IndiceIndice  Lista UtentiLista Utenti  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Regolamento per la Camera dei Consigli

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Amnion



Maschile
Numero di messaggi : 500
Data d'iscrizione : 04.10.13

MessaggioTitolo: Regolamento per la Camera dei Consigli Mar 31 Mag - 8:45:03

Ho scritto una bozza veloce sulla base di quello del Senato.
Giusto per dare un ordine alla Camera in quanto comunque nella Costituzione non c'è alcun riferimento.


Regolamento Camera dei Consigli ha scritto:

Regolamento della Camera dei Consigli per lo svolgimento dell'attività legislativa


L'Iniziativa del Consigliere

1) Tutti i Consiglieri hanno facoltà di presentare proposte per nuove leggi, per modifiche o abrogazioni di leggi esistenti. I Senatori hanno facoltà di richiedere al Maresciallo l'apertura preventiva di una discussione su una determinata proposta già in discussione in Senato per ottenere il parere della Camera
2) Al fine di garantire una gestione ottimale delle operazioni della Camera, il Consigliere dovrà richiedere al Maresciallo di inserire la propria proposta nel calendario. Nel momento dell'inserimento in Calendario, il Consigliere dichiara se tale proposta è a suo avviso "URGENTE" o "NON URGENTE"

Apertura delle Discussioni

3) Il Maresciallo apre le discussioni delle proposte presenti nel calendario, a seconda dell'urgenza in ordine rigorosamente cronologico.
3.a) Il Maresciallo sceglie quante proposte trattare simultaneamente.
3.b) In ogni caso, un Maresciallo non può rifiutarsi di aprire una discussione depennandola dall'agenda.
3.c) E' diritto del Consigliere richiedere l'intervento del Ministro dell'Interno qual'ora il Maresciallo aprisse discussioni in Agenda cronologicamente successive alla propria, dello stesso grado di urgenza. Sarà il Ministro che deciderà se aprire simultaneamente la discussione.
4) Il fine della discussione è quello di spiegare le ragioni della proposta, far conoscere gli obiettivi che si intendono perseguire, e modificare la propria proposta a seconda delle osservazioni pervenute dagli altri Consiglieri.
5) La durata della discussione è fissata in giorni 7 (sette), dal momento dell'apertura della discussione.
5.a) Non è possibile riaprire o prolungare discussioni che siano state dichiarate chiuse dopo che abbiano esaurito il tempo a propria disposizione.
5.b) Durante lo svolgimento della discussione per la durata prevista, il Maresciallo, su richiesta di 4 (quattro) Consiglieri, prolunga la durata della discussione, di tre giorni per ogni richiesta. E' permesso prolungare la discussione per due volte soltanto.
5.c)Laddove una discussione venisse aperta da Ministro dell'Intenro per dolo o colpa del Maresciallo nel rispettare l'agenda, sarà compito del Ministro decretare la chiusura della discussione o il rimando secondo il comma 5.b)
5.d) In caso di assenza del Maresciallo, giustificata o meno, il Ministro dell'Interno ricoprirà le mansioni di moderatore in sua vece: chiudere le discussioni, procedere all'apertura della votazione e alla conduzione dell'iter procedurale, compreso il controllo sull'assenteismo, individuando la sua persona come colui al quale giustificarsi per le assenze.


La discussione

6) E' obbligo di ogni Consigliere partecipare alle discussioni come segno del lavoro per il Parlamento ed il Regno delle Due Sicilie.
7) Onde evitare spiacevoli disguidi, i Consiglieri saranno obbligati a tenere un codice di colori per indicare le varie parti del testo d'una proposta o modifica di una legge:
-nero: per il testo base od originale della bozza della proposta;
-rosso: porzione del testo da cancellare;
-verde: modifica del testo.
8 ) Qual’ora un Consigliere si senta pienamente soddisfatto della proposta e delle sue modifiche, potrà esprimersi un ultima volta e ritirarsi dalla discussione centrale, pur non mancando di presenziare alla stesura finale della stessa.
9) Nel caso di silenzio in una discussione per la durata di due giorni dall'ultimo intervento (calcolata come 48 ore), il Maresciallo interverrà per sollecitare alla partecipazione.
Dopo ulteriori due giorni di silenzio (calcolati come 48 ore) la discussione potrà essere conclusa anticipatamente.
10) Il Consigliere proponente è il conduttore della discussione, con relativo onere di presentare l'intera proposta, accogliere o rifiutare le istanze di modifica degli altri Senatori, predisporre la stesura finale da passare al voto. Il Maresciallo modererà eventuali intemperanze e coadiuverà il proponente nel lavoro di riordino e presentazione al voto della proposta con le eventuali modifiche proposte dagli intervenuti.

La votazione

11) A seguito della formalizzazione della proposta, il Maresciallo apre una votazione. La durata della votazione decorre a partire dall'apertura della votazione da parte del Castellano e saranno validi i voti palesati a voce entro lo scadere delle 72 (settantadue) ore.
12)Una votazione sarà considerata valida al raggiungimento della maggioranza semplice dei voti palesati a voce entro due giorni lavorativi dalla sua apertura.
I voti degli astenuti saranno considerati validi solo qualora venga palesata a voce l'astensione.
12.a)Se non dovessero partecipare al voto un terzo degli aventi diritto, la votazione sarà dichiarata nulla e dovrà essere ripetuta.
13) Ogni emendamento sarà corredato dell'elenco completo dei votanti con distinzione dell'espressione di voto, degli eventuali voti nulli per intervento oltre il limite temporale e degli assenti.


Pubblicità dell'attività legislativa della Camera dei Consigli

15)L'attività legislativa della Camera è svolta interamente nella Camera Comune del Regno e visibile a tutto il Popolo.

Disposizioni finali

16 ) Il Maresciallo è tenuto ad aprire le discussioni per le proposte pervenute dai Consiglieri in carica. Se un Consigliere perdesse lo status di Consigliere dopo aver presentato una proposta, il Maresciallo non è tenuto ad aprire la discussione, tuttavia tutti gli altri Consiglieri hanno diritto di fare propria la proposta e permettere così al Maresciallo di aprire la discussione.

17) Il mandato dei Consiglieri in Parlamento va dal risultato delle elezioni fino al risultato successivo, dunque non serve attendere l'elezione del Governatore.

17.a) Se un mandato provinciale dovesse terminare tra una discussione e una votazione, o durante lo svolgimento della votazione stessa, i Consiglieri uscenti manterranno comunque il diritto di voto per quell'unica votazione.

18) Questo documento, che regola l'attività legislativa della Camera e dei suoi componenti può essere modificato in qualsiasi momento dai Consiglieri, con le modalità di discussione e votazione sopra riportate. Non è necessario il passaggio al Real Senato per la sua finale approvazione, ma soltanto ratifica da parte del Sovrano.


Allora, ho ripreso il testo ma ho fatto alcune modifiche.
Il Ministro dell'Interno interviene in caso di assenza del Maresciallo.
Discussioni durano 7 giorni, possibilità di prolungare se richiesto per 3 giorni e per un massimo di due volte.
Votazioni durano 3 giorni.
Date occhio al punto 12.a aggiunta mia, ditemi se può essere possibile.
Disposizioni finali quasi completamente modificate.
Tolta tutta la parte sull'assenteismo che è inutile, sta già una legge.

Parola a voi.


Ultima modifica di Amnion il Mar 31 Mag - 23:48:48, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rebraist

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 354
Data d'iscrizione : 29.06.09

MessaggioTitolo: Re: Regolamento per la Camera dei Consigli Mar 31 Mag - 11:08:32

Per me ok. Ma quanta incidenza reputi possa avere quel 12.a? Cioè non è che ingolfiamo per "assenteismo" e facciamo un senato numero due? Può essere un buon compromesso?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Regolamento per la Camera dei Consigli Mar 31 Mag - 21:44:25

Allora ci ho riflettuto prima di scrivere.... toglierei il 12.a
Se lo lasci i consiglieri vedrebbero una specie di scusa a non prtecipare, della serie "non partecipiamo, non passa e non capita nulla perchè semplicemente non passa"
invece devono sapere che la loro incuria ha un peso e che se non votano no palese o un astensione palese la legge passa al senato.

Tornare in alto Andare in basso
Amnion



Maschile
Numero di messaggi : 500
Data d'iscrizione : 04.10.13

MessaggioTitolo: Re: Regolamento per la Camera dei Consigli Mar 31 Mag - 23:14:18

Il 12.a vale solo per le loro votazioni. Ossia per le votazioni che nascono dalle loro discussioni.

Per le proposte del Senato resta attivo il veto scritto in Costituzione.
E quello per me non è giusto. Sette persone non possono dichiarare una proposta approvata da far discutere in Senato.

Per le proposte che arrivano dal Senato invece c'è il veto e ci vogliono 14 consiglieri contrari per apporlo, in caso contrario passa.

Questo volevo dire. Ditemi se è il caso lo correggo e lo rendo chiaro, se no lo tolgo comunque.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Amnion



Maschile
Numero di messaggi : 500
Data d'iscrizione : 04.10.13

MessaggioTitolo: Re: Regolamento per la Camera dei Consigli Mar 31 Mag - 23:38:34

Corretto alcune cose.

Regolamento Camera dei Consigli ha scritto:

Regolamento della Camera dei Consigli per lo svolgimento dell'attività legislativa


L'Iniziativa del Consigliere

1) Ciascun Consigliere ha facoltà di discutere di modifiche alla Costituzione e alle leggi del Regno e presentare al Senato o il testo già con le opportune modifiche o di richiedere una discussione su una materia in particolare.
2) Al fine di garantire una gestione ottimale delle operazioni della Camera, il Consigliere dovrà richiedere al Maresciallo di inserire la propria proposta nel calendario. Nel momento dell'inserimento in Calendario, il Consigliere dichiara se tale proposta è a suo avviso "URGENTE" o "NON URGENTE"

Apertura delle Discussioni

3) Il Maresciallo apre le discussioni delle proposte presenti nel calendario, a seconda dell'urgenza in ordine rigorosamente cronologico.
3.a) Il Maresciallo sceglie quante proposte trattare simultaneamente.
3.b) In ogni caso, un Maresciallo non può rifiutarsi di aprire una discussione depennandola dall'agenda.
3.c) E' diritto del Consigliere richiedere l'intervento del Ministro dell'Interno qual'ora il Maresciallo aprisse discussioni in Agenda cronologicamente successive alla propria, dello stesso grado di urgenza. Sarà il Ministro che deciderà se aprire simultaneamente la discussione.
4) Il fine della discussione è quello di spiegare le ragioni della proposta, far conoscere gli obiettivi che si intendono perseguire, e modificare la propria proposta a seconda delle osservazioni pervenute dagli altri Consiglieri.
5) La durata della discussione è fissata in giorni 7 (sette), dal momento dell'apertura della discussione.
5.a) Non è possibile riaprire o prolungare discussioni che siano state dichiarate chiuse dopo che abbiano esaurito il tempo a propria disposizione.
5.b) Durante lo svolgimento della discussione per la durata prevista, il Maresciallo, su richiesta di 4 (quattro) Consiglieri, prolunga la durata della discussione, di tre giorni per ogni richiesta. E' permesso prolungare la discussione per due volte soltanto.
5.c)Laddove una discussione venisse aperta da Ministro dell'Interno per dolo o colpa del Maresciallo nel rispettare l'agenda, sarà compito del Ministro decretare la chiusura della discussione o il rimando secondo il comma 5.b)
5.d) In caso di assenza del Maresciallo, giustificata o meno, il Ministro dell'Interno ricoprirà le mansioni di moderatore in sua vece: chiudere le discussioni, procedere all'apertura della votazione e alla conduzione dell'iter procedurale, compreso il controllo sull'assenteismo, individuando la sua persona come colui al quale giustificarsi per le assenze.


La discussione

6) E' obbligo di ogni Consigliere partecipare alle discussioni come segno del lavoro per il Parlamento ed il Regno delle Due Sicilie.
7) Onde evitare spiacevoli disguidi, i Consiglieri saranno obbligati a tenere un codice di colori per indicare le varie parti del testo d'una proposta o modifica di una legge:
-nero: per il testo base od originale della bozza della proposta;
-rosso: porzione del testo da cancellare;
-verde: modifica del testo.
8 ) Qual’ora un Consigliere si senta pienamente soddisfatto della proposta e delle sue modifiche, potrà esprimersi un ultima volta e ritirarsi dalla discussione centrale, pur non mancando di presenziare alla stesura finale della stessa.
9) Nel caso di silenzio in una discussione per la durata di due giorni dall'ultimo intervento (calcolata come 48 ore), il Maresciallo interverrà per sollecitare alla partecipazione.
Dopo ulteriori due giorni di silenzio (calcolati come 48 ore) la discussione potrà essere conclusa anticipatamente.
10) Il Consigliere proponente è il conduttore della discussione, con relativo onere di presentare l'intera proposta, accogliere o rifiutare le istanze di modifica degli altri Senatori, predisporre la stesura finale da passare al voto. Il Maresciallo modererà eventuali intemperanze e coadiuverà il proponente nel lavoro di riordino e presentazione al voto della proposta con le eventuali modifiche proposte dagli intervenuti.

La votazione

11) A seguito della formalizzazione della proposta, il Maresciallo apre una votazione. La durata della votazione decorre a partire dall'apertura della votazione da parte del Maresciallo e saranno validi i voti palesati a voce entro lo scadere delle 48 (quarantotto) ore.
12)Una votazione sarà considerata valida al raggiungimento della maggioranza semplice dei voti palesati a voce entro due giorni lavorativi dalla sua apertura.
I voti degli astenuti saranno considerati validi solo qualora venga palesata a voce l'astensione.
12.a)Se non dovessero partecipare al voto un terzo degli aventi diritto, la votazione sarà dichiarata nulla e dovrà essere ripetuta. Questa clausola non vale per il veto da apporre alle proposte del Senato.
13) Ogni emendamento sarà corredato dell'elenco completo dei votanti con distinzione dell'espressione di voto, degli eventuali voti nulli per intervento oltre il limite temporale e degli assenti.

Il Veto della Camera

14) La Camera, e i Consigli Provinciali separatamente, hanno diritto di apporre il veto alle proposte approvate dal Senato nei termini stabiliti dalla Costituzione.

Pubblicità dell'attività legislativa della Camera dei Consigli

15)L'attività legislativa della Camera è svolta interamente nella Camera Comune del Regno e visibile a tutto il Popolo.

Disposizioni finali

16 ) Il Maresciallo è tenuto ad aprire le discussioni per le proposte pervenute dai Consiglieri in carica. Se un Consigliere perdesse lo status di Consigliere dopo aver presentato una proposta, il Maresciallo non è tenuto ad aprire la discussione, tuttavia tutti gli altri Consiglieri hanno diritto di fare propria la proposta e permettere così al Maresciallo di aprire la discussione.

17) Il mandato dei Consiglieri in Parlamento va dal risultato delle elezioni fino al risultato successivo, dunque non serve attendere l'elezione del Governatore.

17.a) Se un mandato provinciale dovesse terminare tra una discussione e una votazione, o durante lo svolgimento della votazione stessa, i Consiglieri uscenti manterranno comunque il diritto di voto per quell'unica votazione.

18) E' compito di ogni Governatore avvertire il Maresciallo di qualsiasi modifica dell'organico del Consiglio Provinciale.

19) Questo documento, che regola l'attività legislativa della Camera e dei suoi componenti può essere modificato in qualsiasi momento dai Consiglieri, con le modalità di discussione e votazione sopra riportate. Non è necessario il passaggio al Real Senato per la sua finale approvazione, ma soltanto ratifica da parte del Sovrano.


Ho aggiunto la specifica. Comunque se c'è una maggioranza di contrari, l'unico modo per fermare una legge è votare contrario, non avrebbe senso il non voto della maggioranza per poi ripetere la votazione all'infinito.
Comunque ditemi, in caso tolgo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Amnion



Maschile
Numero di messaggi : 500
Data d'iscrizione : 04.10.13

MessaggioTitolo: Re: Regolamento per la Camera dei Consigli Mer 1 Giu - 4:50:29

Ho fatto altre correzioni.

Nel frattempo anche in Camera Comune è partita una discussione, come ci comportiamo?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Regolamento per la Camera dei Consigli Mer 1 Giu - 11:47:56

ti direi di passargliela, magari trovano qualche spunto
eviterei che diventi una competiione Smile

Mi pare giusto la facciano loro vsto che ci han pensato
Tornare in alto Andare in basso
Amnion



Maschile
Numero di messaggi : 500
Data d'iscrizione : 04.10.13

MessaggioTitolo: Re: Regolamento per la Camera dei Consigli Gio 2 Giu - 2:00:55

Perfettamente d'accordo. Wink
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Camilla_melissa

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 03.11.15

MessaggioTitolo: Re: Regolamento per la Camera dei Consigli Mar 7 Giu - 6:14:24

concordo con Ayla

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Amnion



Maschile
Numero di messaggi : 500
Data d'iscrizione : 04.10.13

MessaggioTitolo: Re: Regolamento per la Camera dei Consigli Gio 9 Giu - 9:47:21

Infatti hanno concluso.
Senza che si chiude discussione, appena finiscono i 5 giorni vi riporto qui le candidature per il Maresciallo.

Poi appena mi sarà possibile dovrò porvi una questione.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rebraist

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 354
Data d'iscrizione : 29.06.09

MessaggioTitolo: Re: Regolamento per la Camera dei Consigli Lun 13 Giu - 0:54:13

aspettiamo allora.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Amnion



Maschile
Numero di messaggi : 500
Data d'iscrizione : 04.10.13

MessaggioTitolo: Re: Regolamento per la Camera dei Consigli Lun 13 Giu - 3:10:01

Ecco i nomi:

- Manele
- Alelaide
- Inghe
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Alstair

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 222
Località : Gaeta
Occupazione/Hobby : Magister
Data d'iscrizione : 24.06.09

MessaggioTitolo: Re: Regolamento per la Camera dei Consigli Lun 13 Giu - 3:20:11

Seguo la discussione.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rebraist

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 354
Data d'iscrizione : 29.06.09

MessaggioTitolo: Re: Regolamento per la Camera dei Consigli Lun 13 Giu - 5:56:57

Mi astengo per ovvie ragioni :p
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Camilla_melissa

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 03.11.15

MessaggioTitolo: Re: Regolamento per la Camera dei Consigli Lun 13 Giu - 6:20:45

Voto per Inghe è attenta precisa e non ha grossi impegni che le tolgono tempo

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Regolamento per la Camera dei Consigli Lun 13 Giu - 10:42:49

aspetto ancora 24 h per raccogliere eventuali preferenze motivate
Tornare in alto Andare in basso
Alstair

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 222
Località : Gaeta
Occupazione/Hobby : Magister
Data d'iscrizione : 24.06.09

MessaggioTitolo: Re: Regolamento per la Camera dei Consigli Lun 13 Giu - 23:28:14

Se c'è da esprimere un parere anche sulla scelta delle cariche:

Camilla_melissa ha scritto:
Voto per Inghe è attenta precisa e non ha grossi impegni che le tolgono tempo
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Amnion



Maschile
Numero di messaggi : 500
Data d'iscrizione : 04.10.13

MessaggioTitolo: Re: Regolamento per la Camera dei Consigli Mar 14 Giu - 0:17:41

Tra i tre trovo Inghe più indicata.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Amnion



Maschile
Numero di messaggi : 500
Data d'iscrizione : 04.10.13

MessaggioTitolo: Re: Regolamento per la Camera dei Consigli Mer 15 Giu - 1:50:35

Appena ho l'ok procedo alla nomina.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Regolamento per la Camera dei Consigli Mer 15 Giu - 2:26:50

Sono felice che concordiate fra voi anche perchè anche la mia scelta ricade su Inghe

Amnion procedi pure alla nomina
Tornare in alto Andare in basso
Amnion



Maschile
Numero di messaggi : 500
Data d'iscrizione : 04.10.13

MessaggioTitolo: Re: Regolamento per la Camera dei Consigli Mer 15 Giu - 5:10:42

Fatto!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Camilla_melissa

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 03.11.15

MessaggioTitolo: Re: Regolamento per la Camera dei Consigli Mer 15 Giu - 9:19:07

Bene pubblichiamo la discussione?

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Amnion



Maschile
Numero di messaggi : 500
Data d'iscrizione : 04.10.13

MessaggioTitolo: Re: Regolamento per la Camera dei Consigli Ven 24 Giu - 4:00:33

Per me si, l'argomento si è concluso. Smile
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Regolamento per la Camera dei Consigli

Tornare in alto Andare in basso
 
Regolamento per la Camera dei Consigli
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Consigli TV satellitare
» consigli sul cellulare
» Vorrei comprare un kit ricostruzione! Consigli?
» IL REGOLAMENTO DEL FORUM
» N.15/XXI LEG/ 1458- nuovo regolamento della marina militare

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Palazzo Reale di Napoli :: Sale del Governo del Regno :: Archivi di Stato :: Archivio Pubblico Concilio Regina Ayla-
Andare verso: