IndiceIndice  Lista UtentiLista Utenti  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
Camilla_melissa

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 03.11.15

MessaggioTitolo: Re: Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana Mar 24 Mag - 5:03:27

"Vostra Altezza benvenuto" disse Camilla al Governatore laburino

"Per tutte le volte che parlate della vostra sposa sembra ormai di conoscerla, benvenuta a Napoli"

le disse sorridendole.

In lontananza vide Charles presentare Elisa si scusò con il governatore e sua moglie e li raggiunse.

"Elisa che piacere vedervi qui, benvenuta" si avvicinò per abbracciarla.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Nephti

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 2261
Località : Tagliacozzo
Data d'iscrizione : 12.11.15

MessaggioTitolo: Re: Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana Mar 24 Mag - 6:38:10

Dopo essersi avvicinata ad Alelaide, valutarono brevemente quali cibi fosse meglio esporre durante la festa. Ginevra rapidamente concordò con la scelta della collega e diede istruzioni ai servitori, affinché tutto fosse fatto nel modo più giusto e appropriato prima dell'arrivo dei successivi ospiti attesi.

Con occhio attento, controllò che ogni pietanza fosse disposta sul tavolo, alle cui estremità posizionarono dei vasi con fiori bianchi, e che fosse adagiata nei vassoi, circondata da foglie verdi. Disposti a completare l'insieme, avevano distribuito, per la gioia della sua collega Alelaide, dei mandarini posizionati in coppia, così che il dolce profumo e il brillante colore fossero un gradito invito per gli ospiti.

Tra i cibi proposti, da lei e Alelaide, ve ne erano alcuni che Ginevra ben conosceva: tra le grandi varietà di carni vi erano la Capra alla neretese o il Tacchino alla canzanese, ben conosciuti nella città di Teramo, tra i formaggi invece, il Caciocavallo, il Pecorino o la ricotta salata erano spesso presenti sulla sua tavola a Petrella, poi seguivano le Mandorle di Navelli e le patate di montagna del Medio Sangro o quelle del Fucino e i Fiadoni salati o dolci. Oh, proprio quelli dolci, assieme ad altre specialità, eran da lei largamente conosciuti, poiché molto spesso prodotti nella sua panetteria: Bocconotti con marmellata d'uva, la Cicerchiata, Pepatelli alle mandorle e tante altre. Sempre la stupiva la quantità di prodotti diversi che avevano però come base gli stessi ingredienti, ma che con qualche variante diventavano assolutamente diversi.



Assicuratasi che una parte del rinfresco, per il quale era stata incaricata, procedesse senza problemi, dopo essere stata nelle cucine del Palazzo, tornò nella Aula Magna, guidata da un dolce e travolgente arpeggio. Dopo essersi sollevata delicatamente i capelli e aver sistemato le pieghe della veste, fece nuovamente il suo ingresso. Sorrise e s'inchinò ai nuovi arrivati e osservò in silenzio le incantevoli miniature dei volumi portati dalla Viscontessa Telfusa, finché non fu raggiunta da Charles e da una giovane donna.

Benvenuta a Palazzo! esclamò, prendendo la parola dopo il Ministro Camilla Ho molto sentito parlare del Circolo d'Arte, è un piacere dunque conoscerne la mente ideatrice, siam felici di averti qui accennò ad una riverenza, per poi presentarsi.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ale_la_rossa



Femminile
Numero di messaggi : 10
Data d'iscrizione : 05.01.16

MessaggioTitolo: Re: Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana Mar 24 Mag - 10:35:26

Alexandra arrivò all'aula magna per l'inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana e si presentò

Sono Alexandra Aleramica Imperiali Ludovisi, Gran Ciambellano della Repubblica di Genova, perdonate il ritardo ma il mare non era dei più calmi e ha ritardato l'arrivo

non riuscì a trattenersi dall'ammirare gli allestimenti e l'organizzazione della bellissima festa inaugurale
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rebraist

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 354
Data d'iscrizione : 29.06.09

MessaggioTitolo: Re: Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana Mar 24 Mag - 12:12:44

L’occasione era l’inaugurazione della Scuola Diplomatica Duosiciliana.
Elric accompagnava Inghe del Drago, la sua Promessa. Entrò con lei nella sala salutando cordialmente i presenti.
Insieme ad Inghe si diresse verso il Ministro degli Esteri e verso i membri del Concilio Diplomatico.
“I miei complimenti Eccellenza. Il vostro lavoro e quello dei membri del Concilio da Voi diretto è superlativo.”
Sorrise e più in sordina aggiunse:”Brava mimì!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Raimondo_da_Toledo_Tudor

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 10.02.16

MessaggioTitolo: Re: Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana Mar 24 Mag - 19:04:28

Raimondo alla richiesta di Camilla si attivò subito .. e fece un giro negli Uffici .della scuola diplomatica.

Camilla .. grazie .. ho fatto un giro in segreteria e qualcosina manca... forse occorre organizzare una biblioteca dove i docenti possono depositare le loro lezioni e i testi da loro scritti o comunque dove collocare dei testi ... anche solo gli indirizzi dove trovare i testi che si possono trovare in giro.. poi una sala dei professori dove questi possono dialogare tra loro e dove poter lasciare dei loro appunti e poi occorre una sala dei registri delle presenze degli alunni dove riepilogare lezioni e presenze in modo che poi da li verificare chi ha completato il corso di studi e consegnare gli attestati..... poi se pensi che si terranno più lezioni contemporaneamente occorrono tante aule per quante lezioni si svolgeranno in contemporanea, dimenticavo se è previsto un Dirigente o un Preside il suo Ufficio dove i professori possono chiedere delucidazioni sul da farsi da mettersi vicino la Segreteria

study

quindi in Segreteria aggiungerei sala registri delle presenze e l'Ufficio del Preside o Dirigente se è prevista tale figura gestionale

poi aprirei a parte una biblioteca e la sala dei professori

e le aule mano mano che si strutturano le lezioni
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Kazzia_Llewellynn



Femminile
Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 29.03.16

MessaggioTitolo: Re: Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana Mar 24 Mag - 19:41:57

*************Translations provided by Google Translate/traduzione fornita da Google Translate************************


Kazzia aveva ricevuto un invito per la cerimonia di apertura della scuola diplomatica. Si vestì nel suo abbigliamento più bella e ha lasciato il suo ufficio per questo. Lei entra in silenzio e si mise di lato, non sapendo cosa fare. Non sapeva ancora nessuno e lei non aveva ancora vedere Vittorio tra i presenti. Ancora, si raddrizzò la sua corona e era alto, era molto fiero il popolo del Regno delle Due Sicilie le aveva chiesto di partecipare. Per lei è stato un onore.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Elisabeth_

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 25
Data d'iscrizione : 23.05.16

MessaggioTitolo: Re: Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana Mar 24 Mag - 21:29:20

Charles, sono io che devo ringraziarvi dissi seguendolo per la sala non ho mai partecipato ad una festa cosi bella .

Camilla ci raggiunse da lì a poco, la abbracciai sussurrandole ... Complimenti per la festa, sono felice di rivederti ...


Benvenuta a Palazzo! sentii esclamare Ho molto sentito parlare del Circolo d'Arte, è un piacere dunque conoscerne la mente ideatrice, siam felici di averti qui

Sorrisi alla dama per poi presentarmi ... Io sono Elisabeth Beatrice, l'onore è tutto mio!


Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ciridonio

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 2191
Località : Castello di Pescosansonesco
Data d'iscrizione : 15.10.11

MessaggioTitolo: Re: Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana Mer 25 Mag - 1:03:15

Il Viceré giunse a Palazzo avendo ricevuto l'invito della inaugurazione, sfoggiava il suo abito classico, in tinta con il proprio blasone ed il collare appeso al collo, simbolo del suo status; presentò l'invito e si diresse verso l'aula magna, quando varcò la porta notò qualche profilo e qualche accento diverso, oltre al volto conosciuto della Viscontessa di Pescina, così si guardò un attimo attorno.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.iregni.com/FichePersonnage.php?login=ciridonio
Alstair

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 222
Località : Gaeta
Occupazione/Hobby : Magister
Data d'iscrizione : 24.06.09

MessaggioTitolo: Re: Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana Mer 25 Mag - 4:54:23

Il Magister aveva preferito vestire in rosso quel giorno.
Aveva bisogno di un colore che gli desse energia visti i tanti impegni da portare avanti in quel periodo.
Era contento di vedere che erano già presenti diversi rappresentanti dei Regni Europei. Sembrava proprio un momento felice quello per le Due Sicilie. Il rifiorire delle arti e della cultura si accompagnava allo splendore di quel palazzo ed al nuovo spirito di attività che si sentiva pervadere da ogni cittadino del Regno.
Alstair sorrise.

Ben fatto Camilla!
Disse tra sé e sé.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Napoleone87

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 115
Data d'iscrizione : 23.11.10

MessaggioTitolo: Re: Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana Mer 25 Mag - 5:06:09

Monsignore si intrattenne a chiaccherare con Camilla Melissa e salutava con lo sguardo i convenuti che stavano arrivando...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Delfi

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 22
Data d'iscrizione : 21.09.14

MessaggioTitolo: Re: Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana Mer 25 Mag - 9:49:33

Sofia arrivò a Palazzo insieme a Filippo.
Sorrise al marito prendendolo sotto braccio, poco prima di fare il loro ingresso nell'aula magna.
Tutto era in perfetto ordine, il lavoro era stato svolto in modo impeccabile rendendo la grande stanza, ancora più ricca ed elegante.

Cercò con lo sguardo qualche viso conosciuto.
Vide sua nipote Ginevra intenta ad intraprendere una piacevole conversazione con altre persone, tra le quali riconobbe Charles e Camilla.
I suoi occhi si illuminarono di felicità e orgoglio.

Andiamo a salutare? Chiese a Filippo indicando con un cenno del capo, nella direzioni in cui il suo sguardo si era fermato.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
spellacocomeri



Maschile
Numero di messaggi : 105
Data d'iscrizione : 06.03.16

MessaggioTitolo: Re: Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana Mer 25 Mag - 10:15:46

Vittorio vide Kazzia, Ambasciatrice Inglese, fare il suo ingresso nel salo. Le si avvicinò per salutarla -Kazzia, Welcome to the inauguration! I'm honored to see You here; We, as Kingdom of the Two Sicilies, are honored to see You here. I hope You'll enjoy the celebration. Please follow me if You want, I'll introduce You to the other people- Disse sorridendo
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Kazzia_Llewellynn



Femminile
Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 29.03.16

MessaggioTitolo: Re: Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana Mer 25 Mag - 17:23:14

La voce di Vittorio fece trasalire leggermente e si girò verso di lui con un sorriso imbarazzato . "Vittorio!" ei sorrise molto utile controparte . "Grazie per la gentile accoglienza . La mia conoscenza della lingua non è abbastanza forte Sono fiducioso di visitare da soli . Il mio traduttore si è ammalato durante il viaggio qui e non ho voglia di fare un pazzo di me stesso . " Ha seguito alle sue spalle con un sorriso ..
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Camilla_melissa

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 03.11.15

MessaggioTitolo: Re: Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana Mer 25 Mag - 22:33:02

Camilla era visibilmente felice, quasi radiosa per come era iniziata la festa, abbracciò forte Elisa

"Grazie Elisa, magari grazie a te affinerò anche il gusto estetico" le sorrise, intanto si avvicinarono il Reggente e la sua fidanzata, Milla abbracciò Inghe e sorrise al Wasa

"Inghe bentornata, sono sempre felice di rivederti, si sente tanto la tua mancanza", poggiò la mano sul braccio del Reggente, il suo continuo sostegno "Elric grazie lo sai che senza il tuo aiuto non ce l'avrei mai fatta".

La presentazione del Ciambellano genovese attirò la sua attenzione

"Mia cara, bentornata a Napoli, come è andato il viaggio?, Vi presento i miei fantastici segretari di legazione, il Reggente, la sua fidanzata, il Confessore di Sua Maestà ed il nostro Contrammiraglio, che mi stava gentilmente dando consigli sulla scuola"

Si rivolse a Raimondo "Alcune sale di quelle citate da voi sono in fondo al corridoio ma al momento inaccessibili, per altre mi avete dato un ottimo spunto vi ringrazio, dopo vi porto a fare un giro all'interno così ci date altri illuminanti consigli, spero si unisca anche il Rettore uscente laburino, anche i suoi consigli saranno preziosi" disse cordialmente.

Intravide Vittorio accogliere il Ciambellano Inglese e gli fece segno di avvicinarsi per poter presentare anche lei agli altri ospiti, intanto le fu annunciato l'arrivo del Re d'Armi, Camilla si mosse nella sua direzione

"Vostra Grazia bentornato a Castel Nuovo, siamo davvero felici che l'Araldica abbia voluto accettare il nostro invito" accompagnò le sue parole con un inchino come prevedeva l'etichetta,

"Sono certa già conoscete la maggior parte degli invitati, però se mi seguite vi presento il resto degli ospiti".

Mentre con un gesto della mano ordinava ad un paggio di servire ai suoi ospiti da bere intravide in lontananza i suoi genitori, il suo sguardo s'illuminò e gli sorrise attendendo si avvicinassero, vide inoltre anche il Magister, gli fece cenno di raggiungerli così da poterlo salutare.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Vale_f91

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 10
Località : Sulmona
Data d'iscrizione : 26.09.14

MessaggioTitolo: Re: Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana Gio 26 Mag - 0:38:01

Giunta a Palazzo alla Viscontessa venne indicata la sala preposta ai festeggiamenti.
Avvicinandosi sentì le note di un gruppo di musici che faceva da sottofondo alle conversazioni dei presenti.
Controllò un ultima volta che l'abito blu e argento non si fosse sgualcito nel viaggio ed entró nella stanza, subito colpita dall'intenso profumo dei fiori bianchi posti sul lungo tavolo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Felancia

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 133
Località : Teramo
Data d'iscrizione : 23.05.16

MessaggioTitolo: Re: Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana Gio 26 Mag - 1:05:08


Victoria arrivò insieme a suo marito a Palazzo Reale,
e scesi dalla carrozza, si diressero verso l'ingresso.

Vide suo padre nell'atrio,
e prendendo Dante per mano,
gli andò incontro per abbracciarlo.

Entrando, vide moltissimi volti conosciuti.
Le guance le si tinsero di rosso.
Si sentiva piccolissima in mezzo a tante persone importanti.


Padre! Che bello vederti!

gli diede un bacio sulla guancia,
e intravide in lontananza il Ministro degli Esteri.
Non la vedeva da giorni.

Lasciò gli uomini a chiacchierare
e si diresse verso di lei per salutarla
e congratularsi per come stava portando avanti la festa.

Arrivò alle sue spalle e la strinse

Mammina!! Che bello vederti!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Fabioilbello



Maschile
Numero di messaggi : 272
Data d'iscrizione : 23.06.09

MessaggioTitolo: Re: Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana Gio 26 Mag - 4:22:02

L'Arcivescovo di Capua si presentò al castello. Guardava qua e là mentre scambiava saluti veloci, fatti con semplici espressioni del viso, ai presenti. Camminando per la sala si fermava ad osservare i dipinti e ne faceva comparazioni con quelli che aveva visto in vita. Presto notò una sedia molto comoda in un angolo e vi si sedette mentre guardava quelle scene irripetibili che erano l'incontro di tante personalità del regno in una sola stanza.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Purnima

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 130
Età : 28
Località : Tagliacozzo
Occupazione/Hobby : Arte
Data d'iscrizione : 24.07.14

MessaggioTitolo: Re: Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana Gio 26 Mag - 4:36:14

Giunsi nell'Aula Magna in lieve ritardo. Mi guardai intorno e fui incantata per la bellissima atmosfera. Riconobbi diversi visi conosciuti. M'avvicinai a mia cugina Valerie, speravo di vederla, l'abbracciai e mi congedai con la promessa di tornare da lei; salutai mia suocera Sofia e Filippo, sorrisi a mia figlia .
Vidi il Gran Ciambellano della Superba Repubblica di Genova, la Viscontessa Alexandra Aleramica Imperiali Ludovisi, le rivolsi un ampio sorriso e m' avvicinai accennando una riverenza, ed aspetti che terminasse di conversare con il Ministro.
È un vero piacere per me vedervi qui, lieta di sapere che l'invito vi sia giunto per tempo. Sorrisi ancora.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dulcebesorr

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 484
Età : 97
Località : Terracina
Occupazione/Hobby : Ministro delle Arti e della Cultura
Data d'iscrizione : 15.12.15

MessaggioTitolo: Re: Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana Gio 26 Mag - 6:07:51

Elisa era giunta in quelle sale per prima insieme a Camilla per la preparazione della festa. Camilla le aveva comunicato che desiderava un'iniziativa che potesse lasciare un segno in quell'occasione, ma anche nella mente e nel ricordo di tutti gli ospiti, molti dei quali inconsapevoli di ciò che avrebbe avuto luogo in quelle sale. Così il Ministro Elisa guardando dall'alto della sala gli ospiti arrivare, dove nessuno la poteva vedere, era convinta che riflettendo nel guardare ognuno di loro, qualcosa le sarebbe venuto in mente... qualcosa stuzzicava la sua mente, qualcosa di carino legato alla diplomazia, ma proprio mentre pensava...

"BUH!"

Uno spavento le fece fare un salto... e... per poco non finiva tra gli invitati come un dono dal cielo :-D
Era il suo Flege che l'aveva seguita e stretta con le sue braccia da dietro mentre lei era sovrappensiero...

"Ehi! ma che ci fai qui? Sempre voglia di giocare eh? Sei pronto per scendere in sala?"

Elisa iniziò a spiegare a Flege la sua idea, mentre notò che aveva indossato degli abiti più adatti a quell'occsione; "...finalmente veste con più eleganza..." pensò
Flege le fece notare che la sua idea non era molto fattibile al Palazzo, ma sarebbe stata meglio realizzata in un luogo all'aperto, così le consigliò una via di mezzo che gli ospiti avrebbero di sicuro apprezzato e attraverso quel piacevole passatempo sarebbero stati più consapevoli di cosa si sarebbe realizzato in quelle bellissime sale dove venivano esposti anche i testi del Cenacolo degli Umanisti, che racchiudeva tutte le biblioteche del Regno.
Elisa entusiasta esclamò:

"Bene caro! allora andiamo sotto a presentare il gioco agli invitati, sono certa che piacerà, seguimi..."


Si trovavano all'ingresso e volgendo un'ultimo sguardo verso l'esterno, fecero il loro ingresso in sala...

La sala era bellissima, dall'alto non era la stessa cosa, gli invitati elegantissimi e di gran classe, Elisa fece con Flege il giro del salone salutando tutti gli amici e parenti e nuovi conoscenti, presentando il famoso disegnatore satirico del Regno, che a quanto pare non aveva bisogno di presentazioni, poi si diresse verso Camilla che le diede il via per aprire l'iniziativa rivolta a tutti:


"Miei cari ospiti con gran piacere ed onore mi rivolgo a voi per presentare una proposta rivolta a tutti voi, siete coinvolti affinchè possiate rendere l'evento unico e memorabile, ciò che vi si presenterà di seguito è un gioco molto carino che vi darà la possibilità di approcciarvi fisicamente e mentalmente a ciò che rappresenta e rappresenterà anche in piccolo questa scuola, lascio l'occasione di spiegarvi il tutto al mio caro Flegetonte..."

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
chapjose

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 641
Località : Teramo, Provincia degli Abruzzi - R2S
Data d'iscrizione : 23.12.15

MessaggioTitolo: Re: Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana Gio 26 Mag - 7:40:54

Mentre era con Camilla e le colleghe del consiglio diplomatico sopraggiunse Eric in compagnia di Inghe, era molto contento di vederli assieme, li salutò sorridendo

Poi si avvicinarono a loro anche Vittorio e l'ambasciatrice d'Inghilterra Kazzia, vedendola un pò in difficoltà con le parole cercò di metterla a suo agio parlando la sua lingua
Excellence, we are glad to have you here. I'm excited that you accepted our invitation for this event, hope you will enjoy it

Nel frattempo erano appena arrivati anche i genitori di Camilla, aspettava che si avvicinassero per salutarli
Arrivò anche suo genero con la figlia Vicky, era felice di vederla la salutò stringendola tra le braccia

Tesoro, che bello averti qui, sono contento che sei venuta assieme a Dante
Mamma ha organizzato una bellissima festa, si è allontanata per salutare altri ospiti, sarà felicissima anche lei di vederti


Infine ascoltò l'annuncio del Ministro Dulcebeso, curioso di sapere cosa avesse organizzato assieme a Flegeonte..

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
spellacocomeri



Maschile
Numero di messaggi : 105
Data d'iscrizione : 06.03.16

MessaggioTitolo: Re: Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana Gio 26 Mag - 8:55:05

-Kazzia I think You've already met Charles Joseph Gray Dumont in the past, He is the Secretary of Legation for Anglophone Countries and for the Balkan Area.- poi continuò -He is my superior, so please, just tell him good things about me- Disse ridendo. Poi accompagnò l'Ambasciatrice Inglese per farle conoscere altre personalità del Regno.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Artisar

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 4
Età : 26
Località : Gaeta
Data d'iscrizione : 20.05.16

MessaggioTitolo: Re: Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana Gio 26 Mag - 10:26:02

Giunta a Palazzo Reale la Senatrice del Clero venne accompagnata da un valletto fino alla sala dove si teneva la festa. Si sentiva un po' in imbarazzo poiché non aveva mai partecipato ad festa con tante personalità importanti del Regno prima di allora.
Fatto un profondo respiro, entrò nella sala cercando di non destare troppa attenzione e si avvicinò velocemente ad un leggìo con su un prezioso libro che aveva catturato il suo interesse. Notò che ve ne erano altri lungo la sala, ma nell'alzare lo sguardo non poté fare a meno di salutare con un sorriso i presenti che incontravano il suo sguardo tra i quali notò alcuni volti conosciuti e sua madre Cristina. Le andò quindi incontro e la salutò con affetto Che bello vederti, mamma. Sono felice di essere qui, è davvero una bella festa! le disse guardandosi intorno incantata

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Flegetonte

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 17
Data d'iscrizione : 26.05.16

MessaggioTitolo: Il gioco di Elisa e Flegetonte Gio 26 Mag - 11:14:08

Flege non era mai stato nel palazzo reale prima d’ora, si era perso diverse volte prima di trovare la sala dove si sarebbe svolta la cerimonia di inaugurazione della quale Elisa gli andava raccontando ormai da molto tempo.
Aveva accettato ad accompagnarla anche se all’inizio si era dimostrato alquanto riluttante.
Poi Dulcebeso era riuscita a fargli cambiare idea solleticandolo con la storia del gioco di societa’ che avevano ideato insieme durante un pic nic sulla spiaggia di Gaeta.
Elisa lo conosceva bene ormai e sapeva come coinvolgerlo nei suoi mille impegni e passioni muovendo le leve giuste e facendo pressione sulla sua innata curiosita’.
Si era vestito con cura, pettinato i capelli ribelli e regolato quella barbetta che gli conferiva un’aria da intellettuale, dote che non possedeva sicuramente.
Entrando finalmente nella sala giusta vide Elisa che scrutava gli ospiti dall’alto, pensava di non essere vista e gli venne l’idea di farle uno scherzo…di farle prendere un’accidente .
Lo scherzo gli era riuscito ma subito dopo lei lo aveva portato giu’ e presentato agli ospiti.
Bello scherzo anche quello.
Non pensava che le gambe gli avrebbero tremato in quel modo.
Entrando nella sala con il ministro Dulcebeso e trovandosi al cospetto di tutte quelle eminenti personalita’ che conosceva solo per sentito dire o per fama ebbe un ripensamento e fu sul punto di girare i tacchi,
attraversare nuovamente la porta di ingresso e percorrere il lungo corridoio che conduceva all'uscita scivolando a perdifiato sul pavimento incerato.

“….lascio l’occasione di spiegarvi il tutto al mio caro Flegetonte…”


Immerso nelle sue paure e nel suo imbarazzo aveva avuto giusto il tempo di sentire queste ultime parole quando Elisa lo guardo’ con aria interrogativa.
Sembrava dicesse …”muoviti dai…!! Che fai li impalato??? “


Flege degluti’ il nodo che gli serrava la gola, si guardo’ intorno e quando ebbe l’attenzione della sala …
“Madame e Messeri… illustrissimi ospiti di questa bellissima sala e’…hem.hem. ..con indegno piacere che vado ad illustrarvi un simpatico passatempo che dara’ la possibilita’
ad ognuno di noi di attingere a quella sopita parte del nostro intelletto che chiamiamo fantasia ed ingegno.
Prima di metterci a tavola, e di dare inizio alle danze, pregherei ognuno di voi ad esprimersi come meglio crede o preferisce, sul tema che ci vede tutti qui riuniti quest’oggi.
La Diplomazia
Cos’e’ la diplomazia? A cosa serve? Di cosa e’ fatta, composta, offerta, rifiutata??? Un concetto? Un’arte? Una politica? Un’utopia?...un’arma di seduzione?

Ognuno di noi avra’ l’occasione per dare il suo piccolo contributo serio o faceto sul significato di questa parola.
Potete usare qualsiasi forma di espressione preferiate ……citazioni da libri, pensieri, parole in liberta’, in rima e prosa…oppure in musica,
con disegni o ritratti e persino con l’arte pasticcera come abbiamo fatto Elisa ed io per dare inizio al gioco “

cosi’ dicendo sollevo’ il tovagliolo da un piatto posto su un tavolo li vicino rivelandone il contenuto.






“Che il gioco abbia inizio ……buon divertimento a tutti “

Fece un elegante e profondo inchino di saluto e si accomiato’ dagli ospiti.
Elisa gli prese il braccio e si spostarono in un angolo della sala osservando divertiti i volti degli invitati.

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Inghe Alexandra Del Drago

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 86
Data d'iscrizione : 21.11.15

MessaggioTitolo: Re: Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana Gio 26 Mag - 23:23:36

Al fianco di Elric fece il suo ingresso nella sala dell’inaugurazione.
Splendidamente adibita, man mano accoglieva tutti i diplomatici del Regno ed esteri accorsi per l’occasione.
Videro Camilla, Ministro degli Esteri, intenta a parlare con qualcuno di loro.
Le andarono incontro. La salutarono, un sorriso sincero e grato le si aprì in viso ascoltando le sue parole “Avete fatto un lavoro eccezionale, grazie. Rendete fiero il nostro popolo” e annuì stringendole la mano affettuosamente.
Insieme si avvicinarono a colei che Milla le presentò come il ciambellano genovese a cui volse un cenno di saluto e riverenza.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Kazzia_Llewellynn



Femminile
Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 29.03.16

MessaggioTitolo: Re: Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana Sab 28 Mag - 1:19:40

Kazzia smiled at another voice speaking in her native tongue. She turned with a deep curtsy to face the speaker. "My Lord." Her voice was soft and she looked to Vittorio hoping she had gotten the mode of address correct. "Thank you for your kind welcome. I'm sure I shall enjoy myself, You do have excellent staff members." She winked at her counter part with a grin. She watched people move around the room and watched their interactions. She was very thankful the two gentlemen had worked so hard to set her at ease.


***********************************************

Kazzia sorrise un'altra voce che parla nella sua lingua nativa. Si voltò con una riverenza profonda per affrontare l'altoparlante. "Mio Signore." La sua voce era dolce e sembrava a Vittorio sperando che lei aveva ottenuto la modalità di indirizzo corretto. "Grazie per la vostra gentile accoglienza. Sono sicuro che avrò divertirmi, avete membri del personale eccellente." Lei fece l'occhiolino parte contatore con un sorriso. Guardò la gente si muove per la stanza a guardare le loro interazioni. Lei era molto grata i due signori avevano lavorato così duramente per impostare a suo agio.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana

Tornare in alto Andare in basso
 
Festa di inaugurazione della scuola diplomatica duosiciliana
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Arrivo della delegazione diplomatica del Ducato di Milano
» 8 maggio .... festa della mamma e non solo ...
» Festa della Mammma
» Religione nella scuola materna
» Corriere della Sera del 6/10/2010 - COLPO ALLA LEGGE 40

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Palazzo Reale di Napoli :: Scuola diplomatica duosiciliana :: Aula Magna-
Andare verso: