IndiceIndice  Lista UtentiLista Utenti  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 Arrivo del Capitano di Terra di Lavoro

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Cdemitri

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 6
Località : Capua, TdL, R2S
Data d'iscrizione : 09.09.10

MessaggioTitolo: Arrivo del Capitano di Terra di Lavoro Gio 16 Set - 2:22:22


Cosimo, subito dopo il quotidiano giro d'ispezione, riuscì a trovare il tempo per una fugace puntata nei suoi appartamenti. Si rinfrescò pochi istanti ed indossò l'alta uniforme.
Come spesso era abituato, solitario montò a cavallo e lo spronò al galoppo verso nord, lungo la costa.. sulla strada che conduce a Napoli.

Era stato indirizzato lì direttamente dal Principe di TdL, suo cugino Berengario Corleone.. S.M. gli aveva chiesto di informarsi ove fosse l'ufficio preposto al coordinamento dell'Esercito Regio.
Il Capitano aveva da tempo provveduto ad inviare gli uomini necessari a quell'esercito, ma non aveva ancora avuto occasione di presentarsi nelle sale del Palazzo Reale di Napoli.

Segui le indicazioni della sua mappa e si trovò al cospetto del magnifico Palazzo Reale.. non si stupì di tanta magnificenza.. i suoi ricordi di fanciullo non erano poi così sbiaditi, ma il suo animo fu pervaso lo stesso da una certa inquetudine mista a meraviglia.. un brivido gli corse lungo la schiena.. come sovente succede prima di uno scontro.. era effettivamente emozionato!

Ricacciò in fondo al suo stomaco i pensieri che gli affollavano la mente, si concentrò sul motivo della sua presenza lì e.. chiese udienza al Cancelliere per essere annunciato a Palazzo.

Riempì i polmoni e, dimentico del suo vocione da battaglia, tuonò:
Sono Cosimo Tommaso Corleone, Capitano dell'Esercito di Terra di Lavoro, chiedo udienza al Cancelliere per sapere l'ubicazione delle sale a me assegnate!

Forse aveva esagerato.. forse era un po' sovrapensiero.. Per la pupazza!.. pensò.. non sto parlando ai battaglioni!.. e riducendo notevolmente il volume, continuò:
Son stato inviato qui da S.M. il Principe di Terra di Lavoro, mi ha detto di chiedere dove sia l' ufficio-logistica-esercito-falco-di-luce-f211, vi sarei molto grato se poteste gentilmente indicarmene l'ubicazione..

Attendendo la risposta rimase assorto nei suoi pensieri..

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.iregni.com
Velle

avatar

Numero di messaggi : 354
Data d'iscrizione : 18.03.09

MessaggioTitolo: Re: Arrivo del Capitano di Terra di Lavoro Gio 16 Set - 10:00:54

"Signora, c'è uno con la voce di trombone che dice di essere stato mandato dal Principe di TdL..."

Velle alzò lo sguardo dalle sue carte e perplessa guardò il messo.
"Vediamo un po' chi è"

Giunta nella sala d'ingresso vi trovò il Capitano di Terra di Lavoro.
"Demi! Ecco chi era con la voce di trombone! Ehm.. signor Capitano siate il benvenuto a Palazzo Reale. Vogliate seguirmi nelle stanze per la riunione." Poi a bassa voce: " ma ti devi far sempre riconoscere tu?!"
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Cdemitri

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 6
Località : Capua, TdL, R2S
Data d'iscrizione : 09.09.10

MessaggioTitolo: Re: Arrivo del Capitano di Terra di Lavoro Ven 17 Set - 15:38:27


Per la pupazza - pensò Cosimo - la Marchesa di Aversa! Il mio unico neurone ormai fa i capricci.
Poi rivolgendosi alla Madonna esordì:
Scusate Marchesa.. son troppo abituato all'aria di caserma.. m'è.. m'è.. m'è scappata la voce!
Heria sorrise in viso (ma rise di gusto senza darlo a vedere), fece strada al giovane soldato e gli indico la porta sulla destra a metà dell'ampio corridoio.. la più scura di tutte, sembrava di metallo brunito.. con gli stipiti e l'architrave smaltate di rosso.
Sui battenti campeggiavano i blasoni degli eserciti provinciali, di Terra di Lavoro e degli Abbruzzi.

La Signora allora si voltò di scatto, e con un'unica mossa, estrasse le chiavi e le lanciò al Capitano dicendo: cercate di non essere il solito e.. in bocca al lupo!

Cosimo prese le chiavi al volo.. il tempo di trovare quella giusta per la toppa e si voltò verso la sua accompagnatrice.. era già abbastanza in là nel corridoio enorme Arrivederci Velle.. ooops.. Marchesa! urlò.
Ecco, ci risiamo! Devo smettere di urlare qui dentro.. - disse sottovoce - almeno per adesso! Wink



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.iregni.com
Velle

avatar

Numero di messaggi : 354
Data d'iscrizione : 18.03.09

MessaggioTitolo: Re: Arrivo del Capitano di Terra di Lavoro Sab 18 Set - 1:28:17

Velle sospirando se ne tornò nel suo ufficio. Quell'uomo era un caso perso... ma almeno in battaglia si faceva sentire col suo trombone! Laughing
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Arrivo del Capitano di Terra di Lavoro

Tornare in alto Andare in basso
 
Arrivo del Capitano di Terra di Lavoro
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» [GDR] Arrivo della Duchessa di Milano
» cerco lavoro come onicotecnoca a Napoli
» mare, arrivo!
» Dove acquistare un tavolo da lavoro?
» tra poco esco dal lavoro

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Palazzo Reale di Napoli :: Ingresso del Palazzo :: Sala dell'Accoglienza-
Andare verso: