IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Statuto del Ministero delle arti e cultura

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Dulcebesorr
Ambasciatori Siciliani
Ambasciatori Siciliani
avatar

Femminile
Numero di messaggi : 484
Età : 97
Località : Terracina
Occupazione/Hobby : Ministro delle Arti e della Cultura
Data d'iscrizione : 15.12.15

MessaggioTitolo: Statuto del Ministero delle arti e cultura Mar 26 Apr - 5:46:58

Vi pongo di seguito lo Statuto che abbiamo creato per il Ministero delle arti e della cultura, per creare una base che fissi i ruoli più importanti all'interno di esso e faccia comprendere come devono organizzarsi e gestirsi, in un secondo momento, in futuro verranno aggiunti i luoghi ( sale di discussione), e una piantina sulla sistemazione di essi all'interno del Ministero.

Citazione :

Statuto del Ministero delle Arti e della Cultura del Regno delle Due Sicilie

1. Delle funzioni del Ministero
Il Ministero delle Arti e della Cultura è il Ministero del Regno preposto alla promozione di eventi culturali e artistici e al mantenimento della memoria storica dei costumi e delle tradizioni , per contribuire efficacemente ad elevare il tono della vita letteraria e culturale del Regno delle Due Sicilie.
Il Ministero accoglie e riunisce gli Artisti, che desiderano porre la propria arte al servizio del Sovrano, incoraggiando e sostenendo la loro produzione artistica, dando così prestigio al Regno delle Due Sicilie.

2. Dei Ruoli

Il Ministero delle Arti e della Cultura del Regno delle Due Sicilie è così composto:

  • Ministro delle Arti e della Cultura
    Il Ministro delle Arti e della Cultura soprintende il Ministero e ogni evento culturale promulgato nel Regno. Gestisce gli Artisti, stilando e diffondendo i Bandi per la loro ricerca e procedendo alla loro nomina. Nel caso ravvisi inadempienza, può sollevarli dai loro incarichi o allontanarli per un periodo dal Ministero.
    Organizza la direzione di tutti i progetti speciali in materia di cultura che gli saranno affidati dal Sovrano o dal Reggente, assiste la Corte Palatina durante importanti eventi riguardanti la cultura.
    Ha la facoltà di collaborare con i Circoli culturali presenti sul territorio del Regno o con i Governi dei territori esteri, amici e alleati del Regno, al fine di realizzare eventi culturali di più ampia diffusione.

    Il Ministro fa parte del Concilio ristretto della Corona, come tale la sua nomina e la sua destituzione sono prerogative uniche del Sovrano. La carica di Ministro terminerà col mandato del Sovrano che l'ha nominato.


  • Mecenate Eponimo o Reale*
    Il Mecenate Reale è il rappresentante degli Artisti Reali, collabora quindi con il Ministro nel reperimento degli stessi e nella promozione delle Arti e della Cultura all'interno del Regno, attraverso l'organizzazione di mostre o concorsi reali sulle Arti.
    Ha cura di mantenere attivo e vitale il Convivio degli Artisti e di gestire la Galleria d'Arte Reale/Primo Museo d'Arte Palatino.
    Deve commissionare almeno un dipinto raffigurante il Sovrano durante il suo mandato.
    Ha il compito di reperire, tramite l'aiuto dell'Archivista Regio, gli usi e i costumi del Regno e diffonderli, facendoli conoscere attraverso la promozione di opere culturali.
    Promuove lo studio e la conoscenza dell'arte della cucitura, il reperimento di tessuti pregiati per creare abiti, che saranno modello di eleganza e stile, tramite l'insegnamento diretto o attraverso la nomina di un Mastro Sarto, alle Dame di Compagnia Palatine e a tutti i cittadini duosiciliani che vorranno partecipare, presso le Sale del Ministero della Cultura nel Palazzo Reale.

    Verrà scelto dal Ministro delle Arti e della Cultura, tramite bando pubblico o fra gli Artisti Reali.


  • Araldo Regio/Palatino
    Gli Araldi Regi, chiamati rispettivamente "Araldo Regio della Terra di Lavoro" e "Araldo Regio degli Abruzzi", coordinano gli Artisti della rispettiva provincia di appartenenza.
    Gli Araldi Regi hanno il compito di proporre iniziative culturali e inviare i cittadini a parteciparvi.

    Verrà scelto dal Ministro un Araldo Regio per provincia, tramite Bando pubblico.


  • Archivista Reale
    L'Archivista Reale ha cura di organizzare e mantenere aggiornate le Biblioteche, le Pinacoteche e i Musei, posti nelle varie città del Regno, avendo la supervisione degli Archivisti cittadini.
    Ha il compito di mantenere la memoria storica dei costumi e delle tradizioni, del Regno e delle singole realtà che lo compongono, all'interno della Biblioteca palatina.
    Può richiedere al Ministro l'apertura di Bandi per la ricerca di Archivisti cittadini, che potranno essere destituiti in caso di inadempienza o allontanati in caso di comportamento inappropriato dall'Archivista Reale, previo assenso del Ministro delle Arti e della Cultura.

    Verrà scelto dal Ministro, tramite bando pubblico.


  • Rettori dell'Università
    Entrambi i Rettori delle Università del Regno (Rettore dell'Università della Provincia degli Abruzzi - Rettore dell'Università della Provincia di Terra di Lavoro) entreranno alla loro nomina a far parte del Ministero delle Arti e della Cultura e collaboreranno con lo stesso al fine di realizzare eventi culturali all'interno di ambedue le Università.
    Il Ministero proporrà e attuerà almeno un evento culturale per l'inizio del mandato accademico di ogni nuovo Rettore, in accordo con questi.
    Ciascun Magnifico Rettore disporrà e supervisionerà, con la collaborazione del Ministero, una Cerimonia per i nuovi laureati.

    Ogni singolo Rettore verrà scelto secondo le modalità previste, da ciascuna Provincia del Regno.


  • Menestrello Palatino/Regio/Reale
    Il Primo Menestrello è un artista che svolge mansioni di musicista, cantastorie, poeta o giullare per professione.
    E' incaricato dell'invenzione e della realizzazione delle attività ludiche e di intrattenimento, promosse e attuate dal Ministero per far allietare le giornate del Sovrano, della Corte Palatina e di tutto il popolo Duosiciliano.
    Collabora con tutti i Consiglieri Ludici scelti dai Sindaci delle città del Regno, nelle Sale del Ministero, ricevendo e/o presentando proposte, al fine di coordinare eventi ludici o giochi.

    Verrà scelto dal Ministro, tramite bando pubblico o fra gli Artisti Regi.

  • Consiglieri Ludici
    Tutti i Consiglieri Ludici delle città del Regno, entreranno, alla loro nomina, a far parte del Ministero delle Arti e della Cultura e collaboreranno con lo stesso, coordinandosi con il Primo Menestrello Reale, al fine di realizzare e diffondere eventi ludici e culturali.
    Ogni singolo Consigliere Ludico verrà scelto da ciascun Sindaco del Regno.

  • Artisti del Regno
    Saranno in numero variabile, secondo le possibilità contingenti e le esigenze del Ministro.
    Sono annoverati tra gli Artisti: Letterati, Poeti, Musici, Pittori, Scultori, Vivaisti e ogni persona desiderosa di porre la propria arte al servizio del Regno delle Due Sicilie.

    Verranno scelti dal Ministro, tramite bando pubblico oppure spontaneamente ogni cittadino duosiciliano può proporre la sua candidatura al Ministro o al Mecenate.




4. Dei Doveri
Ogni persona, facente parte del Ministero delle Arti e della Cultura:
- deve essere partecipativa, propositiva e collaborativa verso ciascun membro del Ministero.
- è tenuta a garantire presenza e disponibilità, secondo le sue possibilità e a partecipare agli eventi culturali organizzati dal Ministero
- è libera di esprimere la propria arte, in qualunque modalità e nei tempi che desidera.
- deve rispettare il presente Statuto, i Ruoli e i compiti in esso descritti e attenersi alle decisioni del Ministro
- Varie ed eventuali


Delle disposizioni finali
E' permesso al Ministro delle Arti e della Cultura modificare il presente Statuto, in ogni sua parte.
Nei periodi di Lutto Reale non dovranno essere svolti eventi ludici di alcun genere.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rebraist

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 354
Data d'iscrizione : 29.06.09

MessaggioTitolo: Re: Statuto del Ministero delle arti e cultura Lun 2 Mag - 4:54:15

OK.
Eliminiamo solo le parti relative alla Corte Palatina.
e cambiamo nome all'Araldo Regio per non creare confusione con l'Araldica.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dulcebesorr
Ambasciatori Siciliani
Ambasciatori Siciliani
avatar

Femminile
Numero di messaggi : 484
Età : 97
Località : Terracina
Occupazione/Hobby : Ministro delle Arti e della Cultura
Data d'iscrizione : 15.12.15

MessaggioTitolo: Re: Statuto del Ministero delle arti e cultura Lun 2 Mag - 5:06:23

Modifiche apportate, credo adesso possa andare bene.


Citazione :

Statuto del Ministero delle Arti e della Cultura del Regno delle Due Sicilie

1. Delle funzioni del Ministero
Il Ministero delle Arti e della Cultura è il Ministero del Regno preposto alla promozione di eventi culturali e artistici e al mantenimento della memoria storica dei costumi e delle tradizioni , per contribuire efficacemente ad elevare il tono della vita letteraria e culturale del Regno delle Due Sicilie.
Il Ministero accoglie e riunisce gli Artisti, che desiderano porre la propria arte al servizio del Sovrano, incoraggiando e sostenendo la loro produzione artistica, dando così prestigio al Regno delle Due Sicilie.

2. Dei Ruoli

Il Ministero delle Arti e della Cultura del Regno delle Due Sicilie è così composto:

  • Ministro delle Arti e della Cultura
    Il Ministro delle Arti e della Cultura soprintende il Ministero e ogni evento culturale promulgato nel Regno. Gestisce gli Artisti, stilando e diffondendo i Bandi per la loro ricerca e procedendo alla loro nomina. Nel caso ravvisi inadempienza, può sollevarli dai loro incarichi o allontanarli per un periodo dal Ministero.
    Organizza la direzione di tutti i progetti speciali in materia di cultura che gli saranno affidati dal Sovrano o dal Reggente.
    Ha la facoltà di collaborare con i Circoli culturali presenti sul territorio del Regno o con i Governi dei territori esteri, amici e alleati del Regno, al fine di realizzare eventi culturali di più ampia diffusione.

    Il Ministro fa parte del Concilio ristretto della Corona, come tale la sua nomina e la sua destituzione sono prerogative uniche del Sovrano. La carica di Ministro terminerà col mandato del Sovrano che l'ha nominato.


  • Mecenate Eponimo o Reale*
    Il Mecenate Reale è il rappresentante degli Artisti Reali, collabora quindi con il Ministro nel reperimento degli stessi e nella promozione delle Arti e della Cultura all'interno del Regno, attraverso l'organizzazione di mostre o concorsi reali sulle Arti.
    Ha cura di mantenere attivo e vitale il Convivio degli Artisti e di gestire la Galleria d'Arte Reale.
    Deve commissionare almeno un dipinto raffigurante il Sovrano durante il suo mandato.
    Ha il compito di reperire, tramite l'aiuto dell'Archivista Regio, gli usi e i costumi del Regno e diffonderli, facendoli conoscere attraverso la promozione di opere culturali.
    Promuove lo studio e la conoscenza dell'arte della cucitura, il reperimento di tessuti pregiati per creare abiti, che saranno modello di eleganza e stile, tramite l'insegnamento diretto o attraverso la nomina di un Mastro Sarto a tutti i cittadini duosiciliani che vorranno partecipare, presso le Sale del Ministero della Cultura nel Palazzo Reale.

    Verrà scelto dal Ministro delle Arti e della Cultura, tramite bando pubblico o fra gli Artisti Reali.


  • Banditore Reale
    I Banditori Reali, chiamati rispettivamente "Banditore Reale della Terra di Lavoro" e "Banditore Reale degli Abruzzi", coordinano gli Artisti della rispettiva provincia di appartenenza.
    I Banditori Reali hanno il compito di proporre iniziative culturali e invitare i cittadini a parteciparvi.

    Verrà scelto dal Ministro un Banditore Reale per provincia, tramite Bando pubblico.


  • Archivista Reale
    L'Archivista Reale ha cura di organizzare e mantenere aggiornate le Biblioteche, le Pinacoteche e i Musei, posti nelle varie città del Regno, avendo la supervisione degli Archivisti cittadini.
    Ha il compito di mantenere la memoria storica dei costumi e delle tradizioni, del Regno e delle singole realtà che lo compongono, all'interno della Biblioteca del Palazzo Reale.
    Può richiedere al Ministro l'apertura di Bandi per la ricerca di Archivisti cittadini, che potranno essere destituiti in caso di inadempienza o allontanati in caso di comportamento inappropriato dall'Archivista Reale, previo assenso del Ministro delle Arti e della Cultura.

    Verrà scelto dal Ministro, tramite bando pubblico.


  • Rettori dell'Università
    Entrambi i Rettori delle Università del Regno (Rettore dell'Università della Provincia degli Abruzzi - Rettore dell'Università della Provincia di Terra di Lavoro) entreranno alla loro nomina a far parte del Ministero delle Arti e della Cultura e collaboreranno con lo stesso al fine di realizzare eventi culturali all'interno di ambedue le Università.
    Il Ministero proporrà e attuerà almeno un evento culturale per l'inizio del mandato accademico di ogni nuovo Rettore, in accordo con questi.
    Ciascun Magnifico Rettore disporrà e supervisionerà, con la collaborazione del Ministero, una Cerimonia per i nuovi laureati.

    Ogni singolo Rettore verrà scelto secondo le modalità previste, da ciascuna Provincia del Regno.


  • Menestrello Reale
    Il Primo Menestrello è un artista che svolge mansioni di musicista, cantastorie, poeta o giullare per professione.
    E' incaricato dell'invenzione e della realizzazione delle attività ludiche e di intrattenimento, promosse e attuate dal Ministero per far allietare le giornate del Sovrano, della Corte e di tutto il popolo Duosiciliano.
    Collabora con tutti i Consiglieri Ludici scelti dai Sindaci delle città del Regno, nelle Sale del Ministero, ricevendo e/o presentando proposte, al fine di coordinare eventi ludici o giochi.

    Verrà scelto dal Ministro, tramite bando pubblico o fra gli Artisti Regi.

  • Consiglieri Ludici
    Tutti i Consiglieri Ludici delle città del Regno, entreranno, alla loro nomina, a far parte del Ministero delle Arti e della Cultura e collaboreranno con lo stesso, coordinandosi con il Primo Menestrello Reale, al fine di realizzare e diffondere eventi ludici e culturali.
    Ogni singolo Consigliere Ludico verrà scelto da ciascun Sindaco del Regno.

  • Artisti del Regno
    Saranno in numero variabile, secondo le possibilità contingenti e le esigenze del Ministro.
    Sono annoverati tra gli Artisti: Letterati, Poeti, Musici, Pittori, Scultori, Vivaisti e ogni persona desiderosa di porre la propria arte al servizio del Regno delle Due Sicilie.

    Verranno scelti dal Ministro, tramite bando pubblico oppure spontaneamente ogni cittadino duosiciliano può proporre la sua candidatura al Ministro o al Mecenate.




4. Dei Doveri
Ogni persona, facente parte del Ministero delle Arti e della Cultura:
- deve essere partecipativa, propositiva e collaborativa verso ciascun membro del Ministero.
- è tenuta a garantire presenza e disponibilità, secondo le sue possibilità e a partecipare agli eventi culturali organizzati dal Ministero
- è libera di esprimere la propria arte, in qualunque modalità e nei tempi che desidera.
- deve rispettare il presente Statuto, i Ruoli e i compiti in esso descritti e attenersi alle decisioni del Ministro
- svolgere tutti i compiti affidati dal Ministro delle Arti e della Cultura


Delle disposizioni finali
E' permesso al Ministro delle Arti e della Cultura modificare il presente Statuto, in ogni sua parte.
Nei periodi di Lutto Reale non dovranno essere svolti eventi ludici di alcun genere.

_________________


Ultima modifica di Dulcebesorr il Lun 2 Mag - 5:33:20, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rebraist

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 354
Data d'iscrizione : 29.06.09

MessaggioTitolo: Re: Statuto del Ministero delle arti e cultura Lun 2 Mag - 5:10:25

ok.
che ne dite?

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Camilla_melissa

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 03.11.15

MessaggioTitolo: Re: Statuto del Ministero delle arti e cultura Lun 2 Mag - 5:31:40

invece di varie ed eventuali metterei qualcosa tipo: svolgere tutti i compiti affidati dal Ministro, insomma per far capire che si può andare anche fuori alle 4 cose scritte, per il resto per me è ok

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dulcebesorr
Ambasciatori Siciliani
Ambasciatori Siciliani
avatar

Femminile
Numero di messaggi : 484
Età : 97
Località : Terracina
Occupazione/Hobby : Ministro delle Arti e della Cultura
Data d'iscrizione : 15.12.15

MessaggioTitolo: Re: Statuto del Ministero delle arti e cultura Lun 2 Mag - 5:33:42

Sistemato ciò che dice Camilla

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dulcebesorr
Ambasciatori Siciliani
Ambasciatori Siciliani
avatar

Femminile
Numero di messaggi : 484
Età : 97
Località : Terracina
Occupazione/Hobby : Ministro delle Arti e della Cultura
Data d'iscrizione : 15.12.15

MessaggioTitolo: Re: Statuto del Ministero delle arti e cultura Mer 4 Mag - 4:31:29

Maestà, mi date il vostro consenso?

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Amnion



Maschile
Numero di messaggi : 500
Data d'iscrizione : 04.10.13

MessaggioTitolo: Re: Statuto del Ministero delle arti e cultura Mer 4 Mag - 6:41:32

Scusa se arrivo solo ora. >.<
Ho una sola proposta: magari per la parte del Rettore, dire che ne fa parte lui o un suo delegato/membro del senato accademico/preside da lui designato. Questo perchè immagino un Rettore/Governatore/Sindaco (ogni riferimento è puramente casuale, Garrone u.u) che magari di fronte ad altri impegni non potrebbe stare dietro al Ministro per preparare feste di laurea o cose simili insomma. O magari anche per una semplice assenza del Rettore.
Si insomma qualcuno che per qualsiasi cosa possa aiutare se il Rettore è impossibilitato.

Non ho altro da aggiungere. Smile

_________________

Vice Ministro degli Interni
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Camilla_melissa

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 03.11.15

MessaggioTitolo: Re: Statuto del Ministero delle arti e cultura Mer 4 Mag - 8:55:23

Mi sembra buona l aggiunta di amn

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Alstair
Magister della Corte Reale
Magister della Corte Reale
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 222
Località : Gaeta
Occupazione/Hobby : Magister
Data d'iscrizione : 24.06.09

MessaggioTitolo: Re: Statuto del Ministero delle arti e cultura Mer 4 Mag - 9:27:21

Si le aggiunte segnalate le avrei messe anche io.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ayla_Sforza

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 509
Data d'iscrizione : 09.09.15

MessaggioTitolo: Re: Statuto del Ministero delle arti e cultura Mer 4 Mag - 12:04:32

concordo con l'aggiunta di Amnion, anzi così le università se volessero potrebbero creare una figura apposita
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dulcebesorr
Ambasciatori Siciliani
Ambasciatori Siciliani
avatar

Femminile
Numero di messaggi : 484
Età : 97
Località : Terracina
Occupazione/Hobby : Ministro delle Arti e della Cultura
Data d'iscrizione : 15.12.15

MessaggioTitolo: Re: Statuto del Ministero delle arti e cultura Gio 5 Mag - 2:53:02

Dulcebesorr ha scritto:
Modifiche apportate, credo adesso possa andare bene.


Citazione :

Statuto del Ministero delle Arti e della Cultura del Regno delle Due Sicilie

1. Delle funzioni del Ministero
Il Ministero delle Arti e della Cultura è il Ministero del Regno preposto alla promozione di eventi culturali e artistici e al mantenimento della memoria storica dei costumi e delle tradizioni , per contribuire efficacemente ad elevare il tono della vita letteraria e culturale del Regno delle Due Sicilie.
Il Ministero accoglie e riunisce gli Artisti, che desiderano porre la propria arte al servizio del Sovrano, incoraggiando e sostenendo la loro produzione artistica, dando così prestigio al Regno delle Due Sicilie.

2. Dei Ruoli

Il Ministero delle Arti e della Cultura del Regno delle Due Sicilie è così composto:

  • Ministro delle Arti e della Cultura
    Il Ministro delle Arti e della Cultura soprintende il Ministero e ogni evento culturale promulgato nel Regno. Gestisce gli Artisti, stilando e diffondendo i Bandi per la loro ricerca e procedendo alla loro nomina. Nel caso ravvisi inadempienza, può sollevarli dai loro incarichi o allontanarli per un periodo dal Ministero.
    Organizza la direzione di tutti i progetti speciali in materia di cultura che gli saranno affidati dal Sovrano o dal Reggente.
    Ha la facoltà di collaborare con i Circoli culturali presenti sul territorio del Regno o con i Governi dei territori esteri, amici e alleati del Regno, al fine di realizzare eventi culturali di più ampia diffusione.

    Il Ministro fa parte del Concilio ristretto della Corona, come tale la sua nomina e la sua destituzione sono prerogative uniche del Sovrano. La carica di Ministro terminerà col mandato del Sovrano che l'ha nominato.


  • Mecenate Eponimo o Reale*
    Il Mecenate Reale è il rappresentante degli Artisti Reali, collabora quindi con il Ministro nel reperimento degli stessi e nella promozione delle Arti e della Cultura all'interno del Regno, attraverso l'organizzazione di mostre o concorsi reali sulle Arti.
    Ha cura di mantenere attivo e vitale il Convivio degli Artisti e di gestire la Galleria d'Arte Reale.
    Deve commissionare almeno un dipinto raffigurante il Sovrano durante il suo mandato.
    Ha il compito di reperire, tramite l'aiuto dell'Archivista Regio, gli usi e i costumi del Regno e diffonderli, facendoli conoscere attraverso la promozione di opere culturali.
    Promuove lo studio e la conoscenza dell'arte della cucitura, il reperimento di tessuti pregiati per creare abiti, che saranno modello di eleganza e stile, tramite l'insegnamento diretto o attraverso la nomina di un Mastro Sarto a tutti i cittadini duosiciliani che vorranno partecipare, presso le Sale del Ministero della Cultura nel Palazzo Reale.

    Verrà scelto dal Ministro delle Arti e della Cultura, tramite bando pubblico o fra gli Artisti Reali.


  • Banditore Reale
    I Banditori Reali, chiamati rispettivamente "Banditore Reale della Terra di Lavoro" e "Banditore Reale degli Abruzzi", coordinano gli Artisti della rispettiva provincia di appartenenza.
    I Banditori Reali hanno il compito di proporre iniziative culturali e invitare i cittadini a parteciparvi.

    Verrà scelto dal Ministro un Banditore Reale per provincia, tramite Bando pubblico.


  • Archivista Reale
    L'Archivista Reale ha cura di organizzare e mantenere aggiornate le Biblioteche, le Pinacoteche e i Musei, posti nelle varie città del Regno, avendo la supervisione degli Archivisti cittadini.
    Ha il compito di mantenere la memoria storica dei costumi e delle tradizioni, del Regno e delle singole realtà che lo compongono, all'interno della Biblioteca del Palazzo Reale.
    Può richiedere al Ministro l'apertura di Bandi per la ricerca di Archivisti cittadini, che potranno essere destituiti in caso di inadempienza o allontanati in caso di comportamento inappropriato dall'Archivista Reale, previo assenso del Ministro delle Arti e della Cultura.

    Verrà scelto dal Ministro, tramite bando pubblico.


  • Rettori dell'Università
    Entrambi i Rettori delle Università del Regno o un loro vice o delegato (Rettore dell'Università della Provincia degli Abruzzi - Rettore dell'Università della Provincia di Terra di Lavoro) entreranno alla loro nomina a far parte del Ministero delle Arti e della Cultura e collaboreranno con lo stesso al fine di realizzare eventi culturali all'interno di ambedue le Università.
    Il Ministero proporrà e attuerà almeno un evento culturale per l'inizio del mandato accademico di ogni nuovo Rettore, in accordo con questi.
    Ciascun Magnifico Rettore o chi per lui, disporrà e supervisionerà, con la collaborazione del Ministero, una Cerimonia per i nuovi laureati.

    Ogni singolo Rettore o vice o delegato, verrà scelto secondo le modalità previste, da ciascuna Provincia del Regno.


  • Menestrello Reale
    Il Primo Menestrello è un artista che svolge mansioni di musicista, cantastorie, poeta o giullare per professione.
    E' incaricato dell'invenzione e della realizzazione delle attività ludiche e di intrattenimento, promosse e attuate dal Ministero per far allietare le giornate del Sovrano, della Corte e di tutto il popolo Duosiciliano.
    Collabora con tutti i Consiglieri Ludici scelti dai Sindaci delle città del Regno, nelle Sale del Ministero, ricevendo e/o presentando proposte, al fine di coordinare eventi ludici o giochi.

    Verrà scelto dal Ministro, tramite bando pubblico o fra gli Artisti Regi.

  • Consiglieri Ludici
    Tutti i Consiglieri Ludici delle città del Regno, entreranno, alla loro nomina, a far parte del Ministero delle Arti e della Cultura e collaboreranno con lo stesso, coordinandosi con il Primo Menestrello Reale, al fine di realizzare e diffondere eventi ludici e culturali.
    Ogni singolo Consigliere Ludico verrà scelto da ciascun Sindaco del Regno.

  • Artisti del Regno
    Saranno in numero variabile, secondo le possibilità contingenti e le esigenze del Ministro.
    Sono annoverati tra gli Artisti: Letterati, Poeti, Musici, Pittori, Scultori, Vivaisti e ogni persona desiderosa di porre la propria arte al servizio del Regno delle Due Sicilie.

    Verranno scelti dal Ministro, tramite bando pubblico oppure spontaneamente ogni cittadino duosiciliano può proporre la sua candidatura al Ministro o al Mecenate.




4. Dei Doveri
Ogni persona, facente parte del Ministero delle Arti e della Cultura:
- deve essere partecipativa, propositiva e collaborativa verso ciascun membro del Ministero.
- è tenuta a garantire presenza e disponibilità, secondo le sue possibilità e a partecipare agli eventi culturali organizzati dal Ministero
- è libera di esprimere la propria arte, in qualunque modalità e nei tempi che desidera.
- deve rispettare il presente Statuto, i Ruoli e i compiti in esso descritti e attenersi alle decisioni del Ministro
- svolgere tutti i compiti affidati dal Ministro delle Arti e della Cultura


Delle disposizioni finali
E' permesso al Ministro delle Arti e della Cultura modificare il presente Statuto, in ogni sua parte.
Nei periodi di Lutto Reale non dovranno essere svolti eventi ludici di alcun genere.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dulcebesorr
Ambasciatori Siciliani
Ambasciatori Siciliani
avatar

Femminile
Numero di messaggi : 484
Età : 97
Località : Terracina
Occupazione/Hobby : Ministro delle Arti e della Cultura
Data d'iscrizione : 15.12.15

MessaggioTitolo: Re: Statuto del Ministero delle arti e cultura Ven 6 Mag - 4:33:17

Pensate debba cambiare qualcos'altro? Così se va bene spero Sua Maestà mi confermi lo Statuto da apporre al Ministero secondo il quale posso regolarmi.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ayla_Sforza

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 509
Data d'iscrizione : 09.09.15

MessaggioTitolo: Re: Statuto del Ministero delle arti e cultura Ven 6 Mag - 5:48:28

Si così va bene Smile
Bel lavoro Elisa
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dulcebesorr
Ambasciatori Siciliani
Ambasciatori Siciliani
avatar

Femminile
Numero di messaggi : 484
Età : 97
Località : Terracina
Occupazione/Hobby : Ministro delle Arti e della Cultura
Data d'iscrizione : 15.12.15

MessaggioTitolo: Re: Statuto del Ministero delle arti e cultura Ven 6 Mag - 6:25:26

Vi ringrazio Maestà, ma il merito non è solo mio, ma soprattutto di dama Nepthi che mi è stata di grande aiuto :-)

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dulcebesorr
Ambasciatori Siciliani
Ambasciatori Siciliani
avatar

Femminile
Numero di messaggi : 484
Età : 97
Località : Terracina
Occupazione/Hobby : Ministro delle Arti e della Cultura
Data d'iscrizione : 15.12.15

MessaggioTitolo: Re: Statuto del Ministero delle arti e cultura Sab 7 Mag - 1:38:09






Statuto del Ministero delle Arti e della Cultura del Regno delle Due Sicilie

1. Delle funzioni del Ministero
Il Ministero delle Arti e della Cultura è il Ministero del Regno preposto alla promozione di eventi culturali e artistici e al mantenimento della memoria storica dei costumi e delle tradizioni , per contribuire efficacemente ad elevare il tono della vita letteraria e culturale del Regno delle Due Sicilie.
Il Ministero accoglie e riunisce gli Artisti, che desiderano porre la propria arte al servizio del Sovrano, incoraggiando e sostenendo la loro produzione artistica, dando così prestigio al Regno delle Due Sicilie.

2. Dei Ruoli

Il Ministero delle Arti e della Cultura del Regno delle Due Sicilie è così composto:

  • Ministro delle Arti e della Cultura
    Il Ministro delle Arti e della Cultura soprintende il Ministero e ogni evento culturale promulgato nel Regno. Gestisce gli Artisti, stilando e diffondendo i Bandi per la loro ricerca e procedendo alla loro nomina. Nel caso ravvisi inadempienza, può sollevarli dai loro incarichi o allontanarli per un periodo dal Ministero.
    Organizza la direzione di tutti i progetti speciali in materia di cultura che gli saranno affidati dal Sovrano o dal Reggente.
    Ha la facoltà di collaborare con i Circoli culturali presenti sul territorio del Regno o con i Governi dei territori esteri, amici e alleati del Regno, al fine di realizzare eventi culturali di più ampia diffusione.

    Il Ministro fa parte del Concilio ristretto della Corona, come tale la sua nomina e la sua destituzione sono prerogative uniche del Sovrano. La carica di Ministro terminerà col mandato del Sovrano che l'ha nominato.


  • Mecenate Eponimo o Reale*
    Il Mecenate Reale è il rappresentante degli Artisti Reali, collabora quindi con il Ministro nel reperimento degli stessi e nella promozione delle Arti e della Cultura all'interno del Regno, attraverso l'organizzazione di mostre o concorsi reali sulle Arti.
    Ha cura di mantenere attivo e vitale il Convivio degli Artisti e di gestire la Galleria d'Arte Reale.
    Deve commissionare almeno un dipinto raffigurante il Sovrano durante il suo mandato.
    Ha il compito di reperire, tramite l'aiuto dell'Archivista Regio, gli usi e i costumi del Regno e diffonderli, facendoli conoscere attraverso la promozione di opere culturali.
    Promuove lo studio e la conoscenza dell'arte della cucitura, il reperimento di tessuti pregiati per creare abiti, che saranno modello di eleganza e stile, tramite l'insegnamento diretto o attraverso la nomina di un Mastro Sarto a tutti i cittadini duosiciliani che vorranno partecipare, presso le Sale del Ministero della Cultura nel Palazzo Reale.

    Verrà scelto dal Ministro delle Arti e della Cultura, tramite bando pubblico o fra gli Artisti Reali.


  • Banditore Reale
    I Banditori Reali, chiamati rispettivamente "Banditore Reale della Terra di Lavoro" e "Banditore Reale degli Abruzzi", coordinano gli Artisti della rispettiva provincia di appartenenza.
    I Banditori Reali hanno il compito di proporre iniziative culturali e invitare i cittadini a parteciparvi.

    Verrà scelto dal Ministro un Banditore Reale per provincia, tramite Bando pubblico.


  • Archivista Reale
    L'Archivista Reale ha cura di organizzare e mantenere aggiornate le Biblioteche, le Pinacoteche e i Musei, posti nelle varie città del Regno, avendo la supervisione degli Archivisti cittadini.
    Ha il compito di mantenere la memoria storica dei costumi e delle tradizioni, del Regno e delle singole realtà che lo compongono, all'interno della Biblioteca del Palazzo Reale.
    Può richiedere al Ministro l'apertura di Bandi per la ricerca di Archivisti cittadini, che potranno essere destituiti in caso di inadempienza o allontanati in caso di comportamento inappropriato dall'Archivista Reale, previo assenso del Ministro delle Arti e della Cultura.

    Verrà scelto dal Ministro, tramite bando pubblico.


  • Rettori dell'Università
    Entrambi i Rettori delle Università del Regno o un loro vice o delegato (Rettore dell'Università della Provincia degli Abruzzi - Rettore dell'Università della Provincia di Terra di Lavoro) entreranno alla loro nomina a far parte del Ministero delle Arti e della Cultura e collaboreranno con lo stesso al fine di realizzare eventi culturali all'interno di ambedue le Università.
    Il Ministero proporrà e attuerà almeno un evento culturale per l'inizio del mandato accademico di ogni nuovo Rettore, in accordo con questi.
    Ciascun Magnifico Rettore o chi per lui, disporrà e supervisionerà, con la collaborazione del Ministero, una Cerimonia per i nuovi laureati.

    Ogni singolo Rettore o vice o delegato, verrà scelto secondo le modalità previste, da ciascuna Provincia del Regno.


  • Menestrello Reale
    Il Primo Menestrello è un artista che svolge mansioni di musicista, cantastorie, poeta o giullare per professione.
    E' incaricato dell'invenzione e della realizzazione delle attività ludiche e di intrattenimento, promosse e attuate dal Ministero per far allietare le giornate del Sovrano, della Corte e di tutto il popolo Duosiciliano.
    Collabora con tutti i Consiglieri Ludici scelti dai Sindaci delle città del Regno, nelle Sale del Ministero, ricevendo e/o presentando proposte, al fine di coordinare eventi ludici o giochi.

    Verrà scelto dal Ministro, tramite bando pubblico o fra gli Artisti Regi.

  • Consiglieri Ludici
    Tutti i Consiglieri Ludici delle città del Regno, entreranno, alla loro nomina, a far parte del Ministero delle Arti e della Cultura e collaboreranno con lo stesso, coordinandosi con il Primo Menestrello Reale, al fine di realizzare e diffondere eventi ludici e culturali.
    Ogni singolo Consigliere Ludico verrà scelto da ciascun Sindaco del Regno.

  • Artisti del Regno
    Saranno in numero variabile, secondo le possibilità contingenti e le esigenze del Ministro.
    Sono annoverati tra gli Artisti: Letterati, Poeti, Musici, Pittori, Scultori, Vivaisti e ogni persona desiderosa di porre la propria arte al servizio del Regno delle Due Sicilie.

    Verranno scelti dal Ministro, tramite bando pubblico oppure spontaneamente ogni cittadino duosiciliano può proporre la sua candidatura al Ministro o al Mecenate.




4. Dei Doveri
Ogni persona, facente parte del Ministero delle Arti e della Cultura:
- deve essere partecipativa, propositiva e collaborativa verso ciascun membro del Ministero.
- è tenuta a garantire presenza e disponibilità, secondo le sue possibilità e a partecipare agli eventi culturali organizzati dal Ministero
- è libera di esprimere la propria arte, in qualunque modalità e nei tempi che desidera.
- deve rispettare il presente Statuto, i Ruoli e i compiti in esso descritti e attenersi alle decisioni del Ministro
- svolgere tutti i compiti affidati dal Ministro delle Arti e della Cultura


Delle disposizioni finali
E' permesso al Ministro delle Arti e della Cultura modificare il presente Statuto, in ogni sua parte.
Nei periodi di Lutto Reale non dovranno essere svolti eventi ludici di alcun genere.



Il Ministro delle Arti e della Cultura

Elisa Dulcebeso Dumont






Attendo una vostra firma Maestà per la pubblicazione :-)


_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ayla_Sforza

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 509
Data d'iscrizione : 09.09.15

MessaggioTitolo: Re: Statuto del Ministero delle arti e cultura Sab 7 Mag - 11:14:02

Dulcebesorr ha scritto:

[rp]





Statuto del Ministero delle Arti e della Cultura del Regno delle Due Sicilie

1. Delle funzioni del Ministero
Il Ministero delle Arti e della Cultura è il Ministero del Regno preposto alla promozione di eventi culturali e artistici e al mantenimento della memoria storica dei costumi e delle tradizioni , per contribuire efficacemente ad elevare il tono della vita letteraria e culturale del Regno delle Due Sicilie.
Il Ministero accoglie e riunisce gli Artisti, che desiderano porre la propria arte al servizio del Sovrano, incoraggiando e sostenendo la loro produzione artistica, dando così prestigio al Regno delle Due Sicilie.

2. Dei Ruoli

Il Ministero delle Arti e della Cultura del Regno delle Due Sicilie è così composto:

  • Ministro delle Arti e della Cultura
    Il Ministro delle Arti e della Cultura soprintende il Ministero e ogni evento culturale promulgato nel Regno. Gestisce gli Artisti, stilando e diffondendo i Bandi per la loro ricerca e procedendo alla loro nomina. Nel caso ravvisi inadempienza, può sollevarli dai loro incarichi o allontanarli per un periodo dal Ministero.
    Organizza la direzione di tutti i progetti speciali in materia di cultura che gli saranno affidati dal Sovrano o dal Reggente.
    Ha la facoltà di collaborare con i Circoli culturali presenti sul territorio del Regno o con i Governi dei territori esteri, amici e alleati del Regno, al fine di realizzare eventi culturali di più ampia diffusione.

    Il Ministro fa parte del Concilio ristretto della Corona, come tale la sua nomina e la sua destituzione sono prerogative uniche del Sovrano. La carica di Ministro terminerà col mandato del Sovrano che l'ha nominato.


  • Mecenate Eponimo o Reale*
    Il Mecenate Reale è il rappresentante degli Artisti Reali, collabora quindi con il Ministro nel reperimento degli stessi e nella promozione delle Arti e della Cultura all'interno del Regno, attraverso l'organizzazione di mostre o concorsi reali sulle Arti.
    Ha cura di mantenere attivo e vitale il Convivio degli Artisti e di gestire la Galleria d'Arte Reale.
    Deve commissionare almeno un dipinto raffigurante il Sovrano durante il suo mandato.
    Ha il compito di reperire, tramite l'aiuto dell'Archivista Regio, gli usi e i costumi del Regno e diffonderli, facendoli conoscere attraverso la promozione di opere culturali.
    Promuove lo studio e la conoscenza dell'arte della cucitura, il reperimento di tessuti pregiati per creare abiti, che saranno modello di eleganza e stile, tramite l'insegnamento diretto o attraverso la nomina di un Mastro Sarto a tutti i cittadini duosiciliani che vorranno partecipare, presso le Sale del Ministero della Cultura nel Palazzo Reale.

    Verrà scelto dal Ministro delle Arti e della Cultura, tramite bando pubblico o fra gli Artisti Reali.


  • Banditore Reale
    I Banditori Reali, chiamati rispettivamente "Banditore Reale della Terra di Lavoro" e "Banditore Reale degli Abruzzi", coordinano gli Artisti della rispettiva provincia di appartenenza.
    I Banditori Reali hanno il compito di proporre iniziative culturali e invitare i cittadini a parteciparvi.

    Verrà scelto dal Ministro un Banditore Reale per provincia, tramite Bando pubblico.


  • Archivista Reale
    L'Archivista Reale ha cura di organizzare e mantenere aggiornate le Biblioteche, le Pinacoteche e i Musei, posti nelle varie città del Regno, avendo la supervisione degli Archivisti cittadini.
    Ha il compito di mantenere la memoria storica dei costumi e delle tradizioni, del Regno e delle singole realtà che lo compongono, all'interno della Biblioteca del Palazzo Reale.
    Può richiedere al Ministro l'apertura di Bandi per la ricerca di Archivisti cittadini, che potranno essere destituiti in caso di inadempienza o allontanati in caso di comportamento inappropriato dall'Archivista Reale, previo assenso del Ministro delle Arti e della Cultura.

    Verrà scelto dal Ministro, tramite bando pubblico.


  • Rettori dell'Università
    Entrambi i Rettori delle Università del Regno o un loro vice o delegato (Rettore dell'Università della Provincia degli Abruzzi - Rettore dell'Università della Provincia di Terra di Lavoro) entreranno alla loro nomina a far parte del Ministero delle Arti e della Cultura e collaboreranno con lo stesso al fine di realizzare eventi culturali all'interno di ambedue le Università.
    Il Ministero proporrà e attuerà almeno un evento culturale per l'inizio del mandato accademico di ogni nuovo Rettore, in accordo con questi.
    Ciascun Magnifico Rettore o chi per lui, disporrà e supervisionerà, con la collaborazione del Ministero, una Cerimonia per i nuovi laureati.

    Ogni singolo Rettore o vice o delegato, verrà scelto secondo le modalità previste, da ciascuna Provincia del Regno.


  • Menestrello Reale
    Il Primo Menestrello è un artista che svolge mansioni di musicista, cantastorie, poeta o giullare per professione.
    E' incaricato dell'invenzione e della realizzazione delle attività ludiche e di intrattenimento, promosse e attuate dal Ministero per far allietare le giornate del Sovrano, della Corte e di tutto il popolo Duosiciliano.
    Collabora con tutti i Consiglieri Ludici scelti dai Sindaci delle città del Regno, nelle Sale del Ministero, ricevendo e/o presentando proposte, al fine di coordinare eventi ludici o giochi.

    Verrà scelto dal Ministro, tramite bando pubblico o fra gli Artisti Regi.

  • Consiglieri Ludici
    Tutti i Consiglieri Ludici delle città del Regno, entreranno, alla loro nomina, a far parte del Ministero delle Arti e della Cultura e collaboreranno con lo stesso, coordinandosi con il Primo Menestrello Reale, al fine di realizzare e diffondere eventi ludici e culturali.
    Ogni singolo Consigliere Ludico verrà scelto da ciascun Sindaco del Regno.

  • Artisti del Regno
    Saranno in numero variabile, secondo le possibilità contingenti e le esigenze del Ministro.
    Sono annoverati tra gli Artisti: Letterati, Poeti, Musici, Pittori, Scultori, Vivaisti e ogni persona desiderosa di porre la propria arte al servizio del Regno delle Due Sicilie.

    Verranno scelti dal Ministro, tramite bando pubblico oppure spontaneamente ogni cittadino duosiciliano può proporre la sua candidatura al Ministro o al Mecenate.




4. Dei Doveri
Ogni persona, facente parte del Ministero delle Arti e della Cultura:
- deve essere partecipativa, propositiva e collaborativa verso ciascun membro del Ministero.
- è tenuta a garantire presenza e disponibilità, secondo le sue possibilità e a partecipare agli eventi culturali organizzati dal Ministero
- è libera di esprimere la propria arte, in qualunque modalità e nei tempi che desidera.
- deve rispettare il presente Statuto, i Ruoli e i compiti in esso descritti e attenersi alle decisioni del Ministro
- svolgere tutti i compiti affidati dal Ministro delle Arti e della Cultura


Delle disposizioni finali
E' permesso al Ministro delle Arti e della Cultura modificare il presente Statuto, in ogni sua parte.
Nei periodi di Lutto Reale non dovranno essere svolti eventi ludici di alcun genere.


Ayla Nejla Dalia Sforza,
Regina del Regno delle Due Sicilie


Il Ministro delle Arti e della Cultura

Elisa Dulcebeso Dumont

[/rp]


Ecco ^^
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dulcebesorr
Ambasciatori Siciliani
Ambasciatori Siciliani
avatar

Femminile
Numero di messaggi : 484
Età : 97
Località : Terracina
Occupazione/Hobby : Ministro delle Arti e della Cultura
Data d'iscrizione : 15.12.15

MessaggioTitolo: Re: Statuto del Ministero delle arti e cultura Dom 8 Mag - 3:54:50

Grazie mille Maestà! :-)

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Camilla_melissa

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 03.11.15

MessaggioTitolo: Re: Statuto del Ministero delle arti e cultura Ven 13 Mag - 0:55:40

Credo si possa chiudere e pubblicare, che ne dite?

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Amnion



Maschile
Numero di messaggi : 500
Data d'iscrizione : 04.10.13

MessaggioTitolo: Re: Statuto del Ministero delle arti e cultura Ven 13 Mag - 2:32:06

Per me si può fare.

_________________

Vice Ministro degli Interni
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Alstair
Magister della Corte Reale
Magister della Corte Reale
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 222
Località : Gaeta
Occupazione/Hobby : Magister
Data d'iscrizione : 24.06.09

MessaggioTitolo: Re: Statuto del Ministero delle arti e cultura Ven 13 Mag - 4:30:56

Ok

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Garrone71
Principe di Terra di Lavoro
Principe di Terra di Lavoro
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 28
Data d'iscrizione : 26.10.09

MessaggioTitolo: Re: Statuto del Ministero delle arti e cultura Ven 13 Mag - 20:51:21

Per me va bene
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dulcebesorr
Ambasciatori Siciliani
Ambasciatori Siciliani
avatar

Femminile
Numero di messaggi : 484
Età : 97
Località : Terracina
Occupazione/Hobby : Ministro delle Arti e della Cultura
Data d'iscrizione : 15.12.15

MessaggioTitolo: Re: Statuto del Ministero delle arti e cultura Sab 14 Mag - 0:46:27

Veramente l'ho pubblicato giorni fa, dopo aver avuto l'ok di sua Maestà :-)

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Camilla_melissa

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 03.11.15

MessaggioTitolo: Re: Statuto del Ministero delle arti e cultura Sab 14 Mag - 2:57:00

intendo la discussione

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Statuto del Ministero delle arti e cultura

Tornare in alto Andare in basso
 
Statuto del Ministero delle arti e cultura
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Statuto della Cavalleria Reale del Regno delle Due Sicilie
» Vi segnalo questo interessante articolo sulla salute delle donne (aborto, legge 40 e chi più ne ha più ne metta)
» Genesi delle leggi e influenze culturali
» la repubblica delle banane
» ciao stesteeeee!!!!!passa delle belle vacanze!!!!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Palazzo Reale di Napoli :: Sale del Governo del Regno :: Archivi di Stato :: Archivio Pubblico Concilio Regina Ayla-
Andare verso: