/05/1458 Il Collegio d'Araldica indice un bando per la carica di Apprendista Araldo per Terra di Lavoro
Terra di Lavoro (AAP) - Il Collegio d'Araldica Imperiale Italofono indice un bando per la carica di Apprendista Araldo per Terra di Lavoro

In data 22 Maggio dell'Anno Domini 1458 il Collegio d'Araldica Imperiale Italofono, con l'obbiettivo di arricchire il proprio organico, indice un bando per la carica di Apprendista Araldo per Terra di Lavoro.

Vi riportiamo il testo completo.

"Il Collegio d'Araldica Imperiale Italofono,
con l'obbiettivo di arricchire il proprio organico, indice un bando per la carica di Apprendista Araldo per Terra di Lavoro.
I requisiti da soddisfare per rispondere a tale bando sono:

- Avere raggiunto la maggiore età da almeno sei mesi [giocare da almeno sei mesi]
- Risiedere all'interno del territorio della Repubblica di Siena
- Avere una quantità adeguata di tempo da dedicare all'Araldica
- Avere predisposizione e volontà per apprendere e approfondire la materia Araldica

Il bando rimarrà aperto per cinque giorni.
Le candidature, compredenti un curriculum, potranno essere affisse di seguito o inviate dirittemente all'Araldo Territoriale che le inoltrerà al Collegio.

Dopo attenta valutazione da parte del Collegio l'esito delle candidature verrà reso pubblico e sarà da considerarsi definitivo.




A nome del Collegio d'Araldica Imperiale Italofono

Maria Leonia della Gherardesca in Corsini
Viscontessa di Vicopisano
Vicemaresciallo d'Armi Imperiale"

__________

Arquer Carafa della Spina per l'AAP

Link di riferimento: http://forum.iregni.com/viewtopic.php?t=1346345

26/05/1458 Chiusura straordinaria della minera di oro e della cava di pietra

04/07/1458 Raccolta ufficiale delle leggi della Provincia di Terra di Lavoro: DELL'ESERCITO.
Terra di Lavoro - KAP - Raccolta ufficiale delle leggi della Provincia di Terra di Lavoro: DELL'ESERCITO. 

Per informare tutti i cittadini delle leggi in vigore nella Provincia di Terra di Lavoro, il Kap riporta le norme aggiornate al 03/07/1458. 

--- 
DELL'ESERCITO 
--- 

20-1458 Carta dell'Esercito della Provincia di Terra di Lavoro 

1. L'esercito 

Art. 1.1 - Con la presente Carta si costituisce l’Esercito della Provincia di Terra di Lavoro. Ogni militare è tenuto a seguire e rispettare quanto riportato di seguito. Come Organo superiore dell’Esercito è posto lo Stato Maggiore 

Art. 1.2 Ogni militare è sottoposto al codice marziale seguente. 

Art. 1.3 Ogni legge della presente Carta sostiene il potere unico dello Stato Maggiore attivo. 

Art. 1.4 Lo Stato Maggiore è composto dal Principe, dal Capitano, dal Sergente, dal Generale e dai Comandanti di Brigata. 

Art. 1.5 In caso di guerra, il Capitano decreta la mobilitazione su ordine del Principe, cioè l’obbligo per ogni soldato di mobilitarsi per l’Esercito Provinciale. Gli ordini e l’amministrazione saranno assicurati dallo Stato Maggiore. 

Art. 1.6 In tempi di pace si obbliga tutti i militari ad informare il proprio Comandante di Brigata e il proprio Capitano di ogni spostamento al di fuori di Terra di Lavoro e di ogni ritiro spirituale. 

2. Composizione dell'esercito 

Art.2.1 Lo Stato Maggiore 

Art.2.1.1 Principe: Capo di Stato Maggiore, Comandante delle armate. Egli può delegare il suo potere decisionale di Comandante al Capitano. 

Art. 2.1.2 Capitano: Egli è il braccio armato del Ducato ed è il tramite tra il Principe e l’esercito. Egli è colui che decide, in concerto con il Principe la politica diplomatica e militare da adottare e può in ogni momento decidere di revocare, degradare o promuovere qualsiasi militare. Questo potere, però, può essere in qualsiasi momento alienato dal principe dietro giusta causa. Il principe si riserva , inoltre, di modificare le decisioni del capitano, solo ed esclusivamente , se queste mettono a rischio l’incolumità e la sicurezza del Principato. Egli è il comandante dell’esercito e può revocare qualsiasi membro dell’esercito, nel caso di revoca dei Comandanti di Brigata dal loro incarico necessita dell’approvazione del Principe e del Sergente . Egli è un membro del Consiglio e il moderatore di quella parte del forum dedicata all’Esercito della Provincia Terra di Lavoro. 

Art. 2.1.3 Sergente: Egli gestisce la logistica dell’Esercito, si cura dell’ingresso e della selezione di coloro che vogliono entrare a farne parte, previo parere favorevole del Capitano, e si occupa dell’approvvigionamento delle truppe dal momento della loro mobilitazione. 
Il Sergente è anche capo della Fureria e in tempi di pace, di concerto con gli altri membri dello Stato Maggiore e il Ministro del Commercio, provvede, con la collaborazione dei Furieri, all’acquisto di beni per l’esercito. 
Detiene l’elenco nominativo di tutti i soldati costituenti l’esercito e a cadenza giornaliera, stila il resoconto delle spettanze sia in termini di cibo, sia in termini monetari, per ogni soldato . Egli è un membro del Consiglio. 

Art. 2.1.4 Generale: Egli ha compiti dirigenziali nella formazione e mantenimento dell'esercito regolare della provincia. Si occupa di amministrare l'esercito, ricevendo rapporti dai Comandanti di Brigata, coordinando gli arruolamenti, le assegnazioni degli incarichi. Sarà suo compito mantenere aggiornato il punteggio di merito dei soldati e su questa base sottoporre al Capitano i nominativi per le promozioni. 
A propria discrezione, può assumere direttamente il comando di un esercito riconosciuto dal principe, o in alternativa delegare le stesse le operazioni a un ufficiale di propria fiducia, ovvero in caso di formazione di più eserciti,mantenere direttamente il comando di uno di questi. 
Il comando dell'esercito provinciale resterà al capitano della Principato. 
Terrà riunioni con il Capitano e lo Stato Maggiore, da egli presieduto, e che indirizzerà verso il mantenimento della forza minima necessaria, ascoltando , per ogni singolo rappresentante di città (Comandante di Brigata ), le desiderate in termini di cibo ed equipaggiamento necessari alla creazione dell’esercito. 
Eseguirà ispezioni periodiche in fureria, allo scopo di verificare l'efficienza e l'adeguatezza delle scorte militari giacenti in magazzino e presenterà al Principe, allo Sceriffo e al Tm, il fabbisogno necessario per mantenere tale componente attiva e pronta su chiamata. 
Presenterà unitamente al Capitano e al Sergente, il progetto di crescita organica di ogni soldato; sarà compito del Sergente aggiornare settimanalmente il generale,sui progressi del singolo militare. 
Illustrerà direttamente allo stato maggiore, e se richiesto, ai tribuni militari di zona, i piani futuri in termini di azioni e esercitazioni eventuali. 
Terrà, compatibilmente con le risorse del Principato una esercitazione mensile basata sulle regole da seguire in caso di attivazione dell’esercito. (impostazioni di viaggio, reggimenti cui aggregarsi, zone di spostamento collettivo, raggruppamenti, istruzione sull’uso delle armi e sulle loro capacità). Tali esercitazioni avverranno in modalità teorica, e solo sotto autorizzazione del Consiglio in modalità pratica (richiamo in servizio); 
Può essere sfiduciato, per palese incapacità o per grave mancanza, dal Consiglio Di Guerra riunito che ne delibera la decadenza dall'incarico. 
Verrà sottoposto, in caso di grave mancanza al giudizio in prima istanza della Corte Marziale presieduta dal Principe e dallo stato maggiore. 

Art. 2.1.5 Comandanti di Brigata: sono necessariamente nominati tra i membri dell'esercito che si sono distinti per impegno e capacità non solo militari ma anche di piccola amministrazione e vengono eletti nel numero di sei, uno per ogni città della Terra di Lavoro. Guidano le formazioni militari durante le missioni , in funzione della loro importanza e segretezza. Appartengono allo Stato Maggiore. Restano in carica due mesi e devono essere eletti o riconfermati da una votazione eseguita dai membri dello Stato Maggiore, ed approvata dal Principe 
Nel caso in cui un Comandante di Brigata non sia in grado di adempiere al proprio dovere, oppure nel caso dimissioni o di revoca motivata dell’incarico, il Capitano può nominare un Comandante pro-tempore (solitamente il vice-comandantein carica) fino alla scelta di un sostituito, che deve essere approvata dal Principe. 
Il Comandante di Brigata è l’organo di riferimento di tutti i membri di una Brigata e a lui dovranno rivolgersi per qualsiasi problema e per qualunque comunicazione. 
Successivamente il Comandante provvederà ad informare il Capitano, il Sergente e il Generale. 

Art. 2.2 Il Servizio Segreto: Esso sarà alle dirette dipendenze del Capitano che ne coadiuverà e coordinerà le azioni di merito, in base alle esigenze dell’esercito. 
Tale corpo sarà composto da militari e civili,scelti dallo Stato Maggiore. 
Costoro avranno il compito di accogliere ed elaborare tutte quelle informazioni ritenute di importanza fondamentale per la sicurezza del Principato. 
Le notizie che verranno considerate fondate verranno poste all'attenzione del Consiglio di Terra di Lavoro. 

Art. 2.3 Le Brigate: Sono formate dai militari che risiedono nelle città di competenza di ciascuna Brigata. A capo della Brigata vi è il Comandante di Brigata che ha l’incarico di coordinarne e amministrare le proprie truppe. 
Le Brigate prendono nome dalle città della Provincia e sono sei: 

1° Brigata "Guardie": destinato alla scorta personale del Re/Regina, è un corpo scelto formato da un solo Reggimento. Il Tenente in carica prende il nome di Comandate delle Guardie, resta in carica due mesi e viene scelto dal Generale sulla base del punteggio di merito. Le guardie presteranno servizio per un mese prima di avere l'avvicendamento e saranno scelte dal Generale sulla base del punteggio di merito. La Brigata "Guardie" sarà dislocata nella città di residenza del Re/Regina. Saranno considerati giorni di mobilitazione esclusivamente quelli in cui le guardie saranno in servizio per scorta del Re/Regina. I militari scelti per la Brigata "Guardie" verranno temporaneamente sospesi dai loro incarichi nella Brigata di provenienza e reintegrati negli stessi al termine del servizio. E' vietato per ogni militare prestare servizio nelle guardie per due turni consecutivi. 

2° Brigata "Capua": destinato alla difesa del confine sud est estremo, comprendente la città di Capua. 

3° Brigata "Sessa Aurunca": destinato alla difesa del confine sud comprendente le città di Sessa Aurunca. 

4° Brigata "Gaeta": destinato al controllo e alla difesa della costa meridionale comprendente la città di Gaeta. 

5° Brigata "Terracina" : destinato al controllo e alla difesa del confine con il futuro regno di Roma comprendente, la città di Terracina 

6° Brigata "Sora": destinato al controllo e alla difesa del confine con l’Abruzzo comprendente la città di Sora. 

7° Brigata "Pontecorvo" : destinato al controllo e alla difesa del confine orientale comprendente la città di Pontecorvo. 


Art. 2.3.1 Reggimenti: I Reggimenti formano le Brigate. Possono essere più di uno per città e sono ognuno alle dipendenze di un Tenente. I Tenenti sono coloro che guidano il Reggimento e non hanno alcun potere decisionale. Prendono ordini o dal Comandante di Brigata, dal Capitano o dal Generale. 

Art. 2.3.2 La Truppa: La Truppa costituisce la gran parte dell’Esercito della Provincia di Terra di Lavoro. Per essere arruolato nella truppa un civile deve avere almeno 30 punti di forza, essere residente in Terra di Lavoro e prestare i giuramenti di fedeltà e segretezza (cfr. Art. 5.1.1 e 5.1.2) 

Art. 2.3.3 I Gradi: la truppa ha una gerarchia basata sul Coefficiente di Combattimento (CC) del soldato: 
- Dragone CC 5 
- Cavaliere CC 4 
- Armigero CC 3 
- Lanciere CC 2 
- Fante CC 1 
Per la valutazione del grado sarà considerato unicamente il CC derivante dalla forze e non le armi possedute dal soldato. 
Forza 0-49 CC 1 
Forza 50-99 CC 2 
Forza 100-149 CC 3 
Forza 150-199 CC 4 
Forza 200+ CC 5 

Art. 2.4 Fureria: La Fureria è il corpo che si occupa della logistica e dell’approvvigionamento dei militari mobilitati ed è il punto di riferimento dei Comandanti di Brigata e del Ministro del Commercio. 
Viene nominato dal Sergente, su approvazione del Capitano. 
Il ruolo viene ricoperto da militari che sono in grado di operare sul mercato con una certa facilità quindi buon carisma, tempo da dedicare ed esperienza. 
E' suo compito comunicare, su richiesta dei Comandanti di Brigata, ciò che serve all'esercito mobilitato, come equipaggiamento e cassa, al Sergente che dovrà procurare le merci e il denaro. 
Durante le missioni di guerra, e quindi con l'uso dell'esercito vero e proprio creato IG, le merci vengono passate dal Sergente nell'inventario dell'esercito e il Furiere, su concessione del Capitano, dovrà gestire tale inventario. 
Durante le missioni "secondarie" di scorta o difesa al potere, il Furiere riceve le merci tramite mandati o collaborando con il TM/Sindaco della città in cui si opera e dovrà poi distribuirle ai soldati. 
Ci sarà uno spazio apposito nel forum dell’esercito. 

Art. 2.5 Ausiliari Volontari :In casi di emergenza, qualora una città si trovasse sguarnita o con un numero di soldati insufficienti a contrastare una minaccia impellente e sia impossibile far raggiungere rinforzi dalle città vicine, è possibile per il Tenente di un Reggimento dell'Esercito accettare l'ammissione momentanea e volontaria di cittadini della città che non fanno parte dell'esercito per contrastare la minaccia. Questi cittadini prendono così il nome di Ausiliari Volontari. 
Il Tenente deve pertanto informare un membro dello Stato Maggiore dell'Esercito spiegando le motivazioni che lo inducono a ricorrere a queste forze esterne. 
L'ausiliario può essere un qualunque cittadino non di livello zero. Non è prevista nessuna paga. Non sono considerati Ausiliari coloro che svolgono il servizio di difesa della città in Gruppi Armati non comandati da un membro dell'Esercito. 
Nell'Archivio della Caserma verrà stesa una lista di tutti coloro che si rendono disponibili come Volontari da tenere come riserve nelle città. 

Sono considerati ausiliari i gruppi provenienti dalla milizia cittadina riconosciuta secondo la legge 21-1456 Comma 2 e successivi. La regolamentazione dell'inserimento in organico di tali forze segue la suddetta legge. 

Tutti gli ausiliari sono sottoposti alle norme della presente Carta per tutta la durata della loro mobilitazione e per tutta la durata dello stato di Legge Marziale in caso di conflitto aperto. 

Art. 3 Gli incarichi operativi 

Nel momento in cui i militari sono mobilitati dal Capitano per una missione essi possono costituire IG un gruppo armato/Reggimento. Il comando della missione può essere delegato ad un Comandante di Brigata qualora sia di particolare importanza o altrimenti un qualsiasi altro membro della truppa con il grado più elevato. 
Gli stessi Comandanti, il Capitano e il Generale potranno essere posti a capo di un gruppo armato IG. 
I gruppi armati durante la mobilitazione in caso di guerra dovranno essere composti da militari appartenenti allo stessa Brigata. 
All’interno del gruppo armato, il capo di esso assume un grado operativo, che gli permette di dare ordine anche ad un eventuale suo pari grado mobilitato all’interno del suo stesso gruppo armato. 
Colui che è a capo del gruppo armato (esercito IG) assume il grado di Capitano di Brigata. 

Nel caso in cui venga costituita un’armata In Game (possono farla solo i livello 3, nobili di toga), colui che viene posto a capo di questa armata assume il grado di Comandante di Armata. 

Parte dei membri dell’esercito possono essere mobilitati per compiere missioni specifiche di controllo, contenimento di briganti o spionaggio nelle varie città o nodi del ducato e all’esterno. Alcune di queste missioni potrebbero essere considerate segrete con un certo livello di riservatezza. 
Per ogni missione intrapresa, il comandante dovrà fare rapporto tramite missiva IG al Sergente o Capitano di quanto accaduto almeno una volta ogni due o tre giorni di servizio e sarà suo compito gestire i vari membri del suo gruppo operativo comunicando i vari ordini sempre tramite missiva. A missione conclusa verranno raccolti ed archiviati i vari rapporti nell’Archivio Operativo dell’Esercito. 

Art. 4 Punteggio di merito 

Viene stabilito che ogni militare riceverà un punteggio di merito basato su vari fattori, specificati oltre. Tale punteggio servirà a stilare una graduatoria. La graduatoria interna alla Brigata sarà aggiornata dal Comandante e servirà a nominare i Tenenti dei Reggimenti e ad assegnare incarichi speciali. Le graduatorie delle singole Brigate saranno integrate dal Generale in una graduatoria complessiva di tutto l'esercito. Questa graduatoria generale servirà allo Stato Maggiore per individuare i militari da promuovere, da far entrare nel corpo delle Guardie, a cui affidare incarichi speciali. 
Il punteggio non garantisce automaticamente una nomina o una promozione, decisioni che saranno sempre appannaggio del Generale e dello Stato Maggiore, ma sarà un dato importante nella valutazione dei meriti di un militare. 
Nei bandi interni all'esercito verranno inseriti punteggi minimi di merito come requisito. 

Art. 4.1 Assegnazione punteggio di merito: di seguito verranno specificate le condizioni che determineranno l'assegnazione di punti di merito al militare da parte del Comandante di Brigata. Il Comandante di Brigata aggiornerà tale punteggio una volta alla settimana e lo comunicherà al Generale. 
Il conteggio dei punti partirà da zero per tutti i militari in forza all'esercito provinciale dal giorno di entrata in vigore della presente Carta. 
- Servizio: 1 punto per giorno di servizio nell'esercito (giorni di arruolamento esclusi permessi e ritiri). 2 punti per giorni di mobilitazione (giorni di missione operativa) 
- Esercitazione: 25 punti per la partecipazione a un'esercitazione. 
- Missioni di scorta, pattugliamento, sicurezza in tempo di pace: 50 punti. 
- Missioni di scorta, pattugliamento, sicurezza in tempo di guerra: 100 punti. 
- Campagna militare: 200 punti 
- Servizio per la provincia: 2 punti al giorno. Sono considerati servizi per la provincia impegni non militari che contribuiscano al benessere della Provincia. Per esempio prestare servizio in miniera, accettare lavori per la provincia a salario minimo. Nella bacheca della Caserma verranno specificati volta per volta i servizi che beneficeranno di questo bonus. 
- Servizio nelle Guardie: 100 punti 

Art.5 Il reclutamento dei militari 

Art. 5.1 Giuramenti: Per diventare militare occorre prestare i seguenti giuramenti allo Stato Maggiore: 

Art. 5.1.1 Giuramento di Lealtà 
Io, [nome], giuro di sempre servire la mia patria di Terra di Lavoro, di sacrificarmi per la provincia con tutte le mie forze, dando se necessario la mia vita per la sua difesa. Giuro di servire fedelmente, lealmente, e in buona fede la Provincia di Terra di Lavoro. Giuro di rispettare la gerarchia militare e di obbedire agli ordini dati dai miei superiori. 

Art. 5.1.2 Giuramento del Segreto 
Io, [nome], giuro che senza autorizzazione data, non comunicherò o rivelerò a nessuno che non ne abbia legittimo diritto le informazioni di cui vengono a conoscenza o che otterrò in ragione delle mie funzioni presso l’Esercito della Provincia di Terra di Lavoro. 

Art. 5.2 del Reclutamento: Il reclutamento si fa tramite una richiesta al Comandante di Brigata della città di appartenenza, che, inoltrerà la domanda al Sergente. 
Il Sergente avrà il compito di controllare i requisiti del richiedente e la sua presenza/attività, e se questi saranno in regola, invierà la recluta al castello per il riconoscimento e la registrazione. 
Ogni componente dello Stato Maggiore potrà annullare, in seguito alla decisione del Sergente, la candidatura di un richiedente fornendo le dovute motivazioni. 
Il grado massimo che si può ottenere al momento dell'arruolamento è quello di Armigero, qualunque siano i punti forza posseduti. 
E' possibile sospendere o riprendere il periodo di reclutamento a discrezione del Capitano. 
Tutti coloro che sono reclutati devono avere un casellario giudiziale privo di qualsiasi condanna di Tradimento o di Alto Tradimento, non devono mai aver compiuto atti di brigantaggio, fatte salve, nel caso specifico di assalti a municipi, richieste provenienti dal Principe , avere un minimo di 30 punti forza, prestare i giuramenti dinnanzi ad Aristotele e devono impegnarsi a rispettare gli articoli della Carta dell'Esercito. 


Art. 5.3 - dello Scioglimento dei Giuramenti 
Ogni militare può lasciare l'Esercito sciogliendo i suoi giuramenti e il vincolo che lo lega alla Provincia di Terra di Lavoro comunicandone l'intenzione in via ufficiale, quindi scritta, al Capitano . La richiesta può essere respinta e posticipata in caso di Stato di Allerta o Stato di Guerra. Chiunque non rispetti questa procedura verrà perseguito per reato di Tradimento e quindi nemico della Provincia. 

Art. 6 I doveri e diritti fondamentali 

Art. 6.1 della Gerarchia:Un militare deve sempre rispettare la gerarchia militare e rivolgersi ai suoi superiori in maniera adeguata nei contesti ufficiali e pubblici. 

Art. 6.2 dell'Obbedienza: Un militare deve sempre obbedire ad un ordine proveniente da un suo superiore se in forma scritta e ufficiale. In caso riceva ordini discordanti da più persone e non vi sia modo di chiedere ulteriori spiegazioni, egli obbedirà al più alto in grado. 
Se riceve un ordine che disobbedisce alla legge, egli deve conformarsi se l’ordine è firmato e controfirmato dallo Stato Maggiore. Se l’ordine è orale e non proviene dallo Stato Maggiore egli si deve rifiutare o ne subirà personalmente le conseguenze. 

Art. 6.3 della Disposizione: In caso di Stato d'Allerta, un militare deve essere pronto a partire in qualsiasi momento dall’istante in cui ha ricevuto il suo ordine di mobilitazione, per questo motivo non potrà compiere azioni di alcun tipo (lavorare, esercitare la professione, pescare, raccogliere …) se non a fine giornata quando sarà ormai palese che per quel giorno non si è reso necessario il suo apporto. 

Art. 6.4 dell'Esonero dal servizio: Un militare che ricopra ruoli amministrativi di rilevanza nelle città della Provincia o all'interno del Consiglio, può essere esonerato dall'ordine di mobilitazione per poter continuare a occuparsi del suo lavoro se risultasse altrimenti impossibile da svolgere. 

Art. 6.5 del Segreto Militare: Un militare non deve mai trasmettere informazioni confidenziali riguardanti l'organizzazione dell'Esercito e la sua "forza", numero dei componenti, ordini o direttive prese. Non si devono comunicare ad "estranei" anche tutte le proposte in discussione nel forum del Castello, fino a loro approvazione da parte dello Stato Maggiore o del Consiglio. 

Art. 6.6 della Responsabilità individuale: Un militare ha il dovere di tenersi informato e mantenere controllate le sezioni riguardanti la sua Brigata, oltre che la sezione generale del forum della Caserma, senza aspettare che sia indirizzato dal suo comandante. La mancata frequentazione del forum, e la conseguente mancanza di aggiornamenti relativi all’Esercito della Provincia di Terra di Lavoro, non sarà tollerata soprattutto nel caso in cui impediscano al soldato di svolgere le proprie mansioni e di compiere il proprio dovere. 
Nel caso in cui si venga a conoscenza di notizie/dati/eventi/avvistamenti di possibile interesse per l'Esercito e la sicurezza della Provincia, ogni militare ha in dovere di avvisare i suoi superiori o direttamente lo Stato Maggiore in via ufficiale. Informazioni ufficiali volutamente falsificate e/o fuorvianti potrebbero portare a provvedimenti anche gravi nei riguardi dell'informatore. Lo Stato Maggiore si riserva il diritto di giudicare la validità di tali informazioni. 

Art. 6.7 della Licenza: E' diritto di ogni militare avere un periodo di riposo/viaggio/assenza forzata/ecc... E' dovere comunicare tale intenzione nell'apposito spazio indicando il motivo, la data di inizio e la durata della licenza. Sono esonerati da questo obbligo Capitano e Sergente i quali possono spostarsi liberamente all'interno della Provincia. 
Lo Stato Maggiore si riserva la possibilità di respingere la licenza nei casi di Stato di Allerta qualora la richiesta sia stata fatta per futili motivi (es. commercio, viaggio di piacere). Lo Stato Maggiore si riserva altresì la possibilità di allertare i propri soldati anche durante il periodo di licenza, in qualsiasi città della Provincia di Terra di Lavoro essi si trovino, in modo che possano essere di supporto alle Brigate del luogo. 

Art. 6.8 della Comunicazione: E' dovere di ogni militare, in particolare per i comandanti, prestare attenzione ai modi con cui si redigono i rapporti e le comunicazioni ufficiali. 
Si riserva al Capitano dell’Esercito, di concerto con il Principe, la disciplina delle modalità di comunicazione. 

Art. 6.9 dell'Esternazione del pensiero politico: E' fatto divieto per tutti i militari di intavolare discussioni politiche di qualsiasi genere all'interno del forum dell'esercito o utilizzare l'elenco dei soldati per fini elettorali. L'Esercito è uno strumento al servizio della Provincia e deve restare fuori dalla politica. 

Art. 6.10 dell'Accusa: E' diritto di ogni militare, in presenza di prove irrefutabili considerate come tali, rivolgersi allo Stato Maggiore per portare un'accusa verso un altro componente dell'Esercito, di grado qualsiasi. Sta al Principe decidere di intervenire nei modi e nei tempi che ritiene più opportuni. 

Art. 6.11 delle Paghe: E' diritto di ogni militare ricevere una paga in seguito alla mobilitazione. 
Il calcolo della paga spetta allo Sceriffo di Terra di Lavoro 
Sarà compito del Comandante di Brigata conteggiare i giorni di mobilitazione e poi successivamente del Capitano o del Comandante d’Armata conteggiare i giorni di arruolamento. 
Poi il Capitano invierà i resoconti dei giorni al Consiglio di Terra di Lavoro. 
I resoconti da postare devono essere due: uno che contenga solo i giorni di mobilitazione e di arruolamento di ciascun soldato, e un altro che invece contenga il resoconto completo dei giorni con affianco i costi delle paghe. 

La paga sarà unica sia per i giorni di mobilitazione, sia per i giorni di arruolamento. 

16 ducati oppure 10 ducati + un pezzo di pane al giorno per: membri della Truppa di grado Fante, Lanciere e Armigero. 
18 ducati oppure 12 ducati + un pezzo di pane al giorno per: membri della Truppa di grado Cavaliere e Dragone. 
20 ducati oppure 14 ducati + un pezzo di pane al giorno per: Tenenti e Comandanti di Brigata 

24 ducati oppure 18 ducati + un pezzo di pane al giorno per: Capitano o Comandante d'Armata 

Per ottenere la paga non si deve fare alcuna richiesta, perché sarà tutto automatico. 
Le uniche richieste permesse, in merito, sono quelle relative al rifiuto della paga. 

Art. 6.12 della Condanna: Ogni militare che trasgredisce ad un qualunque articolo della Carta dell'Esercito, può essere oggetto di provvedimenti o condanne che variano dal semplice richiamo fino a processi per Alto Tradimento. 
Per tutti quei reati commessi nella funzione di militare,che non siano Tradimento o Alto Tradimento, è prevista, su richiesta del condannato, una commutazione dei giorni di prigione in servizio attivo in milizia (gratuito) nella città in cui risiede. 
Restano salvi pene accessorie e pecuniarie. 
I giorni di servizio attivo nella milizia dovranno essere provati con screen. 
Il mancato adempimento di questi doveri, porterà ad un'aggravante della pena. 



Art. 6.13 dell'Uguaglianza: Tutti i militari sono processabili nel caso in cui si sia in possesso di prove che dimostrino una loro violazione degli articoli della Carta, senza alcun riguardo per grado, incarico, status civile. 

Art. 6.14 della Sospensione: I processi del Tribunale sono sospesi in caso di Stato di Guerra per dare precedenza alle operazioni militari, e verranno immediatamente ripresi al termine della guerra o in caso di temporanea tregua. 

Art. 6.15 dell’Aggravante della Pena: I crimini compiuti o iniziati durante il periodo di Stato di Guerra saranno considerati un'aggravante nel momento in cui viene emessa la sentenza. 

Art. 7 Legge Marziale 

Emanata dallo Stato Maggiore con la maggioranza assoluta del consiglio obbliga: 

- La mobilitazione immediata dell'esercito in ogni suo ramo. Entro 24 ore dalla sua emanazione ogni Comandante di Brigata a capo del suo gruppo armato deve essere in viaggio per il punto d'incontro stabilito. 
- Chiusura delle frontiere. 
- Eliminazione dei gruppi armati cittadini, esclusi quelli predisposti per la difesa cittadina. 
- Arruolamento di ogni cittadino laburino di livello 3 e di ogni nobile che abbia giurato fedeltà al Principe, che dovrà unirsi a uno dei gruppi in partenza per il punto d'incontro, i trasgressori incorreranno nel reato di Tradimento. Sono esentati dall'arruolamento obbligatorio i cittadini che ricoprono cariche elettive a livello Municipale (sindaci). 
- Potranno essere esentati dal servizio militare solo un certo numero di funzionari per il regolare funzionamento dell'amministrazione provinciale e gli ecclesiastici. 

--- 


17-1456 Legge sugli eserciti non Provinciali 

Non è ammessa la presenza di eserciti su suolo della Provincia di Terra di Lavoro senza l'autorizzazione del Principe, la materia viene trattata nel seguente modo: 

- Chi vorrà costituire un esercito sul territorio di Terra di Lavoro dovrà prima chiedere l'autorizzazione provinciale, mandando un messaggio al Capitano con le motivazioni per cui intende costituire l'esercito, Il Capitano porrà la questione in consiglio. 

- Eserciti stranieri che vorranno entrare nella Provincia, dovranno prima chiedere l'autorizzazione provinciale tramite le ambasciate, specificando il loro percorso e le ragioni per cui vogliono entrare nel territorio della provincia, inoltre l'autorizzazione al passaggio in Terra di lavoro non permette di fare nessun tipo di azione difensiva o offensiva per le quali occorre richiedere un ulteriore consenso del Principe contattando l'ambasciata o il Capitano se ci si trova sul suolo Della Provincia di Terra di Lavoro. 

- Le note nei trattati, con paesi stranieri o con ordini cavallereschi, che permettono il passaggio dei loro eserciti o la costituzione di eserciti nella Provincia di Terra devono essere riconfermati dal Consiglio nel momento in cui questa necessità si presenti. 

- I permessi verranno chiesti al Gran Ciambellano il quale riporterà la richiesta ai Consiglieri Provinciali che decideranno, tramite votazione, il da farsi. La decisione ultima sarà quella raggiunta dalla maggioranza. 

- i Viceprefetti avvertiranno lo Stato Maggiore dell'esercito nel caso vedano la costituzione di un esercito nel municipio che controllano, se lo Stato Maggiore avviserà che manca l'autorizzazione, il Viceprefetto farà immediata denuncia chiedendo l'apertura del processo prima che la fase di costituzione sia completata. Il reato imputabile sarà quello di Alto tradimento 

- Eventuali eserciti stranieri che entreranno nel territorio della Provincia senza permesso, saranno considerati nemici e gestiti, di conseguenza, dallo Stato Maggiore dell'esercito Provinciale. 

--- 

21-1456 Legge sulla milizia cittadina. 

CAPO I 
-Formazione 
1. I cittadini di una città della Provincia di Terra di Lavoro possono formare una milizia volontaria a difesa della città di appartenenza. 
2. La nascita di tale milizia deve preventivamente essere denunziata al Capitano che ne comunicherà al Consiglio. 
3. In tale comunicazione dovrà essere indicato uno statuto ed un responsabile del gruppo a difesa della città. In caso di sostituzione del responsabile ovvero di modifiche allo statuto dovrà esserne data comunicazione al Capitano entro tre giorni dalla modifica/sostituzione. 

-Compiti 
4. Gli appartenenti alla neo-formata milizia avranno compito esclusivamente difensivo e di protezione del Municipio. L'organizzazione del gruppo è lasciata ai membri stessi della milizia, per tramite di un loro rappresentante, nominato comandante di Milizia 

CAPO II 
- riconoscimento ufficiale 
5. Vi è la possibilità da parte della Milizia cittadina di ottenere un riconoscimento ufficiale. Tale riconoscimento ufficiale avviene con richiesta al Prefetto , e quindi al Capitano, con votazione in Consiglio a maggioranza assoluta (50%+1). In caso di approvazione, viene affissa notizia in Taverna Provinciale. 
6. Il riconoscimento ufficiale garantisce, in caso di necessità, alla milizia cittadina di formare un esercito (IG), formando un battaglione distaccato, con il diritto di spostarsi dalla città stessa, agli ordini del Capitano. Potrà, dunque, partecipare a manovre di guerra. Il Capitano, su proposta del prefetto, sentito il parere insindacabile del Generale, potrà far confluire tale battaglione in un Reggimento dell'esercito. 
7. In caso di utilizzo in tempo di guerra, il responsabile della Milizia dovrà prestamente comunicare i dati dei componenti della milizia Prefetto, e al Generale e per info al Capitano che provvederà all'integrazione nei ranghi. 
In tal caso, i componenti della milizia riconosciuta dovranno prestare giuramento e riceveranno i gradi militari loro spettanti. 

CAPO III 
alla milizia cittadina, in caso di necessità ( conflitti o imminente assalto alla capitale), verrà affiancato il corpo di polizia della gendarmeria, alle dirette dipendenze del Prefetto di Terra di Lavoro. 
Il Prefetto, informando il Principe e il consiglio, destinerà fondi per l'arruolamento IG di tale componente. 
La Gendarmeria risponderà direttamente al Prefetto da cui dipende in maniera esculsiva,sia come organizzazione, sia come gestione finanziaria; il Consiglio verrà informato giornalmente sulla situazione e sulla evoluzione degli eventi. 
Il prefetto, terminata l'esigenza di avere la Gendarmeria attiva, può deciderne lo scioglimento, informandone e ascoltandone il parere del consiglio 

CAPO IV 
- Scioglimento 
8. La milizia cittadina può sciogliersi in qualunque momento con decisione interna, tale decisione deve essere comunicata al Capitano nei 3 giorni successivi. 
La milizia cittadina può essere sciolta coattivamente dal Consiglio con ratio motivata per gravi ragioni che riguardano la sicurezza della Provincia, a maggioranza di 9/12. In caso di mancata ottemperanza di tali precetti, vi sarà accusa di Tradimento nei confronti dei disobbedienti. 

- Paga 
9. La milizia cittadina è un' impiego volontario e non retrbuito dalla Provincia. In caso di Milizia Riconosciuta che partecipi e che venga utilizzata in tempo di manovre si applicano le regole della Carta dell'Esercito. 

- Norme di Rinvio 
10. Per quanto non detto e non regolamentato nella presente legge, si rimanda alla Carta dell'Esercito ed alle norme applicabili per analogia quanto alle milizie riconosciute, mentre per le milizie non riconosciute valgono le leggi ordinarie. 

--- 
Legge 12 - 1457 sui criteri di inserimento Lista Nera 

Criteri inserimento Lista Nera 

Art. 1. Il Consiglio si avvale dell’utilizzo dell'Esercito in modalità difensiva disponendo dell'uso della Lista Nera, qualora lo ritenesse 
necessario, allo scopo di garantire la difesa interna delle strade dell’intera Provincia. L'Esercito demandato a tale incarico dovrà essere comandato dal Generale o dal Capitano Oppure da uno dei 6 comandanti di brigata, e solo in ultima analisi ad un nobile ig indicato da capitano e generale e consenso di almeno 7 consiglieri su 12. 

Art. 2. Il Consiglio stabilisce i criteri secondo cui i soggetti verranno inseriti nella lista nera dell’Esercito: 
- Recidività: Al primo reato di brigantaggio avverrà la segnalazione del malfattore, che verrà giudicato secondo le leggi vigenti in Terra di Lavoro e registrato nell’Ufficio di Giustizia. Qualora sia nuovamente oggetto di denuncia per il medesimo reato tra quelli considerati, a titolo cautelativo, in attesa di processo verrà inserito nella lista nera. 
- Tutti coloro che assalteranno un municipio senza autorizzazione del Principe e dunque del Consiglio provinciale. 
- Tutti coloro che tenteranno assalti al Castello. 
- Tutti coloro che si macchieranno dei reati di cui sopra, all'interno del Regno. 
-Tutti coloro che sono dal Principe, sentito il Consiglio, e su proposta del Prefetto, Capitano e Generale, ritenuti pericolosi per le Istituzioni e per i singoli cittadini (pur non avendo 
commesso reati sul territorio del R2S), presenti o no sul territorio della Provincia, dopo averli avvisati con comunicato ufficiale in forum e avendogli dato il tempo tecnico necessario per lasciare il territorio provinciale, il depennamento di tali soggetti resta a discrezione del Principe sentito il Prefetto, Capitano e Generale qualora non dovessero essere più ritenuti pericolosi per l'incolumità della Provincia. 

Art.3. La durata di permanenza di un soggetto all’interno della Lista Nera sarà determinata in giorni 30 (trenta), dopo sarà compito del consiglio determinare la continuità o la cancellazione dalla stessa lista dove verrà publicato in apposito topic in Taverna TdL la scadenza di ogni componente. 

Art. 4. Al momento dell’inserimento in Lista Nera di un soggetto dovrà essa essere pubblicata in Forum (Taverna Provinciale, Taverna del Regno e Taverna italica) tramite Comunicato Ufficiale pubblicato dal Portavoce ed approvato dal Principe. Inoltre, dovrà essere compilata ed aggiornata ad ogni variazione la lista nera riportata nell'apposito Ufficio di Giustizia, contenente data di inserimento e di eliminazione. 

Art. 5. Ogni violazione degli articoli di cui sopra, da parte del Principe, Capitano, Generale, Prefetto o Consigliere sarà punito con il reato di Alto Tradimento. 


Art. 6. L'Esercito, la figura del Principe, la figura del Giudice, Il Capitano, i consiglieri e tutti i soldati, non devono in alcun modo essere ritenuti responsabili di omicidio, nel momento in cui un brigante in 
Lista Nera, con la tutela delle leggi negli articoli precedenti menzionati, debba cadere sotto i colpi delle loro armi. 

--- 

R01-1458 Legge sull'Esercito Regio 

Art. 1. Con il presente documento si costituisce l’Esercito del Regno delle Due Sicilie (in seguito indicato come Esercito Regio). Ogni Militare è tenuto a seguire e rispettare quanto riportato di seguito. Come organo superiore dell’Esercito Regio è posto lo Stato Maggiore del Regno (SMR) 

Art. 2. Gli eserciti provinciali confluiranno all’interno dell’esercito Regio. Ogni esercito provinciale formerà una divisione con il nome della provincia di provenienza. A capo della divisione sarà posto il Consiglio di guerra di quella Provincia (Governatore, Capitano, Sergente, Generale o Consigliere militare). 

Art. 2.1 Divisioni: 
1° Divisione “Abruzzo” 
2° Divisione “Terra di Lavoro” 

Art. 3. Lo Stato Maggiore del Regno è composto da Re e Consigli di guerra delle Provincie del Regno. 

Art. 4. Lo SMR ha facoltà di nominare uno o più Marescialli Regi. Il Maresciallo Regio avrà il compito di organizzare un’armata IG sotto le bandiere del Regno per un incarico specifico. Il suo mandato durerà fino al compimento dell’incarico o fino a quando lo SMR non lo solleverà da tale responsabilità. Gli incarichi possono essere di varia natura, ma implicheranno sempre l’utilizzo di un esercito IG. Di conseguenza rientrano in questi incarichi le operazioni militari volte alla sicurezza interna al Regno (eserciti stanziati a difesa di confini, capitali, porti) e le operazioni militari all’estero (guerra dichiarata a un altro Stato, operazioni di supporto ad un alleato, etc.). 

Art. 5. Il Regno contribuirà in modo equo alla costituzione delle armate IG. Il Maresciallo Regio dovrà relazionare lo SMR sui costi di creazione e mantenimento dell’esercito. Questi costi verranno suddivisi in parti eguali fra le provincie del Regno. Lo SMR dovrà fornire regolari relazioni al Parlamento del Regno. 

Art. 6. L’organizzazione interna delle singole Divisioni rimane quella attualmente in vigore negli eserciti Provinciali. 

Art. 7. Ogni Militare è sottoposto al codice marziale, somma degli articoli presenti e di quelli della legge provinciale che costituisce l’esercito di cui è membro. Il Parlamento si impegna a realizzare una Carta Comune dell'Esercito che sostituirà le Carte Provinciali 

---- 

Giovanni Vittorio Enrico Amedeo D'Altavilla Montecchi "Il Piccolo Principe" per il KAP 

---- 
HRP - Fonti: 

Taverna di Terra di Lavoro- "Corpo legislativo di Terra di Lavoro" 
http://forum.iregni.com/viewtopic.php?t=1321923&postdays=0&postorder=asc&start=0

04/07/1458 Raccolta ufficiale delle leggi della Provincia di Terra di Lavoro: DELLA NAVIGAZIONE.
Terra di Lavoro - KAP - Raccolta ufficiale delle leggi della Provincia di Terra di Lavoro: DELLA NAVIGAZIONE. 

Per informare tutti i cittadini delle leggi in vigore nella Provincia di Terra di Lavoro, il Kap riporta le norme aggiornate al 03/07/1458. 

--- 
DELLA NAVIGAZIONE 
--- 

13-1458 Legge sui Porti, sulle navi e dei loro utilizzi. 

Art. 1 - Le figure amministrative del Porto 
La Provincia di Terra di Lavoro nomina dei Capi Porto nelle città e dei Vice Capi Porto nei nodi ove sia possibile costruire o gestire un porto. 
In caso di assenza, destituzione o dimissioni del Capo Porto il Vice ne subentra prendendone le funzioni e i poteri. 
Il Capo Porto e il Vice Capo Porto sono dei pubblici ufficiali della Provincia alle dipendenze del Ministro delle Miniere e ogni loro azione riveste carattere e responsabilità derivanti. 

Art.2 - Nomina 
Il Ministro delle Miniere in accordo con i sindaci delle città portuali nomina i rispettivi Capi Porto e Vice Capi Porto. Sarà competenza dei Sindaci emettere il bando per la ricerca dei candidati e sottoporre al Ministro in questione una lista di 3 candidati e le loro opinioni in merito. In assenza del Sindaco sarà compito del Tribuno svolgere tale ruolo. 
Il mandato del Capo Porto e del Vice Capo Porto dura 60giorni e per tale durata si impegnano a non lasciare la città portuale di loro competenza. Entrambi possono dimettersi dai loro compiti con un preavviso di 3giorni. 

Art.3 - Compiti 
Il Capo Porto deve postare giornalmente in aula legislativa la situazione del porto di sua competenza. Nel caso non venga effettuato il Ministro delle Miniere provvederà ad un richiamo ufficiale, dopo il secondo richiamo verrà destituito dall'incarico. 
Il Capo Porto e il Vice Capo Porto sono responsabili del loro buon ampliamento, funzionamento e della sicurezza derivante dall'attracco di navi . A tal fine esso collabora con la Prefettura ed eventualmente con il Capitano prima di concedere un permesso di attracco. 
Sempre a tal fine esso collabora con il Ministro delle Miniere, con il Ministro del Commercio e con lo Sceriffo per ottenere le risorse necessarie per il loro ampliamento e funzionamento, nonchè per la riparazione di navi in arrivo o attraccate, e infine anche per concordare scambi di merce con le navi in arrivo o attraccate. 

Art.4 - Autorizzazione alla costruzione delle navi. 
La costruzione di navi a carattere commerciale nei porti provinciali è concessa a tutti i cittadini del Regno delle Due Sicilie e, qualora ci siano spazi e materiali a disposizione, anche a cittadini stranieri. 
La costruzione delle navi va concordata con il Principe e il Ministro delle Miniere che deve occuparsi delle relative pratiche in Consiglio. 
La costruzione di navi a carattere bellico è vietata ai privati ed è riservata solo all'Esercito Regio e agli Ordini Cavallereschi riconosciuti dal Regno delle Due Sicilie, sempre che nel loro trattato di riconoscimento sia stato concesso tale diritto. 
Gli Ordini Cavallereschi con tale diritto si impegnano a mantenere la loro flotta a disposizione della Provincia di Terra di Lavoro e del Regno delle Due Sicilie, a prescindere da dove le navi siano state costruite o siano attraccate. 
La violazione da parte degli Ordini Cavallereschi della norma sopra descritta costituisce ragione sufficiente per la cancellazione del trattato di riconoscimento e costituisce reato per i capitani delle navi con le seguenti specifiche: 
Classificazione : Reato Grave. 
Capo d’imputazione: Tradimento, Alto Tradimento 

Art.5 - Protocollo costruzione e riparazione navi 
Il Capo Porto sarà il referente per i cittadini che abbiano intenzione di costruire o far riparare una nave. 
Il Capo Porto dovrà riportare ogni richiesta in apposito Topic in Aula Legislativa e attendere le autorizzazioni necessarie per procedere con i lavori e dovrà accordarsi con Ministro delle Miniere sul numero di persone da assumere. 

Citazione: 
Contratto di licenza per la costruzione di navi private. 

Il Consiglio Provinciale di Terra di Lavoro, esaminata la richiesta di messer/madama [nome] relativa alla costruzione di una propria nave (tipo di nave) presso l’arsenale della città di [nome] , considerata anche la disponibilità economica e di materiali che ci viene dichiarata per la realizzazione del manufatto nella misura di: 
- [00.00] ducati per l’apertura del Cantiere, la paga di operai ed artigiani con salario fissato a [00.00]ducati e la tassa di 50 ducati per l’utilizzo del cantiere navale. 
- Materie prime e semilavorati quali: [natura e quantità] 
Nel caso di richiesta di materie prime e semilavorati alla Provincia specificare natura, quantità e prezzi; 

rilascia l’autorizzazione dell’inizio dei lavori alle seguenti condizioni: 
- comunicazione ufficiale dell’inizio e della prevista fine dei lavori. 
- che la finalità di tale costruzione, sarà esclusivamente a scopo commerciale e di trasporto di passeggeri, altro uso diverso, dovrà essere preventivamente comunicato e reso noto alla Provincia, il quale dovrà dare propria autorizzazione. 

Qualsiasi condizione elencata non venisse rispettata, verrà considerato nullo l’atto e si provvederà nei modi che verranno ritenuti più opportuni dal Consiglio Provinciale, alla confisca del bene. 

Vi preghiamo voler controfirmare l’atto di concessione testè redatto per l’apposizione del sigillo della Provincia di TdL. 

L’Acquirente 

Il Principe 
L’ MdMGO 
Il CdP della città di [nome] 

Sigillo 


Citazione: 
Contratto di licenza per la riparazione di navi private. 

Il Consiglio di Terra di Lavoro, esaminata la richiesta del Comandante [nome] della nave (tipo di nave) [nome] relativa alla riparazione di [00] punti danno presso l’arsenale della città di [nome], appurato il pagamento anticipato di [00.00]ducati per punto vita; 

rilascia l’autorizzazione per i lavori di riparazione in data da accordarsi con il CdP. 

Vi preghiamo voler controfirmare l’atto di concessione testè redatto per l’apposizione del sigillo della Provincia di TdL. 

Il Capitano della nave 

Il Principe 
L’ MdMGO 
Il CdP della città di [nome] 

Sigillo 



Qualora il Capo Porto dovesse violare il regolamento potrà essere destituito dal Ministro delle Miniere, previa giustificazione di tale disposizione. 

Salari di Base per l'Arsenale 
Per un'operaio semplice: 18 ducati 
Per un carpentiere: 18 ducati 
Il richiedente può variarne in ascendenza il valore, in quel caso varierà di conseguenza anche il costo della nave. 

Materie Prime e Semilavorati 
Legna: 4,30 ducati 
Albero: 460 ducati 
Vela Piccola: 185 ducati 
Vela Grande: 950 ducati 
La Provincia di Terra di Lavoro fornisce tali materie prime con i costi sopra indicati. 
Il richiedente potrà fornire lui stesso le materie senza pagarne il valore in ducati. 

Prezzi per la costruzione delle navi esclusa la Tassa di Utilizzo Cantiere: 
Galeotta 
Prezzo di creazione al cantiere: 500 ducati 
Scafo: 10 Carpentieri, 120 tronchi di legno 
Albero: 5 Operai, 1 albero 
Rigging e finiture: 2 Operai, 1 vela grande 
Totale: 2732 ducati (oppure 806 + materie prime) 

Galea 
Prezzo di creazione al cantiere : 500 ducati 
Scafo: 10 Carpentieri, 120 pezzi di legno 
Albero: 5 Lavoratori, 1 albero 
Sartiame e finiture: 2 Operai, 1 Vela grande 
Totale: 2732 ducati (oppure 806 + materie prime) 

Chiatta 
Prezzo di creazione al cantiere : 500 ducati 
Scafo: 4 Carpentieri, 30 pezzi di legno 
Sartiame e finiture: 2 Operai, 1 vela piccola. 
Totale: 922 ducati (oppure 608 + materie prime) 
Occorre assumere i Carpentieri a multipli di 2 per ottimizzare i lavori. 

Cocca Mercantile (Disponibile nel porto liv3) 
Prezzo di creazione al cantiere : 1500 ducati 
Scafo: 10 Carpentieri, 400 pezzi di legno 
Albero: 5 Lavoratori, 1 Albero 
Sartiame e finiture: 2 Operai, 1 vela grande 
Totale: 4936 ducati (oppure 1806 + materie prime) 

Caracca Mercantile (Disponibile nel porto liv3) 
Prezzo di creazione al cantiere : 2500 ducati 
Scafo: 15 Carpentieri, 600 pezzi di legno 
Albero: 5 Lavoratori, 2 alberi 
Sartiame: 4 Lavoratori, 2 vele piccole 
Finiture: 5 Lavoratori, 3 vele piccole 
Totale: 7447 ducati (oppure 3022 + materie prime) 

Riparazione delle Navi 
Il prezzo è da considerarsi per un singolo punto danno da riparare. 

Chiatta 140 ducati 
Galea 110 ducati 
Galeotta 140 ducati 
Cocca Mercantile 160 ducati 
Caracca Mercantile 160 ducati 

Per la costruzione delle navi il richiedente dovrà pagare una Tassa di Utilizzo Cantiere di 50 ducati da sommarsi al costo della nave al momento della vendita. E' una quota fissa che corrisponde a tutto il lavoro organizzativo. 

Relativamente al pagamento il richiedente può pagare l'intera cifra in ducati o fornire le materie prime in toto o in parte e relativa quota in ducati detraendo il costo dei beni apportati secondo il listino sopra espresso. 
Il richiedente dovrà effettuare il pagamento in anticipo direttamente al principato, appena ricevuta autorizzazione all'inizio dei lavori. 

Art.6 - Protocollo richiesta attracco 
- I capitani delle navi che siano attraccate o vogliano attraccare nei porti della Provincia sono responsabili delle loro dichiarazioni e delle loro azioni. 

1) Devono chiedere un permesso per l'approdo con almeno 48 ore di anticipo sull’ora prevista per l’attracco ed attendere risposta da parte del Capo Porto. 
Nella sua richiesta, il Capitano dovrà compilare un breve questionario che gli verrà inviato in via privata (pm) dal Capoporto e che sarà considerato indispensabile ai fini dell’accettazione (o diniego) all’attracco: 
Citazione: 


-Tipo e nome della nave: 
-Motivo dell’attracco: 
-Composizione dell’equipaggio: 
-Durata della sosta: 

Si autorizza il Capitano del porto di ________ a pubblicare tale messaggio in Aula Legislativa. 
In fede 
________, Capitano della_______________ 


- Rimane a discrezione del capo porto e del consiglio, richiedere lo screen dell'equipaggio e della merce per motivi di sicurezza. 

- Le informazioni dichiarate dai capitani delle navi aiutano il Capo Porto a regolarizzare e gestire il traffico del porto. 
Per questo motivo, la mendace dichiarazione dei giorni di stazionamento, del carico della nave costituisce reato per tutti i capitani della nave con le seguenti specifiche: 
Classificazione : Reato Serio. 
Capo d'imputazione: Sfruttamento dei beni pubblici, Disturbo dell’ordine pubblico. 

- Il capoporto posterà in consiglio le richieste di attracco dei capitani delle navi e il Principe, sentito il parere del Prefetto e del capitano (parere non indispensabile alla approvazione o diniego del permesso) valuterà se acconsentire o negare l’attracco della nave comunicandolo al capo porto. 
Se il principe non risponderà alla domanda entro 24 ore dalla domanda riportata in consiglio dal capo porto significa che l’autorizzazione della richiesta di attracco sarà accettata. 

- Il Capo Porto è tenuto a rispondere tramite messaggio privato al Capitano entro 36 ore dalla ricezione del questionario. 

- Prima che la nave attracchi, il Capo Porto dovrà inoltre postare l'autorizzazione nel topic del forum del principato. Tale topic non dovrà più essere editato per alcun motivo. Qualora vi siano errori di battitura o dimenticanze si dovrà realizzare un nuovo post che faccia riferimento al precedente. 

- Il Capitano di una nave a cui viene concesso l'attracco, ha l'obbligo di usare l'autorizzazione (attestata con un PM del capo porto) solo ed esclusivamente per il porto a cui abbia fatto richiesta". 
L'attracco senza autorizzazione (non richiesta o non concessa) costituisce reato per tutti i capitani delle navi con le seguenti specifiche: 
Classificazione : Reato Grave. 
Capo d’imputazione: Alto Tradimento 

- In caso di falsa denuncia, il Capitano dovrà mostrare il messaggio privato o il post sul forum da parte del Capo Porto contentente l'autorizzazione ad attraccare. Queste sono le uniche prove che possono dimostrare l'innocenza del Capitano. In assenza di queste prove, il Capitano sarà ritenuto colpevole. 

Art.7 - Organizzazione delle banchine 

- Il Capo Porto valuterà le richieste e in base alla disponibilità delle banchine, il tempo previsto di sosta ed eventuali altre indicazioni concederà o meno l'ingresso in porto, variando se necessario il tempo di sosta previsto. 

- Il Capo porto avrà il dovere di dare precedenza di attracco alle navi battenti bandiera del Regno delle due Sicilie e quelle navi che necessitano di manutenzione salvo casi particolari e valutando in base al fine ultimo dell'attracco. 

- Nel caso non vi fossero banchine disponibili per le navi che richiedono un nuovo attracco il capitano potrà, non obbligatoriamente, comunicare alla nave che ha protratto la sosta per maggior numero di giorni di abbandonare la banchina sotto richiesta scritta del capo porto che dovrà essere comunicata al capitano di tale che dovrà salpare entro i due giorni dalla comunicazione del Capo porto come indicato precedentemente. 

- Il Capo Porto potrà autorizzare l'attracco al porto naturale nel caso le banchine del porto cittadino siano occupate (questo in casi di imminente urgenza); dopo aver ricevuto l’autorizzazione è sotto responsabilità del Capitano qualsiasi danno si possa verificare alla nave. L'attracco abusivo in questi porti naturali costituisce reato per tutti i capitani delle navi con le seguenti specifiche: 
Classificazione : Reato Grave. 
Capo d’imputazione: Tradimento, Alto Tradimento 

- I Capitani delle navi devono salpare obbligatoriamente entro due giorni dalla comunicazione del Capo Porto (solitamente richiesta per motivi di sicurezza pubblica ma non limitata solo ad essa). 
La mancata partenza su ordine del Capo Porto costituisce reato per tutti i capitani delle navi con le seguenti specifiche: 
Classificazione : Reato Grave. 
Capo d’imputazione: Tradimento, Alto Tradimento 

Art. 8 - Pagamento delle tasse. 

Le navi attraccate nei porti provinciali pagano una tassa giornaliera che varia da 5 a 50 ducati, a scelta del Consiglio, registrata dallo Sceriffo e applicata automaticamente a tutte le navi in maniera eguale. (Questa parte verrà messa in atto quando verrà completato l’implementazione totale della funzione porti) 
Nel caso una nave sosti nel porto per un periodo di 15 giorni, il Capitano sarà tenuto al pagamento di una tassa così fissata: 


Citazione: 
Istituzioni del Regno: 0 ducati. 
Privati Laburini: 0-20 ducati. 
Altri Privati Duosiciliani:0- 20 ducati. 
Privati Stranieri: 0-35ducati. 


Il pagamento della tassa verrà effettuato tramite mandato, che sarà assegnato al capitano della nave il giorno 14esimo e sarà chiuso entro il giorno 15esimo. 

Dal giorno 15 in poi verrà aperto un nuovo mandato conteggiando per ogni giorno in più di sosta un pagamento giornaliero di tassa casi fissata: 

Citazione: 

Istituzioni del Regno: 0 ducati. 
Privati Laburini: 0-2 ducati. 
Altri Privati Duosiciliani: 0-2 ducati 
Privati Stranieri: 0-5 ducati. 


Il totale dovrà essere versato dal capitano della nave il giorno prima della partenza sempre via mandato o, nel caso decida di non partire entro 15 giorni, dovrà chiudere il mandato con i soldi il 15esimo giorno successivo al primo (cioè il 30esimo giorno dalla data di sbarco). 
La provincia avrà, però il potere, di chiedere la chiusura del mandato in ogni momento con 24 ore di preavviso entro le quali il capitano deve chiudere il mandato. 

Il mancato pagamento da parte del capitano della nave in tutti i casi citati sarà perseguibile ai fini di legge. 
Classificazione: Reato Grave. 
Capo di imputazione: Disturbo all'ordine pubblico. 

L'entità delle tasse non può variare per più di una volta nell'intervallo di 60 (sessanta) giorni. 

---- 
Giovanni Vittorio Enrico Amedeo D'Altavilla Montecchi "Il Piccolo Principe" per il KAP 

---- 
HRP - Fonti: 

Taverna di Terra di Lavoro- "Corpo legislativo di Terra di Lavoro" 
http://forum.iregni.com/viewtopic.php?t=1321923&postdays=0&postorder=asc&start=0

13/07/1458 Bando per la carica di Rettore!
Terra di Lavoro - KAP - Bando per la Nomina del Rettore dell’Università di TdL!

Il 9 Luglio 1458 Helena Navarro, Governatrice di Terra di Lavoro ha pubblicato il bando per la nomina del rettore dell'università laburina, che si chiuderà il 15 Luglio 1458 alle 23:59.

Di seguito il comunicato ufficiale:

Capua IX° giorno del VII° mese dell'Anno Domini 1458

Bando per la Nomina del Rettore dell’Università di TdL

Il Principe di Terra di Lavoro, assieme al Consiglio della Provincia istituisce e pubblica un bando per l'assegnazione della carica di Rettore dell'Università di Terra di Lavoro.

Art.1 - Requisiti
Per poter sottoporre la loro candidatura gli aspiranti dovranno possedere alla data di pubblicazione di questo bando i seguenti requisiti:

- essere almeno livello 3 (indicare la data)
- residenza nella Provincia di Terra di Lavoro da almeno sei mesi
- conoscenza di almeno una lingua oltre all'italiano
- avere la completa conoscenza di almeno 6 materie relative alla via intrapresa, nello specifico:
Via dello Stato: le sei materie necessarie al raggiungimento della laurea in via dello Stato.
Via Militare: le cinque materie necessarie al raggiungimento della laurea in via Militare più una materia relativa alla via superiore (via dello Stato).
Via della Chiesa: sei materie relative alla via della Chiesa.
Via della Scienza: sei materie relative alla via della Scienza.

Art.2 - Commissione
Il Consiglio si riserva il diritto di scegliere la persona che ricoprirà il ruolo, in base ai curricula pervenuti, favorendo in ordine di importanza:
1) Numero di Materie completate
2) Anzianità di livello 3

Art.3 - Termini
Il presente bando ha validità dalla data di pubblicazione fino alle ore 23:59 (ora italiana) di giovedì 15 Luglio 1458.
Nella giornata di Venerdì 16 Luglio 1458 il consiglio sceglierà il nuovo Rettore.

Art. 4 - Scheda di Adesione
Nome:
Data di Nascita:
Residenza:
Residente in Terra di Lavoro dal:
Lingue conosciute:
Materie completate:
Livello 3 dal:


Vi ringrazio per l’attenzione e la collaborazione.

La Principessa di Terra di Lavoro
Helena Navarro 

---

La Tenace per il KAP

---

HRP - Fonti: Taverna di Terra di Lavoro - "Bando per nuovo rettore"
http://forum.iregni.com/viewtopic.php?t=1404348


21/07/1458 Donnabestrice nominata Rettore dell'Università di TdL!
Terra di Lavoro - KAP - Donnabestrice nominata Rettore dell'Università di TdL! 

In data 20 luglio 1458, S.E. Helena Navarro, Governatrice di Terra di Lavoro, ha preso atto della missiva giunta dalle sedi universitarie e contenente il volere degli stessi frequentanti e membri del senato accademico, ha nominato Donna Beatrice Minerva McGranitt Percival del Grifondoro nuovo Rettore dell'Università. 

Riportiamo di seguito il comunicato ufficiale della Principessa e la lettera degli universitari: 


A tutti coloro che leggeranno e udiranno, saluti! 

Noi, Helena Navarro, Principessa di Terra di Lavoro 
Preso atto della Missiva giuntaci dalla sede universitaria e contenete il volere dell'università stessa, 
Siamo lieti di annunciare la nomina a Rettore della nostra Università 
Di Donna Beatrice Minerva McGranitt Percival del Grifondoro. 
Auguriamo alla Rettrice un proficuo lavoro e che la dedizione che profonde per gli studenti non le venga mai meno, 
superando le avversità che potrà incontrare sul proprio cammino. 

Capua, giorno XX° del VII° mese A.D. 1458 

La Principessa di Terra di Lavoro 

Helena Navarro 

__ 


Alla Principessa di Terra di Lavoro 
Al Consiglio Provinciale di Terra di Lavoro 

Presa visione del bando per la nomina di un nuovo Rettore dell’Università di Terra di Lavoro ed avendo riscontrato: 
- l’impossibilità a procedere per mancanza di candidati; 
- la disponibilità a candidarsi di professori di indiscussa validità ma non in possesso di tutti i requisiti richiesti dal bando. 
Nel rispetto della volontà scaturita da ampia discussione di eccellenti menti di questo ateneo e nella considerazione che 
è volontà politica addivenire ad una rapida soluzione della problematica di cui trattasi, 
inoltro formale richiesta affinché la professoressa Donnabestrice, attuale Rettore pro-tempore, sia nominata Rettore a pieno 
titolo dell'Università di TDL, in deroga a quanto stabilito nel bando e al fine di assicurare le normali attività e il buon 
funzionamento dell'ateneo. 
XVI° giorno, VII° mese A.D. 1458 


_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dulcebesorr
Ministro delle Arti e Cultura delle Due Sicile
avatar

Femminile
Numero di messaggi : 484
Età : 97
Località : Terracina
Occupazione/Hobby : Ministro delle Arti e della Cultura
Data d'iscrizione : 15.12.15

MessaggioTitolo: Re: Elenco eventi nel Regno Gio 25 Ago - 13:15:32

Il preside della facoltà “Scienza” 
Cesare David Spadalfier 

Il preside dell'Accademia Militare di TdL 
Edera Ninfadora Percival del Grifondoro. 

Preside della Facoltà di Navigazione & Muratura 
Iacobuscook Borgia 

Prof. Ananya Laskaris 

Prof. Heria Velle d'Altavilla 

Prof. Aurelia Isabelle Asdurgi 

Prof. Arthys Cavanigla 

Prof. Fureal 

Prof.ssa Sonia Elisabeth De La Roche 

Prof.ssa Edmunda D'Arborea 

Prof.ssa Altea Laskaris 

Studente Serpanza De La Roche 

Prof.Aliseo della Brunetta 

Studente Ernestus_sicanio 

Prof. Cosimo Tommaso Corleone 

Studente Ferenç Petrus Vasa 

Prof. Sircarpa Crescenzi 

---- 
Giovanni Vittorio Enrico Amedeo D'Altavilla Montecchi "Il Piccolo Principe" per il KAP 

---- 
HRP - Fonti: 

Taverna di Terra di Lavoro- " Nomina nuovo Rettore" 
http://forum.iregni.com/viewtopic.php?t=1414708


21/07/1458 Resoconto settimanale del 20 luglio 1458
Terra di Lavoro - KAP - Resoconto settimanale del 20 luglio 1458 

In data 20 luglio 1458, Vins83 Ludovisi, Portavoce del consiglio di Terra di Lavoro, ha pubblicato il resoconto settimanale del Consiglio, come previsto dalla legge. 

Si riporta sotto la versione integrale del resoconto: 


Resoconto del Portavoce 

Settimana dal XII Aprile al XVII Aprile 1458 


Resoconto settimanale 




Citazione: 
Stato Miniere 
Miniera ...... Stato ........ Produzione .... Livello 
- ORO ........ Buono ...... 49,35 ........... 8 (-2 per il livello ottimale) 
- FERRO ..... Buono ...... 1,52 ............ 10 Livello Ottimale 
- PIETRA .... Buono ....... 2,10 ........... 11 Livello Ottimale 


Resoconto capienza miniere 
- Miniera d'ORO: abbassata la capienza per evitare troppe spese. 
- Miniera di FERRO: grandissimi problemi di riempimento. Siamo ancorati alle 60 unità ma è sempre più difficile avere minatori.- Cava di PIETRA:abbassata capienza per evitare sprechi. Ma nussun problema di affluenza. 


Produzione Netta 
- Oro .......... 2871.15 
- Ferro .........23 
- Pietra ....... 39 

Inventario 
Pietra: 1161 quintali 
Ferro : 198 chilogrammi 

Spese Straordinarie 
nessuna 


Note 
Permane l'esigenza di riportare la miniera d'oro a livelli ottimali ed è ancora necessario, prima di ciò, aumentare la capienza di quella di ferro, il cui salario è di 16 ducati per incentivare le affluenze. 

TM: 


Situazione cassa: positiva 

Incremento/decremento cassa: 

Inizio mandato: -15.65% (Nota: calcolato sul mio primo giorno di mandato) 
Settimana precedente: +13.86% 


Flusso Movimenti da e per municipi 

Acquisti: 
3 coltelli a 16,30 ducati 
50 tronchi di legno a 4,30 ducati 
20 tronchi di legno a 4,20 ducati 
5 borse di grano a 10,60 ducat 
8 verdure a 8,12 ducati 
8 verdure a 8,30 ducati 
30 tronchi di legno a 4,20 ducati 
4 mezzi quintali di carcasse di maiale a 15,00 ducati 
1 borse di mais a 5,00 ducati 
7 borse di farina a 9,00 ducati 
1 asce a 50,00 ducati 
20 borse di grano a 11,00 ducati 
10 tronchi di legno a 4,20 ducati 
21 borse di mais a 3,00 ducati 
1 borse di mais a 2,22 ducati 
10 tronchi di legno a 4,20 ducati 
19 borse di grano a 10,50 ducati 
10 borse di grano a 10,73 ducati 
10 borse di grano a 10,71 ducati 
10 borse di grano a 10,72 ducati 
20 borse di grano a 10,76 ducati 
20 borse di mais a 3,03 ducati 
30 borse di mais a 3,06 ducati 
20 borse di mais a 3,02 ducati 
4 mezzi quintali di carcasse di maiale a 15,00 ducati 
11 verdure a 8,18 ducati 
6 borse di farina a 10,00 ducati 
7 gomitoli di lana a 10,00 ducati 
10 borse di grano a 10,60 ducati 
44 tronchi di legno a 4,20 ducati 
20 borse di mais a 3,04 ducati 
20 borse di grano a 11,00 ducati 
4 bottiglie di latte a 15,00 ducati 
10 borse di mais a 3,00 ducati 
2 bottiglie di latte a 12,82 ducati 
2 bottiglie di latte a 14,00 ducati 
9 borse di grano a 13,00 ducati 
21 verdure a 8,57 ducati 
10 borse di grano a 10,73 ducati 
10 borse di grano a 10,71 ducati 
20 borse di grano a 10,76 ducati 
20 borse di mais a 3,03 ducati 
35 tronchi di legno a 4,20 ducati 
20 borse di mais a 3,03 ducati 
30 borse di mais a 3,30 ducati 
20 borse di mais a 3,03 ducati 
10 borse di grano a 10,72 ducati 
10 borse di grano a 11,00 ducati 
10 borse di grano a 10,81 ducati 
20 borse di grano a 10,73 ducati 
11 gomitoli di lana a 10,50 ducati 
7 pezzi di carne a 16,50 ducati 
30 tronchi di legno a 4,20 ducati 
17 borse di grano a 10,60 ducati 
33 borse di mais a 3,00 ducati 
29 borse di mais a 3,50 ducati 
50 tronchi di legno a 4,20 ducati 
26 borse di mais a 3,00 ducati 
6 pesci a 16,66 ducati 
10 borse di farina a 10,00 ducati 
10 pelli a 15,00 ducati 
40 tronchi di legno a 4,20 ducati 
50 tronchi di legno a 4.10 ducati 

Vendite: 
2 fchili di ferro a 20 ducati 
10 tronchi di legno a 4.30 ducati 
3 coltelli a 16,30 ducati 
35pesci a 16,30 ducati 
60 tronchi di legno a 4,30 ducati 
9 chili di ferro a 20 ducati 
7 bottiglie di latte a 8.70 ducati 
20 tronchi di legno a 4,30 ducati 
150 gomitoli di lana a 10.85 

Scambi: 

Sessa Aurunca vende 11 gomitoli di lana a 10.50 a Pontecorvo 
Pontecorvo vende 7 pezzi di carne a 16.50 a Sessa 



Prestigio : * * * * * 


Sceriffo: 

-Vendita di animali : +5485,00 ducati 
-Situazione debitoria nei confronti di terzi:Nessun debito 
-Situazione debitoria nei confronti dei gendarmi: Nessun debito 
-Spesa settimanale per l'assunzione dei funzionari: -70 ducati 
-Corruzione e sprechi:-2090,27 ducati 
-Entrate dalle tasse: + 250,00 ducati 
-Salario delle forze dell'ordine: -156.00 ducati 
-Scorte del Magazzino Provinciale: Giacenza nei confronti dell'esercito pari a n.100 borse di mais e n.140 panini. 

Giustizia: 


// 



Discussioni su: 


1. Miniera di ferro 
2. Vice Portavoce e aiutoviceprefetto Gaeta. 
3. Nomina rettore. 
4. Ordinanze municipali 








Capua, giorno XIX° del VII° mese A.D. 1458 




Il Portavoce di Terra di Lavoro 
Vins83 Ludovisi 

---- 
Giovanni Vittorio Enrico Amedeo D'Altavilla Montecchi "Il Piccolo Principe" per il KAP 

---- 
HRP - Fonti: 

Taverna di Terra di Lavoro- "Ufficio del Portavoce" 
http://forum.iregni.com/viewtopic.php?t=199849&postdays=0&postorder=asc&start=705


21/07/1458 Bando per traduttori degli idiomi greco,spagnolo e inglese.
Terra di Lavoro - KAP - Bando per traduttori degli idiomi greco,spagnolo e inglese. 

Nel giorno XXI del VII mese A.D. 1458, in nome di Sua Eccellenza la Principessa Helena Navarro e del Consiglio tutto,Seeligford Dieter, Vice-Principe e Cerimoniere del Castello, in previsione dell’arrivo nella nostra Terra della Corte di Grecia e di un Nobile ambasciatore Catalano, ha indetto un bando per la nomina di traduttori e interpreti degli idiomi greco ,spagnolo e inglese. 

Riportiamo il testo del bando: 


ALLA CITTADINANZA TUTTA 

In nome di sua Eccellenza la Principessa Helena e del suo Consiglio tutto, Seeligford Dieter, Vice-Principe e Cerimoniere del Castello, in previsione dell’imminente arrivo nella nostra Terra della Corte di Grecia e del Nobile Catalano, in considerazione degli spostamenti del Corteo nelle varie Municipalità di Terra di Lavoro, indìce ufficialmente il 

BANDO PROVINCIALE PER TRADUTTORI ED INTERPRETI NEGLI IDIOMI GRECO, SPAGNOLO ED INGLESE 

Compito dei traduttori sarà quello di ricevere privatamente brevi testi nei rispettivi idiomi degli Ospiti e di riconsegnarli loro tradotti in idioma italico al fine di permettere ai membri del Corteo Internazionale la partecipazione agli eventi che si terranno nelle nostre Taverne Provinciali e Municipali. 

Compito degli interpreti sarà quello di accompagnare, assieme al Cerimoniere del Castello, il Corteo Internazionale nella loro visita nelle sei Città di Terra di Lavoro facilitando la comunicazione tra gli Ospiti di Stato ed i Cittadini che vorranno salutarli nelle Locande delle varie Municipalità della Provincia. 

I Cittadini interessati a rendere un servizio di mediazione linguistica come qui sopra espresso possono ufficializzare la loro adesione postando a seguito di questo Annuncio e specificando gli idiomi d’interesse. Il Cerimoniere avrà cura di prendere immediato contatto con i volontari, ai quali verranno meglio spiegate tanto le mansioni quanto l’ordine dei riconoscimenti previsti per il supporto dato alla Provincia nel nome del Prestigio a cui tutte le Istituzioni già da giorni sono impegnate e protese. 

In nome della Principessa Helena 
Il Cerimoniere del Castello 
Seeligford Dieter Rimmster Monforte des Friederichs 


Capua, Terra di Lavoro 
Addì Julius xxi. a.A. 1458 

---- 
Giovanni Vittorio Enrico Amedeo D'Altavilla Montecchi "Il Piccolo Principe" per il KAP 

---- 
HRP - Fonti: 

Taverna di Terra di Lavoro- " Visita di stato-Bando Traduttori e Interpreti" 
http://forum.iregni.com/viewtopic.php?t=1415832


28/07/1458 Resoconto settimanale del 27 luglio 1458
Terra di Lavoro - KAP - Resoconto settimanale del 27 luglio 1458 

In data 27 luglio 1458, Vins83 Ludovisi, Portavoce del consiglio di Terra di Lavoro, ha pubblicato il resoconto settimanale del Consiglio, come previsto dalla legge. 

Si riporta sotto la versione integrale del resoconto: 

Resoconto del Portavoce 

Settimana dal XVIII Aprile al XXV Aprile 1458 


Resoconto settimanale 



Citazione: 
Stato Miniere 
Miniera ...... Stato ........ Produzione .... Livello 
- ORO ........ Buono ...... 49,35 ........... 8 (-2 per il livello ottimale) 
- FERRO ..... Buono ...... 1,52 ............ 10 Livello Ottimale 
- PIETRA .... Buono ....... 2,10 ........... 11 Livello Ottimale 


Resoconto capienza miniere 
- Miniera d'ORO: capienza a 60 costante. 
- Miniera di FERRO: grandissimi problemi di riempimento. Non si arriva alle 60 unità ma è sempre più difficile avere minatori. 
- Cava di PIETRA:abbassata capienza per evitare sprechi. Ma nussun problema di affluenza. 


Produzione Netta 
- Oro .......... 2597.05 
- Ferro .........46 
- Pietra ....... 14 

Inventario 
Pietra: 1286 quintali 
Ferro : 332 chilogrammi 

Spese Straordinarie 
nessuna 


Note 
Permane l'esigenza di riportare la miniera d'oro a livelli ottimali ed è ancora necessario, prima di ciò, aumentare la capienza di quella di ferro, il cui salario è di 16 ducati per incentivare le affluenze. Questa settimana la oro sarà hiusa due giorni e poi ne sarà migliorato il livello 

TM: 


// 


Sceriffo: 

-Vendita di animali : +5615,00 ducati 
-Situazione debitoria nei confronti di terzi:Nessun debito 
-Situazione debitoria nei confronti dei gendarmi: Nessun debito 
-Spesa settimanale per l'assunzione dei funzionari: -90 ducati 
-Corruzione e sprechi:-2107,10 ducati 
-Entrate dalle tasse: +250,00 ducati 
-Salario delle forze dell'ordine: -108.00 ducati 
-Scorte del Magazzino Provinciale: Giacenza nei confronti dell'esercito pari a n.100 borse di mais e n.110 panini. 

Giustizia: 


// 


Discussioni su: 

-Codice istituzionale 
-Bando per generale 
-Ritiro non giustificato di un consigliere 







Capua, giorno XXVII° del VII° mese A.D. 1458 




Il Portavoce di Terra di Lavoro 
Vins83 Ludovisi 

---- 
Giovanni Vittorio Enrico Amedeo D'Altavilla Montecchi "Il Piccolo Principe" per il KAP 

---- 
HRP - Fonti: 

Taverna di Terra di Lavoro- "Ufficio del Portavoce" 
http://forum.iregni.com/viewtopic.php?t=199849&start=720

04/08/1458 Resoconto settimanale del 1 agosto 1458
Terra di Lavoro - KAP - Resoconto settimanale del 1 agosto 1458 

In data 2 agosto 1458, Vins83 Ludovisi, Portavoce del consiglio di Terra di Lavoro, ha pubblicato il resoconto settimanale del Consiglio, come previsto dalla legge. 

Si riporta sotto la versione integrale del resoconto: 

Resoconto del Portavoce 

Settimana dal XXVI Luglio al 1 Agosto 1458 


Resoconto settimanale 



Citazione: 
Stato Miniere 
- ORO -> BUONO ( Liv. 9 ) <1> BUONO ( Liv. 10 ) BUONO ( Liv. 11 ) <----- Livello Ottimale 


Resoconto capienza miniere 
- Miniera d'oro: Limitata a 60/100 unità nella capienza - quasi tutti i giorni al massimo della capacità disponibile. 
(capienza media 76) 

- Miniera di ferro: Nessun Limitate nella capienza tutti i giorni - Stenta a superare le 50/55 unità. Grandissimi problemi di riempimento. 
(capienza media ) 

- Cava di pietra: Limitata a 50/55 unità nella capienza tutti i giorni- Piena tutti i giorni al massimo della capacità disponibile. 
(capienza media 53) 


Produzione Netta 
- miniera d'oro 49.88 ducati 
- miniera di ferro 1.52 
- cava di pietra 2.10 

Giacenza risorse 
- Ferro: Incremento di -108 kg rispetto alla scorsa settimana 
- Pietra: Incremento di -108 Qt rispetto alla scorsa settimana 
Spese Straordinarie 
296 Kg di Ferro e 396 Q di Pietra per l'Upgrade della Miniera d'oro 


Note 
Il salario della Miniera di Ferro è impostato a 16,00 ducati. Necessità di aumentare le affluenze alla miniera di Ferro. 

TM: 

Resoconto 
dal 26 luglio 1458 al 1 agosto 1458: 

Situazione cassa: positiva 

Incremento/decremento cassa: 



Inizio mandato: -0.07% (Nota: calcolato sul mio primo giorno di mandato) 
Settimana precedente: +14.67% 


Flusso Movimenti da e per municipi 

Acquisti: 

246 borse di grano per 2706.22 ducati (prezzo medio 11.00 ducati) 
432 borse di mais per 1436.42 ducati (prezzo medio 3.32 ducati) 
1bottiglia di latte per 22 ducati 
44 mezzi quintali di carcasse di maiale per 810.5 ducati (prezzo medio 18.42 ducati) 
22 pelli a 15 ducati 
7 pesci a 16.50 
2 carcasse di mucca a 30 ducati 
12 gomitoli di lana a 12 ducati 
56 borse di farina per 658.40 ducati (prezzo medio 11.76 ducati) 
4 manici a 7.97 ducati 


Vendite: 

109 tronchi di legno a 4.30 ducati 
1 sacala grande a 60 ducati 
2 chili di ferro a 20 ducati 
10 borse di grano a 10.40 ducati 


Scambi: 

Pontecorvo vende 20 borse di farina a 12.40 ducati a Sessa Aurunca 
Pontecorvo vende 1 borsa di farina a 12.40 a Capua 
Gaeta vende 6 pesci a 16.50 a Capua 
Pontecorvo vende 1 sacala grande a 60 ducati a Capua 

Prestigio : * * * * ½ 


Sceriffo: 

-Vendita di animali : +5620,00 ducati 
-Situazione debitoria nei confronti di terzia pagare i soldati della missione a Siena 
-Situazione debitoria nei confronti dei gendarmi: Nessun debito 
-Spesa settimanale per l'assunzione dei funzionari: -180 ducati 
-Corruzione e sprechi:-2o81,40 ducati 
-Entrate dalle tasse: +250,00 ducati 
-Salario delle forze dell'ordine: -120.00 ducati 
-Scorte del Magazzino Provinciale: Giacenza nei confronti dell'esercito pari a n.100 borse di mais e n.110 panini. 

Giustizia: 
Aggiornamento giustizia al 01.08.1458: 

casi aperti 

Fede999_______Principato___DOP__________ In corso, in attesa della prima arringa della difesa 
Vicvondoom____Principato___DOP__________ In corso, in attesa della prima arringa della difesa 
Ranuccio______Principato___DOP__________ In corso, in attesa della prima arringa della difesa 
Mastro_birraio__Principato___DOP__________ In corso, in attesa della prima arringa della difesa 
Biancaduca_____Principato___DOP__________ In corso, in attesa della prima arringa della difesa 

Tiburon_______Principato___Tradimento_____ In corso, in attesa che sia presentato l'atto d'accusa 
Magghy_______Principato___DOP__________ In corso, in attesa che sia presentato l'atto d'accusa 
Aislinn__ _____Principato___DOP__________ In corso, in attesa che sia presentato l'atto d'accusa 
Burbe ________Principato___DOP__________ In corso, in attesa che sia presentato l'atto d'accusa 
Tiburon_______Principato___DOP__________ In corso, in attesa che sia presentato l'atto d'accusa 
Giustacuore____Principato___Schiavismo______ In corso, in attesa che sia presentato l'atto d'accusa 

Topoletta _____ Principato __ DOP_________ In corso (l'imputata è in ritiro spirituale) 
Topoletta _____ Principato __ DOP_________ In corso (l'imputata è in ritiro spirituale) 

Gisella________Inquisizione__Stregoneria_____In corso, in attesa della prima arringa della difesa 
Lorena _______Inquisizione__Stregoneria_____In corso, in attesa della prima arringa della difesa 


casi chiusi: 

Leopardodalinci_Principato___Tradimento______________Assolto 
Monorche____Principato___Schiavismo_______________Colpevole 
Principessakri _ Principato __ Tradimento ______________ Colpevole 
Humbert82 ___ Principato __ Schiavismo _______________ Colpevole 
Davidecavaliere Principato __ Tradimento _______________ Colpevole 
Burbe ________ Principato __ DOP____________________ Colpevole 


Discussioni su: 

-legge banditismo, abrogazione 
-Mercati & Ordinanze 
-Bando per Generale. 
-Codice Istituzionale Op.2 
-operazione miniere 
-Codice Istituzionale Op.1 




Capua, giornoII° del VIII° mese A.D. 1458 


Il Portavoce di Terra di Lavoro 
Vins83 Ludovisi 

---- 
Giovanni Vittorio Enrico Amedeo D'Altavilla Montecchi "Il Piccolo Principe" per il KAP 

---- 
HRP - Fonti: 

Taverna di Terra di Lavoro- "Ufficio del Portavoce" 
http://forum.iregni.com/viewtopic.php?t=199849&postdays=0&postorder=asc&start=720

12/08/1458 Resoconto settimanale del 9 agosto 1458
Terra di Lavoro - KAP - Resoconto settimanale del 9 agosto 1458 

In data 9 agosto 1458, Guglielmo Aster_x Corleone, Portavoce del consiglio di Terra di Lavoro, ha pubblicato il resoconto settimanale del Consiglio, come previsto dalla legge. 

Si riporta sotto la versione integrale del resoconto: 


Resoconto del Portavoce 

Settimana dal I al VIII del mese VIII a.D. 1458 

Resoconto settimanale 


Citazione: 
Stato Miniere 
Miniera ...... Stato ........ Produzione .... Livello 
- ORO ........ Buono ...... 49,88 ........... 9 (-1 per il livello ottimale) 
- FERRO ..... Buono ...... 1,52 ............ 10 Livello Ottimale 
- PIETRA .... Buono ....... 2,10 ........... 11 Livello Ottimale 


Resoconto capienza miniere 
- Miniera d'oro: Limitata a 60/100 unità nella capienza - quasi tutti i giorni al massimo della capacità disponibile. 
(capienza media 60) 
- Miniera di ferro: Nessun Limitate nella capienza tutti i giorni - Stenta a superare le 55 unità. Grandissimi problemi di riempimento. 
(capienza media 57 ) 
- Cava di pietra: Limitata a 50/55 unità nella capienza tutti i giorni- Piena tutti i giorni al massimo della capacità disponibile. 
(capienza media 65) 

Produzione Netta 
- Oro .......... 2871.15 
- Ferro .........23 
- Pietra ....... 39 

Inventario 
Pietra: 1163 quintali 
Ferro : 302 chilogrammi 

Spese Straordinarie 
nessuna 


Note 
Il salario della Miniera di Ferro è impostato a 16,00 ducati. Necessità di aumentare le affluenze alla miniera di Ferro. 


Citazione: 
TM 

Situazione cassa: positiva 

Incremento/decremento cassa: 
Inizio mandato: + 1.00%(Nota: calcolato sul mio primo giorno di mandato) 
Settimana precedente: +9.50% 


Flusso Movimenti da e per municipi 
Acquisti: 
108 borse di grano a 11,00 ducati 
289 borse di mais a 3.30 ducati 
93 borse di mais a 3,22 ducati 
16borse di mais 3,18 
1borse di mais 3,00 
18 carcasse di maiale a 10 ducati 
4 carcasse di maiale 15,00 
3verdure 9,00 
125tronchi di legno 4,10 
4pelli 15,00 
5pezzi di pane 6.00 
Vendite: 
2 fchili di ferro a 20 ducati 
10 tronchi di legno a 4.30 ducati 
3 coltelli a 16,30 ducati 
35pesci a 16,30 ducati 
60 tronchi di legno a 4,30 ducati 
9 chili di ferro a 20 ducati 
7 bottiglie di latte a 8.70 ducati 
20 tronchi di legno a 4,30 ducati 
150 gomitoli di lana a 10.85 

Scambi: 
-sora vende a capua 10 bottiglie di latte a 8,75 ducati 
-terracina vende a capua 10 mezzi quintali di carcasse di maiale a 15 ducati 
-10 pesci a 16.50 da gaeta a capua 
-10 carcasse di maiale a 15.20 da pontecorvo a capua 
-2 coltelli a 16.40 da gaeta a capua 

Prestigio : * * * * ½ 


Citazione: 
Sceriffo 

-Vendita di animali : +5570,00 ducati 
-Situazione debitoria nei confronti di terzi: Da pagare un soldato della missione a Siena 
-Situazione debitoria nei confronti dei gendarmi: Nessun debito 
-Spesa settimanale per l'assunzione dei funzionari: -180 ducati 
-Corruzione e sprechi:-2114,29 ducati 
-Entrate dalle tasse: +400,00 ducati 
-Salario delle forze dell'ordine: -114,00 ducati 
-Scorte del Magazzino Provinciale: Giacenza nei confronti dell'esercito pari a n.80 borse di mais e n.100 panini. 


Citazione: 
Giustizia 
Aggiornamento giustizia al 08.08.1458: 

casi aperti 

Inixx_________Principato___DOP__________In corso, in attesa dell'arringa finale della difesa 
Trivial________Principato___Frode_________In corso, in attesa dell'arringa finale della difesa 
Biancaduca_____Principato___DOP__________ In corso, in attesa dell'arringa finale della difesa 
Ranuccio______Principato___DOP__________ In corso, in attesa dell'arringa finale della difesa 
Fede999_______Principato___DOP__________ In corso, in attesa dell'arringa finale della difesa 
Principessakri___Principato___Tradimento ____ In corso, in attesa dell'arringa finale della difesa 


Vicvondoom____Principato___DOP__________ In corso, in attesa che sia presentato l'atto d'accusa 

Blomblix______Principato___Tradimento______Emissione del verdetto 
Tiburon_______Principato___Tradimento_____ Emissione del verdetto 
Burbe ________Principato___DOP__________ Emissione del verdetto 
Tiburon_______Principato___DOP__________ Emissione del verdetto 
Giustacuore____Principato___Schiavismo______Emissione del verdetto 

Giselle________Inquisizione__Stregoneria_____Emissione del verdetto 
Lorena _______Inquisizione__Stregoneria_____Emissione del verdetto 

Topoletta _____ Principato __ DOP_________ In corso (l'imputata è in ritiro spirituale) 
Topoletta _____ Principato __ DOP_________ In corso (l'imputata è in ritiro spirituale) 


casi chiusi: 
Aislinn__ _____Principato___DOP__________ Assolta 
Magghy_______Principato___DOP__________ Assolta 




Capua, giorno IX del VIII mese A.D. 1458 

Il Portavoce di Terra di Lavoro 
Guglielmo Aster X Corleone 

---- 
Giovanni Vittorio Enrico Amedeo D'Altavilla Montecchi "Il Piccolo Principe" per il KAP 

---- 
HRP - Fonti: 

Taverna di Terra di Lavoro- "Ufficio del Portavoce" 
http://forum.iregni.com/viewtopic.php?t=199849&start=735

12/08/1458 Volti nuovi nella "Black list" dell'esercito di TdL
Terra di Lavoro - KAP - Volti nuovi nella "Black list" dell'esercito di TdL 

In data 9 agosto 1458, Guglielmo Aster_x Corleone, Portavoce del consiglio di Terra di Lavoro, ha emanato un comunicato ufficiale per avvisare la popolazione dell'inserimento di nuovi nomi di malfattori, in particolar modo briganti recidivi e assaltatori, nella lista nera dell'esercito provinciale. 

Si riporta di seguito il comunicato nella sua versione integrale: 

A tutti coloro che udiranno e leggeranno, saluti! 

Si comunica che in data odierna Il Consiglio di Terra di Lavoro ha deliberato l'inserimento in "Black List" , a partire da oggi 09/o8/1458 e per giorni 30, delle seguenti persone : 

Addiu 
Burbe 
Mastro_birraio 
Ranuccio 
Tiburon 

rei più volte di atti di brigantaggio e/o ribellioni. 

Si cosiglia pertanto di non mettersi in viaggio accompagnati dalle persone sopra menzionate e altresì di viaggiare in gruppo chiuso e con autorizzazione. 


Si prega ai viceportavoce municipali di riportare questo comunicato nelle rispettive città per una maggiore visibilità. 

Capua giorno IX del mese VIII a.D 1458 
Il Portavoce di Terra di Lavoro 
Guglielmo Aster X Corleone 


---- 
Giovanni Vittorio Enrico Amedeo D'Altavilla Montecchi "Il Piccolo Principe" per il KAP 

---- 
HRP - Fonti: 

Taverna di Terra di Lavoro- "Ufficio del Portavoce" 
http://forum.iregni.com/viewtopic.php?t=199849&start=735

19/08/1458 Resoconto settimanale del 16 agosto 1458
Terra di Lavoro - KAP - Resoconto settimanale del 16 agosto 1458 

In data 16 agosto 1458, Guglielmo Aster_x Corleone, Portavoce del consiglio di Terra di Lavoro, ha pubblicato il resoconto settimanale del Consiglio, come previsto dalla legge. 

Si riporta sotto la versione integrale del resoconto: 


Resoconto del Portavoce 

Settimana dal IX al XV del mese VIII a.D. 1458 

Resoconto settimanale 


Citazione: 
Stato Miniere 
Miniera ...... Stato ........ Produzione .... Livello 
- ORO ........ Buono ...... 49,88 ........... 9 (-1 per il livello ottimale) 
- FERRO ..... Buono ...... 1,52 ............ 10 Livello Ottimale 
- PIETRA .... Buono ....... 2,10 ........... 11 Livello Ottimale 


Resoconto capienza miniere 
- Miniera d'oro: Limitata a 60/100 unità nella capienza - quasi tutti i giorni al massimo della capacità disponibile. 
(capienza media 60) 
- Miniera di ferro: Nessun Limitate nella capienza tutti i giorni - Stenta a superare le 55 unità. Grandissimi problemi di riempimento. 
(capienza media 55 ) 
- Cava di pietra: Limitata a 55 unità nella capienza tutti i giorni- Piena tutti i giorni al massimo della capacità disponibile. 
(capienza media 65) 

Produzione Netta 
- Oro .......... 2871.15 
- Ferro .........23 
- Pietra ....... 39 

Inventario 
Ferro : 377 chilogrammi 
Pietra: 1177 quintali 


Spese Straordinarie 
nessuna 


Note 
Il salario della Miniera di Ferro è impostato a 16,00 ducati. Necessità di aumentare le affluenze alla miniera di Ferro. 


Citazione: 
TM 

Situazione cassa: positiva 

Incremento/decremento cassa: 
Inizio mandato: -4.85%(Nota: calcolato sul mio primo giorno di mandato) 
Settimana precedente: -6.28% 

Flusso Movimenti da e per municipi 
Acquisti: 
197borse di grano 11,00 
1borse di grano 10,00 
469borse di mais 3,30 
30 borse di mais a 3.00 
140tronchi di legno 4,10 
15chili di ferro 20 
39mezza carcassa di maiale 15.00 
1quintali di carcasse di mucca 30,00 
9pelli 15,00 
4bottiglie di latte 9,50 
20pezzi di pane 6,00 
19pezzi di pane 5,95 
10pesci 16,35 
11pesci 16,50 
9pesci 16,70 
11pesci 16,80 
15gomitoli di lana 11,00 
6pezzi di carne 16,80 
8pezzi di carne 16,75 

Vendite: 
310 tronchi di legno a 4.20 
30 chili di ferro a 20 
1 tronchi di legno 154,00 
10 gomitoli di lana a 11 

Scambi: 
10 mezze carcasse a 15 di maiale da terracina a capua 
8 pezzi di carne a 16.75 da gaeta a capua 
10 gomitoli di lana a 11 da terracina a gaeta 
22 pezzi di pane a 5.30 da terracina a sora 
9 pesci a 16.15 da gaeta a capua 
10 mezze carcasse di maiale a 15.00 da terracina a capua 
10 gomitoli di lana a 11 da terracina a gaeta 
2 coltelli a 16.50 da gaeta a capua 
10 pesci a 16.50 da gaeta a pontecorvo 
15 gomitoli di lana a 11 da pontecorvo a gaeta 

Prestigio : * * * * ½ 


Citazione: 
Sceriffo 

-Vendita di animali : +4690,00 ducati 
-Situazione debitoria nei confronti di terzi: Nessun debito 
-Situazione debitoria nei confronti dei gendarmi: Nessun debito 
-Spesa settimanale per l'assunzione dei funzionari: -140 ducati 
-Corruzione e sprechi:-2112,53 ducati 
-Entrate dalle tasse: +50,00 ducati 
-Salario delle forze dell'ordine: -108,00 ducati 
-Scorte del Magazzino Provinciale: Giacenza nei confronti dell'esercito pari a n.80 borse di mais e n.100 panini. 


Citazione: 
Giustizia 
Aggiornamento giustizia al 015.08.1458: 

casi aperti 
Salvatoregiuliano_Principato__DOP__________In corso, in attesa della prima arringa della difesa 
Mastro_birraio__Principato__DOP__________In corso, in attesa della prima arringa della difesa 
Alexsus_______Principato__DOP__________In corso, in attesa della prima arringa della difesa 

Vicvondoom____Principato___DOP__________ In corso, in attesa dell'arringa finale della difesa 

Gabry.95______Principato__DOP__________In corso, in attesa che sia presentato l'atto d'accusa 

Biancaduca_____Principato___DOP__________Emissione del verdetto 
Ranuccio______Principato___DOP__________ Emissione del verdetto 
Tiburon_______Principato___Tradimento_____Emissione del verdetto 
Burbe ________Principato___DOP__________ Emissione del verdetto 
Tiburon_______Principato___DOP__________ Emissione del verdetto 
Giustacuore____Principato___Schiavismo______Emissione del verdetto 

Giselle________Inquisizione__Stregoneria_____Emissione del verdetto 
Lorena _______Inquisizione__Stregoneria_____Emissione del verdetto 
Demex.89_____ Inquisizione__Stregoneria_____Emissione del verdetto 
Domyxx95_____Inquisizione__Stregoneria_____Emissione del verdetto 

Topoletta _____ Principato __ DOP_________ In corso (l'imputata è in ritiro spirituale) 
Topoletta _____ Principato __ DOP_________ In corso (l'imputata è in ritiro spirituale) 

casi chiusi: 
Principessakri___Principato___Tradimento____ Colpevole 
Blomblix_______Principato___Tradimento____ Colpevole 
Inixx_________Principato___DOP__________Colpevole 
Fede999_______Principato___DOP__________Colpevole 
Trivial________Principato___Frode_________Assolto 




Capua, giorno XVI del VIII mese a.D. 1458 

Il Portavoce di Terra di Lavoro 
Guglielmo Aster X Corleone 



---- 
Giovanni Vittorio Enrico Amedeo D'Altavilla Montecchi "Il Piccolo Principe" per il KAP 

---- 
HRP - Fonti: 

Taverna di Terra di Lavoro- "Ufficio del Portavoce" 
http://forum.iregni.com/viewtopic.php?t=199849&postdays=0&postorder=asc&start=735

21/08/1458 Attivate le tasse sull'ormeggio delle navi in TdL
Terra di Lavoro - KAP - Attivate le tasse sull'ormeggio delle navi in TdL 

In data 19 agosto 1458, Guglielmo Aster_x Corleone, Portavoce del consiglio di Terra di Lavoro, ha comunicato alla popolazione che a partire dal giorno 23 agosto verranno attivate le tasse per la sosta delle imbarcazioni nei porti di Terra di Lavoro. 

Si riporta di seguito il comunicato ufficiale: 

A tutti coloro che leggeranno e udiranno saluti! 

Si comunica alla popolazione tutta che dal giorno 23 Agosto 1458 verranno applicate le tasse sulle imbarcazioni come previsto dall'Art. 8 della Legge sui Porti. 

Pertanto Nel caso una nave sosti nel porto per un periodo di 15 giorni, il Capitano sarà tenuto al pagamento di una tassa così fissata: 

Istituzioni del Regno: 0 ducati. 
Privati Laburini: 20 ducati. 
Altri Privati Duosiciliani:20 ducati. 
Privati Stranieri: 35ducati. 


Il pagamento della tassa verrà effettuato tramite mandato, che sarà assegnato al capitano della nave il giorno 14esimo e sarà chiuso entro il giorno 15esimo. 

Dal giorno 15 in poi verrà aperto un nuovo mandato conteggiando per ogni giorno in più di sosta un pagamento giornaliero di tassa cosi fissata: 

Istituzioni del Regno: 0 ducati. 
Privati Laburini: 2 ducati. 
Altri Privati Duosiciliani: 2 ducati 
Privati Stranieri: 5 ducati. 


Il totale dovrà essere versato dal capitano della nave il giorno prima della partenza sempre via mandato o, nel caso decida di non partire entro 15 giorni, dovrà chiudere il mandato con i soldi il 15esimo giorno successivo al primo (cioè il 30esimo giorno dalla data di sbarco). 
La provincia avrà, però il potere, di chiedere la chiusura del mandato in ogni momento con 24 ore di preavviso entro le quali il capitano deve chiudere il mandato. 

Il mancato pagamento da parte del capitano della nave in tutti i casi citati sarà perseguibile ai fini di legge. 
Classificazione: Reato Grave. 
Capo di imputazione: Disturbo all'ordine pubblico. 


Capua giorno XX del mese VII a.D 1458 
Il Portavoce di Terra di Lavoro 
Guglielmo Aster X Corleone 


---- 
Giovanni Vittorio Enrico Amedeo D'Altavilla Montecchi "Il Piccolo Principe" per il KAP 

---- 
HRP - Fonti: 

Taverna di Terra di Lavoro- "[Comunicato]Tassa sulle navi ormeggiate" 
http://forum.iregni.com/viewtopic.php?t=1447179

21/08/1458 Calendario chiusura settimanale delle miniere
Terra di Lavoro - KAP - Calendario chiusura settimanale delle miniere 

In data 14 e 20 agosto 1458, Guglielmo Aster_x Corleone, Portavoce del consiglio di Terra di Lavoro, ha pubblicato i comunicati della Principessa Helena Navarro riguardanti la chiusura settimanale delle miniere. 

Si riportano i due comunicati nella loro versione integrale: 

A tutti coloro che leggeranno e udiranno, Saluti! 
Noi Helena Navarro, Principessa di Terra di Lavoro, 

Considerando che le turnazioni di prova ci hanno portato un guadagno di risorse solo con le chiusure della miniera d'oro e la cava di pietra 

Comunichiamo il calendario settimanale di chiusure delle miniere. 

Domenica 15: tutte aperte 
Lunedì 16: Chiusa la Oro 
Martedì 17: Chiusa la Pietra 
Mercoledì 18: tutte aperte 
Giovedì 19: tutte aperte 
Venerdì 20: Chiusa la Pietra 
Sabato 21: tutte aperte 

Pertanto 
Chiediamo alla popolazione una partecipazione attiva e tangibile. 
Nei giorni precedenti alla chiusura (di seguito riportati) è preferibile evitare di assumere privatamente, sia per favorire il riempimento delle miniere, sia per "garantire" il lavoro per tutti nel giorno in cui la miniera è chiusa. 

Giorni da Pirivilegiare la miniera: 
Domenica 15: Tutti alla Oro 
Lunedì 16: Tutti alla Pietra 
Martedì 17: 
Mercoledì 18: 
Giovedì 19: Tutti alla Pietra 
Venerdì 20: 
Sabato 21: 


La Principessa 
Helena Navarro 

------------ 

A tutti coloro che leggeranno e udiranno, Saluti! 
Noi Helena Navarro, Principessa di Terra di Lavoro, 

Considerando che le turnazioni ci hanno portato un guadagno di risorse 

Comunichiamo il calendario settimanale di chiusure delle miniere. 


Martedì 24: Chiusa la Pietra 
Venerdì 27: Chiusa la Pietra 


Pertanto 
Chiediamo alla popolazione una partecipazione attiva e tangibile. 
Nei giorni precedenti alla chiusura (di seguito riportati) è preferibile evitare di assumere privatamente, sia per favorire il riempimento delle miniere, sia per "garantire" il lavoro per tutti nel giorno in cui la miniera è chiusa. 

Giorni da Pirivilegiare la miniera: 
Lunedì 23: Tutti alla Pietra 
Giovedì 26: Tutti alla Pietra 



La Principessa 
Helena Navarro 

---- 
Giovanni Vittorio Enrico Amedeo D'Altavilla Montecchi "Il Piccolo Principe" per il KAP 

---- 
HRP - Fonti: 

Taverna di Terra di Lavoro- "[comunicato]Calendario della chiusura miniere" 
http://forum.iregni.com/viewtopic.php?t=1442075

25/08/1458 Resoconto settimanale del 24 agosto 1458
Terra di Lavoro - KAP - Resoconto settimanale del 24 agosto 1458 

In data 24 agosto 1458, Guglielmo Aster_x Corleone, Portavoce del consiglio di Terra di Lavoro, ha pubblicato il resoconto settimanale del Consiglio, come previsto dalla legge. 


Si riporta sotto la versione integrale del resoconto: 


Resoconto del Portavoce 

Settimana dal XVI al XXII del mese VIII a.D. 1458 

Resoconto settimanale 


Citazione: 
Stato Miniere 
Miniera ...... Stato ........ Produzione .... Livello 
- ORO ........ Buono ...... 49,88 ........... 9 (-1 per il livello ottimale) 
- FERRO ..... Buono ...... 1,52 ............ 10 Livello Ottimale 
- PIETRA .... Buono ....... 2,10 ........... 11 Livello Ottimale 


Resoconto capienza miniere 
- Miniera d'oro: Limitata a 60/100 unità nella capienza - quasi tutti i giorni al massimo della capacità disponibile. 
(capienza media 63) 
- Miniera di ferro: Nessun Limitate nella capienza tutti i giorni - Stenta a superare le 50 unità. Grandissimi problemi di riempimento. 
(capienza media 50 ) 
- Cava di pietra: Limitata a 50/55 unità nella capienza tutti i giorni- Piena tutti i giorni al massimo della capacità disponibile. 
(capienza media 59) 


Produzione Netta 
- Oro .......... 2871.15 
- Ferro .........23 
- Pietra ....... 39 

Inventario 
- Ferro: 421Kg a Magazzino. Incremento di +115kg rispetto alla scorsa settimana 
- Pietra: 1173Q a Magazzino. Incremento di +99Qt rispetto alla scorsa settimana 


Spese Straordinarie 
nessuna 


Note 
Il salario della Miniera di Ferro è impostato a 16,00 ducati. Necessità di aumentare le affluenze alla miniera di Ferro. 


Citazione: 
TM 

Situazione cassa: positiva 

Incremento/decremento cassa: 
Inizio mandato: -20.07%(Nota: calcolato sul mio primo giorno di mandato) 
Settimana precedente: -15.99% 

Flusso Movimenti da e per municipi 
Acquisti: 
123borse di grano 11,00 
213borse di mais 3,30 
95borse di mais 3,00 
14pezzi di pane 5,70 
50 pezzi di pane 10.00 

10gomitoli di lana 11,00 
2pelli 15,00 
3 pelli 17.00 
14pesci 16,50 
2mezzi quintali di carcasse di maiale 15,00 

130 tronchi di legno 4.10 

Vendite: 
12 chili di ferro a 20 
50 tronchi di legno a 4.20 

Scambi: 
10 pesci a 16.50 da gaeta a capua 

Prestigio : * * * * ½ 


Citazione: 
Sceriffo 

-Vendita di animali : +4735,00 ducati 
-Situazione debitoria nei confronti di terzi: Nessun debito 
-Situazione debitoria nei confronti dei gendarmi: Nessun debito 
-Spesa settimanale per l'assunzione dei funzionari: -1500 ducati 
-Corruzione e sprechi:-2122,23 ducati 
-Entrate dalle tasse: +50,00 ducati 
-Salario delle forze dell'ordine: -30,00 ducati 
-Scorte del Magazzino Provinciale: Giacenza nei confronti dell'esercito pari a n.100 borse di mais e n.100 panini. 


Citazione: 
Giustizia 
-- 

casi aperti 
-- 

casi chiusi: 
-- 




Capua, giorno XXIV del VIII mese A.D. 1458 

Il Portavoce di Terra di Lavoro 
Guglielmo Aster X Corleone 


---- 
Giovanni Vittorio Enrico Amedeo D'Altavilla Montecchi "Il Piccolo Principe" per il KAP 

---- 
HRP - Fonti: 

Taverna di Terra di Lavoro- "Ufficio del Portavoce" 
http://forum.iregni.com/viewtopic.php?t=199849&start=75

01/09/1458 Resoconto settimanale del 30 agosto 1458
Terra di Lavoro - KAP - Resoconto settimanale del 30 agosto 1458 

In data 30 agosto 1458, Guglielmo Aster_x Corleone, Portavoce del consiglio di Terra di Lavoro, ha pubblicato il resoconto settimanale del Consiglio, come previsto dalla legge. 

---- 

Resoconto del Portavoce 

Settimana dal XXIII al XXIX del mese VIII a.D. 1458 

Resoconto settimanale 


Citazione: 
Stato Miniere 
Miniera ...... Stato ........ Produzione .... Livello 
- ORO ........ Buono ...... 49,88 ........... 9 (-1 per il livello ottimale) 
- FERRO ..... Buono ...... 1,52 ............ 10 Livello Ottimale 
- PIETRA .... Buono ....... 2,00 ........... 10 (-q per il livello ottimale) 


Resoconto capienza miniere 
- Miniera d'oro: Limitata a 60/100 unità nella capienza - quasi tutti i giorni al massimo della capacità disponibile. 
(capienza media 60) 
- Miniera di ferro: Nessun Limitate nella capienza tutti i giorni - Stenta a superare le 55 unità. Grandissimi problemi di riempimento. 
(capienza media 53 ) 
- Cava di pietra: Limitata a 50/55 unità nella capienza tutti i giorni- Piena tutti i giorni al massimo della capacità disponibile. 
(capienza media 64) 



Produzione Netta 
- Oro .......... 2871.15 
- Ferro .........23 
- Pietra ....... 39 

Inventario 
- Ferro: 288Kg a Magazzino. Decremento di 133kg rispetto alla scorsa settimana 
- Pietra: 1055Q a Magazzino. Decremento di 118Qt rispetto alla scorsa settimana 

Spese Straordinarie 
Effettuata la manutenzione straordinaria per riportare a liv11 la cava di pietra. 
Passato al porto di Gaeta 84kg di ferro per il proseguo dei lavori di ampliamento. 

Note 
Il salario della Miniera di Ferro è impostato a 16,00 ducati. Necessità di aumentare le affluenze alla miniera di Ferro. 


Citazione: 
TM 

Situazione cassa: positiva 

Incremento/decremento cassa: 
Inizio mandato: -12.86%(Nota: calcolato sul mio primo giorno di mandato) 
Settimana precedente: +9.03% 

Flusso Movimenti da e per municipi 
Acquisti: 
40 grano 10.00 
40borse di grano 10,45 
122borse di grano 11,00 
39borse di mais 3,00 
491borse di mais 3,30 

16pesci 16,50 
25mezzi quintali di carcasse di maiale 15,00 
20 carne 17,20 
16 carne 16.95 
5 carne 16.75 
5 carne 16,50 
10 lana 11,00 
5 pelli 15,00 

170tronchi di legno 4,10 

Scambi: 
5verdure a 7.00 da capua a gaeta 
5 pesci a 16.50 da gaeta a capua 
2 secchi a 39.00 da gaeta a sessa 
10 mezze carcasse di maiale a 15.00 da terracina a capua 
10 verdure a 8.60 da sessa a gaeta 
10 pesci a 16.50 da gaeta a sora 
6 frutti a 8.00 da capua a gaeta 
4 pesci a 16.50 da gaeta a capua 
10 mezze carcasse di maiale a 15.00 da terracina a capua 
10 pesci a 16.20 da terracina a capua 

Prestigio : * * * * ½ 


Citazione: 
Sceriffo 

-Vendita di animali : +6580,00 ducati 
-Situazione debitoria nei confronti di terzi: Nessun debito 
-Situazione debitoria nei confronti dei gendarmi: Nessun debito 
-Spesa settimanale per l'assunzione dei funzionari: -150 ducati 
-Corruzione e sprechi:[/b-2098,80 ducati 
-Entrate dalle tasse: +00,00 ducati 
-Salario delle forze dell'ordine: -90,00 ducati 
-Scorte del Magazzino Provinciale: Giacenza nei confronti dell'esercito pari a n.150 panini. 


Citazione: 
Giustizia 
-- 

casi aperti 
-- 

casi chiusi: 
-- 




Capua, giorno XXX del VIII mese A.D. 1458 

Il Portavoce di Terra di Lavoro 
Guglielmo Aster X Corleone 


---- 
Giovanni Vittorio Enrico Amedeo D'Altavilla Montecchi "Il Piccolo Principe" per il KAP 

---- 
HRP - Fonti: 

Taverna di Terra di Lavoro- "Ufficio del Portavoce" 
http://forum.iregni.com/viewtopic.php?t=199849&start=750 

08/09/1458 Resoconto settimanale del 7 settembre 1458
Terra di Lavoro - KAP - Resoconto settimanale del 7 settembre 1458 

In data 7 settembre 1458, Helena Navarro, Governatrice di Terra di Lavoro, ha pubblicato il resoconto settimanale del Consiglio, come previsto dalla legge. 

Si riporta di seguito la versione integrale: 

Settimana dal XXX del mese VIII alV del mese IX a.D. 1458 

Resoconto settimanale 


Citazione: 
Stato Miniere 
Miniera ...... Stato ........ Produzione .... Livello 
- ORO ........ Buono ...... 49,88 ........... 9 (-1 per il livello ottimale) 
- FERRO ..... Buono ...... 1,52 ............ 10 Livello Ottimale 
- PIETRA .... Buono ....... 2,10 ........... 11 Livello Ottimale 


Resoconto capienza miniere 
- Miniera d'ORO: capienza abbassata a 55 costante. 
- Miniera di FERRO: grandissimi problemi di riempimento. Non si arriva alle 60 unità ma è sempre più difficile avere minatori. 
- Cava di PIETRA:abbassata capienza per evitare sprechi. Ma nussun problema di affluenza. 



Produzione Netta 
- Oro .......... 2171,88 
- Ferro .........13 (manca un giorno...attendo il resoconto apertura TM) 
- Pietra ....... 39 (come sopra) 

Inventario 
- Ferro:279 Kg a Magazzino. Decremento di 9 kg rispetto alla scorsa settimana 
- Pietra: 1169 Q a Magazzino. Incremento di 114 Qt rispetto alla scorsa settimana 
(calcolato con l'ultimo aggiornamento disponibile del tm) 

Note 
Il salario della Miniera di Ferro è impostato a 16,00 ducati. 
Permane l'esigenza di riportare la miniera d'oro a livelli ottimali ed è ancora necessario, prima di ciò, aumentare la capienza di quella di ferro. 


Citazione: 
TM 

Situazione cassa: positiva 

Incremento/decremento cassa: 
Inizio mandato: +20.1% (Nota: calcolato sul mio primo giorno di mandato di Arkangelo) 
Settimana precedente: -2.9% 

Flusso Movimenti da e per municipi 
Acquisti: 
legna: 184 (4.10) 
mais: 555 (3.30) 
grano: 240 (11) e 4 (12.50) 
carne: 10 (17) 
pesci: 2 (16.50), 10 (16.70), 3 (16.55), 4 (17.20), 1 (17) 
pelli: 18 (15.20), 10 (15), 5 (15.10) 
1/2 carcasse: 6 (15.10), 4 (15), 13 (15.20), 5 (15.50) 

Vendite: 

ferro: 46 (20) 
legna: 225 (4.20) 
pesci: 7 (16.40), 2 (15.85), 6 (16.90) 

Scambi: 
5 pesci (16.50 d) da gaeta a capua 
4 pesci (16.50 d) da gaeta a capua 
3 pesci (16.50 d) e 7 pesci (16.90) da gaeta a capua 
50 mais (3.00 d) da ponte a capua 
20 grano (10.50 d) da ponte a capua 
10 carne (16.90 d) da gaeta a capua 
11 pesci (16.90 d) da terracina a capua 
7 pesci (16.40 d) , 2 pesci (15.85 d) e 6 pesci (16.90 d) dalla provincia a pontecorvo 
30 verdure (8.25 d) da pontecorvo a terracina 

Prestigio : * * * ½ 


Citazione: 
Sceriffo 

-Vendita di animali : +6580,00 ducati 
-Situazione debitoria nei confronti di terzi: Nessun debito 
-Situazione debitoria nei confronti dei gendarmi: Nessun debito 
-Spesa settimanale per l'assunzione dei funzionari: -240 ducati 
-Corruzione e sprechi:[/b-2118.99 ducati 
-Entrate dalle tasse: +50,00 ducati 
-Salario delle forze dell'ordine: -90,00 ducati 
-Scorte del Magazzino Provinciale: Giacenza nei confronti dell'esercito pari a n.150 panini. 


Citazione: 
Giustizia 
-- 

casi aperti 
Lac_________Principato___DOP__________ In corso, in attesa dell'arringa finale della difesa 
Alexsus______Principato____DOP_________ In corso, in attesa dell'arringa finale della difesa 

Ranuccio_____Principato___DOP__________ In corso, in attesa che venga presentato l'atto d'accusa 

Rosalbatua____Principato___DOP__________ Emissione del verdetto 
Sciamano_____Principato___DOP__________ Emissione del verdetto 
Artigianino____Principato___Schiavismo______ Emissione del verdetto 
Domyxx95_____Principato___DOP__________Emissione del verdetto 
Demex.89_____Principato____DOP_________ Emissione del verdetto 
Tiburon_______Principato___Tradimento_____Emissione del verdetto 
Burbe ________Principato___DOP__________ Emissione del verdetto 
Tiburon_______Principato___DOP__________ Emissione del verdetto 
Giustacuore____Principato___Schiavismo______Emissione del verdetto 

Giselle________Inquisizione__Stregoneria_____Emissione del verdetto (da sottoporre al referente per i multi) 
Lorena _______Inquisizione__Stregoneria_____Emissione del verdetto (da sottoporre al referente per i multi) 
Demex.89_____ Inquisizione__Stregoneria_____Emissione del verdetto (da sottoporre al referente per i multi) 
Domyxx95_____Inquisizione__Stregoneria_____Emissione del verdetto (da sottoporre al referente per i multi) 

Topoletta _____ Principato __ DOP_________ In corso (l'imputata è in ritiro spirituale) 
Topoletta _____ Principato __ DOP_________ In corso (l'imputata è in ritiro spirituale) 



casi chiusi: 
Salvatoregiuliano_Principato__DOP__________ Assolto 
Mastro_birraio__Principato__DOP__________ Assolto 
Alexsus_______Principato__DOP__________ Assolto 
Vicvondoom____Principato___DOP_________ Assolto 
Gabry.95______Principato__DOP__________ Assolto 
Biancaduca_____Principato___DOP__________ Assolto 
Ranuccio______Principato___DOP__________ Assolto 




Capua, giornoVII del IX mese A.D. 1458 

La Principessa di Terra di Lavoro 
Helena Navarro 

---- 
Giovanni Vittorio Enrico Amedeo D'Altavilla Montecchi "Il Piccolo Principe" per il KAP 

---- 
HRP - Fonti: 

Taverna di Terra di Lavoro- "Ufficio del Portavoce" 
http://forum.iregni.com/viewtopic.php?t=199849&start=765

16/09/1458 Resoconto settimanale del 13 settembre 1458
Terra di Lavoro - KAP - Resoconto settimanale del 13 settembre 1458 

In data 13 settembre 1458, Amaranta "Fiorenza" Marigold Degli Asdurgi , Portavoce del consiglio di Terra di Lavoro, ha pubblicato il resoconto settimanale del Consiglio, come previsto dalla legge. 

---- 

Resoconto del Portavoce 


Resoconto settimanale dal giorno VIII al giorno XII del mese IX 

Stato Miniere: 

- ORO -> BUONO ( Liv. 9 ) BUONO ( Liv. 10 ) BUONO ( Liv. 11 ) <----- Livello Ottimale 

Produzione: 
- miniera d'oro 49.88 ducati 
- miniera di ferro 1.52 
- cava di pietra 2.10 

Resoconto capienza miniere: 
- Miniera d'oro: Mantenuta sempre nei 55 posti per tutta la settimana per garantire un discreto accumulo di ferro che stenta a riempirsi. 
Sabato 11 il limite è stato di 70 posti. Sempre al massimo della capacità disponibile. 
(capienza media 55 [escluso sabato]) 

- Miniera di ferro: Nessun Limite nella capienza. 
Grandi problemi di riempimento. Salario riportato a 15 ducati, tranne nella giornata di Sabato 11 che è stato riportato a 17 ducati e la capienza ha raggiunto il picco di 80 posti.
(capienza media 66 ) 

- Cava di pietra: Limitata a 50/55 unità nella capienza tutti i giorni- Piena tutti i giorni al massimo della capacità disponibile. Sabato la capienza è stata impostata a 100 posti ma la miniera ha raggiunto 72 posti occupati. 
(capienza media 51 [escluso sabato]) 

Giacenze Risorse: 
- Ferro: accumulati 139 Kg 
- Pietra: accumulati 94 Q 

Spese Straordinarie: 
nessuna in merito a miniere 

Note: 
Domenica 12 la Miniera di Pietra risulterà Chiusa, per un maggiore accumulo di Ferro. 
L'iniziativa dell'aumento del salario della miniera di ferro per la sola giornata di sabato a 17 ducati ha dato i suoi frutti e si vuole applicare anche alla miniera di pietra e d'oro per il prossimo sabato. 
Il Resoconto vale da Lunedì a Sabato. il prossimo resoconto sarà da Domenica a Sabato.] 






Sceriffo 

-Vendita di animali: +6275,00 ducati 
-Situazione debitoria nei confronti di terzi: nessun debito 
-Situazione debitoria nei confronti dei gendarmi: -216 ducati 
-Spesa settimanale per l'assunzione dei funzionari: -240 ducati 
-Corruzione e sprechi : -2125,86 ducati 
-Entrate dalle tasse: 0,00 ducati 
-Salario delle forze dell'ordine: -120,00 ducati 
-Scorte del Magazzino Provinciale: < dato non reperito > 







Resoconto 
dal. 8 Settembre al 12 Settembre 1458 

Situazione cassa: Positiva 
Incremento/decremento cassa: 
Inizio mandato: -11.44% (Calcolato sul mio primo giorno di mandato) 
Settimana precedente: + 5.07% 


Flusso Movimenti da e per municipi 
Acquisti: 
13 grano di grano 10.75 Tot. 139,75 
120 borse di grano 11,00 Tot.1320,00 
60 borse di mais a 3,05 Tot. 183,oo 
185 borse di mais 3,30 Tot. 610,50 
5 pelli 15,05 Tot. 75,25 
5 pelli 15,25 Tot. 76,25 
20 legna 4,10 Tot. 82,00 
164 legno 4,25 Tot. 697,00 
25 verdure 8,75 tot. 218,75 
4 manici 8,10 tot. 32,40 


Vendite 
26 kg. 20,00 tot.520.00 
40 legna 4,30 tot.172.00 
40 legna 4,25 tot.170,00 



Scambi: 
paio di scarpe 25,00 
20 latte 8,50 tot.170,00 
31 pesci 16,50 tot.511,50 
3 pesci 16,70 Tot. 50,11 
5 pesci 16,80 tot. 16,80 
20 pesci 16,80 tot.336,oo 
12borse farina 12,30 tot.147,60 


Prestigio : * * * ½ 



-Vendita di animali : +4735,00 ducati 
-Situazione debitoria nei confronti di terzi: Nessun debito 
-Situazione debitoria nei confronti dei gendarmi: Nessun debito 
-Spesa settimanale per l'assunzione dei funzionari: -1500 ducati 
-Corruzione e sprechi:-2122,23 ducati 
-Entrate dalle tasse: +50,00 ducati 
-Salario delle forze dell'ordine: -30,00 ducati 
-Scorte del Magazzino Provinciale: Giacenza nei confronti dell'esercito pari a n.100 borse di mais e n.100 panini. 


Giustizia 

Cause in Corso: 
Accusato --- Pubblico ministero --- Accusa --- Stato 
Oswold --- Principato --- Disturbo all'ordine pubblico --- In corso 
Soemia_ --- Principato --- Disturbo all'ordine pubblico --- In corso 
Ranuccio --- Principato --- Disturbo all'ordine pubblico --- In corso 
Lorena --- Inquisizione --- Stregoneria --- In corso 
Giselle --- Inquisizione --- Stregoneria --- In corso 

Cause chiuse: 
Tiburon --- Principato --- Disturbo all'ordine pubblico --- Colpevole 
Principeworkedii --- Principato --- Alto tradimento --- Colpevole 
Demex.89 --- Inquisizione --- Stregoneria --- Assolto 
Rosalbatua --- Principato --- Disturbo all'ordine pubblico --- Assolto 
Sciamano --- Principato --- Disturbo all'ordine pubblico --- Assolto 
Demex.89 --- Principato --- Disturbo all'ordine pubblico --- Assolto 
Domyxx95 --- Principato --- Disturbo all'ordine pubblico --- Assolto 
Artigianino --- Principato --- Schiavismo --- Assolto 
Alexsus --- Principato --- Disturbo all'ordine pubblico --- Colpevole 
Lac --- Principato --- Disturbo all'ordine pubblico --- Colpevole 
Domyxx95 --- Inquisizione --- Stregoneria --- Assolto 
Topoletta --- Principato --- Disturbo all'ordine pubblico --- Colpevole 
Topoletta --- Principato --- Disturbo all'ordine pubblico --- Colpevole 
Giustacuore --- Principato --- Schiavismo --- Assolto 
Burbe --- Principato --- Disturbo all'ordine pubblico --- Colpevole 
Tiburon --- Principato --- Tradimento --- Colpevole 
Ranuccio --- Principato --- Disturbo all'ordine pubblico --- Assolto 
Vicvondoom --- Principato --- Disturbo all'ordine pubblico --- Assolto 
Salvatoregiuliano --- Principato --- Disturbo all'ordine pubblico --- Assolto 
Mastro_birraio --- Principato --- Disturbo all'ordine pubblico --- Assolto 
Alexsus --- Principato --- Disturbo all'ordine pubblico --- Assolto 
Gabry.95 --- Principato --- Disturbo all'ordine pubblico --- Assolto 
Biancaduca --- Principato --- Disturbo all'ordine pubblico --- Assolto 
Rimmster --- Principato --- Frode --- Assolto 
Fede999 --- Principato --- Disturbo all'ordine pubblico --- Colpevole 
Principessakri --- Principato --- Tradimento --- Colpevole 
Trivial --- Principato --- Frode --- Assolto 
Inixx --- Principato --- Disturbo all'ordine pubblico --- Colpevole 

Capua, giorno XIII del IX mese A.D. 1458 

Il Portavoce di Terra di Lavoro 
Amaranta "Fiorenza" Marigold Degli Asdurgi 

---- 
Giovanni Vittorio Enrico Amedeo D'Altavilla Montecchi "Il Piccolo Principe" per il KAP 

---- 
HRP - Fonti: 

Taverna di Terra di Lavoro- "Ufficio del Portavoce" 
http://forum.iregni.com/viewtopic.php?t=199849&postdays=0&postorder=asc&start=780

16/09/1458 Arrivano le tasse in Terra di Lavoro!!
Terra di Lavoro - KAP - Arrivano le tasse in Terra di Lavoro!! 

In data 14 settembre 1458, Amaranta "Fiorenza" Marigold Degli Asdurgi , Portavoce del consiglio di Terra di Lavoro, ha pubblicato un comunicato che invita tutti i sindaci delle città a riscuotere le tasse a partire da giorno 22 settembre 1458. 

Di seguito il comunicato: 


Capua, giorno XIV del mese IX del a.D. 1458 


A tutti i Sindaci del Principato. 
Il giorno 22 Settembre il Principato riscuoterà il pagamento delle tasse. 
Le tasse imposte dal Principato saranno del valore di 1 ducato per campo e 2,5 ducati per bottega, l'ammontare sarà riscosso interamente dal Principato. 
Nel caso in cui le casse municipali dovessero avere necessità, i Sindaci possono aumentare il valore delle tasse dopo aver comunicato al Principato l'esatto importo richiesto ai cittadini. 



Il Portavoce di Terra di Lavoro 
Amaranta "Fiorenza" Marigold Degli Asdurgi 

---- 
Giovanni Vittorio Enrico Amedeo D'Altavilla Montecchi "Il Piccolo Principe" per il KAP 

---- 
HRP - Fonti: 

Taverna di Terra di Lavoro- "Ufficio del Portavoce" 
http://forum.iregni.com/viewtopic.php?t=199849&postdays=0&postorder=asc&start=780

16/09/1458 Bando pubblico per la ricerca di un Cerimoniere
Terra di Lavoro - KAP - Bando pubblico per la ricerca di un Cerimoniere 

Il consiglio di Terra di Lavoro ha comunicato tramite il Portavoce Amaranta "Fiorenza" Marigold Degli Asdurgi l'apertura di un nuovo bando per la selezione del Cerimoniere. Il bando sarà aperto fino alle ore 12 del giorno 18 settembre 1458. 

Riportiamo la versione integrale del bando pubblico: 

Capua, giorno XIV del mese IX del a.D. 1458 




Bando Pubblico per la ricerca di un Cerimoniere. 

Il Consiglio del Principato è alla ricerca di un Cerimoniere. 
Il compito del Cerimoniere è quello di ricevere le delegazioni straniere. 
L'unico requisito richiesto è la conoscenza di più lingue straniere. 
Chiunque fosse interessato può presentare la domanda di seguito secondo lo schema riportato: 

Nome: 
Lingue conosciute: 


Le candidature saranno accettate fino alle ore 12 del 18 Settembre, ma il Principe potrà decidere di prorogare la scadenza del bando nel caso in cui lo ritensse opportuno. 
Dopo tale date sarà il Principe in persona a decidere chi sarà il nuovo Cerimoniere. 


Il Portavoce di Terra di Lavoro 
Amaranta "Fiorenza" Marigold Degli Asdurgi 


---- 
Giovanni Vittorio Enrico Amedeo D'Altavilla Montecchi "Il Piccolo Principe" per il KAP 

---- 
HRP - Fonti: 

Taverna di Terra di Lavoro- "Ufficio del Portavoce" 
http://forum.iregni.com/viewtopic.php?t=199849&postdays=0&postorder=asc&start=795

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
Elenco eventi nel Regno
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» 03 - Codice Penale del Regno delle Due Sicilie
» Trattato di Riconoscimento del Regno delle Due Sicilie
» Patto di non belligeranza tra il Regno delle Due Sicilie e la Repubblica di Firenze
» Statuto della Cavalleria Reale del Regno delle Due Sicilie
» Carta dell'Esercito del Regno delle Due Sicilie

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Palazzo Reale di Napoli :: Ingresso del Palazzo :: Biblioteca :: Storia del Regno-
Andare verso: