IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
rebraist

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 354
Data d'iscrizione : 29.06.09

MessaggioTitolo: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie Gio 14 Gen - 0:38:23

1) Idea:
elenco centralizzato regio, diviso per province dove censiamo tutti i lavoranti portuali: carpentieri, fabbri, tessitori, così da avere chiara la visione di quanti sono gli attivi per la produzione di navi, cantieri etc.

Partirò a breve, se per voi tutti va bene, con un bando per il regno intero, dove si chiederanno carpentieri, fabbri e tessitori.
Le comunicazioni saranno da inviare ai capiporto, secondo il seguente schema, che divide il regno in ambiti (solo ai fini delle "lettere", così da facilitare la vita ai capiporto).

A quel punto il capoporto di volta in volta prende l'elenco centralizzato, organizzato tipo quello delle assunzioni dei funzionari provinciali e assume.

2) Costruzione navi ai privati.
Questo porta a una seconda considerazione: avere degli arsenali che funzionino a regime permette alle province e al regno di incamerare denari. Ci possiamo a quel punto permettere di costruire navi per tizio, caio e sempronio in maniera "industriale". Ed ecco anche la ragione dell'elenco centralizzato: serve a capire chi siamo, quanti siamo e cosa possiamo fare. Questo vale anche per le caracche. OVviamente dovrà, di volta in volta, il Regno, avere garanzie sul committente, niente robe interposte, e farsi rilasciare una dichiarazione di non responsabilità, nonché di impegno a non usare quelle caracche contro il regno o i suoi alleati.


Segue: la lettera che vorrei inviare ai capiporto (il bando di assunzione sarà simile a questo)
Egregio Capoporto, nell'ambito del potenziamento delle capacità produttive dei Porti ed Arsenali del Regno emettermo a breve un bando per il "reclutamento" di tessitori, fabbri e carpentieri.
Chiederò nel bando che vi si comunichi nominativi, capacità e sede preferenziale di destinazione.
Tutte le richieste saranno da voi riportate in un elenco centralizzato in prefettura e
Lo schema da seguire, tabellare sarà:
Nome IG:
Nome GDR ed eventuali titoli (per comunicazioni):
Professione:
Residenza:
Livello:
Sede Preferenziale:
Ci sarà un'ulteriore voce:
Ultimo impiego: sarà nella stesura della prima lista, lasciata in bianco.
Tale schema sarà riportato nel bando.
L'elenco è centralizzato perché in mancanza di personale si potrà attingere a quello di altre città e, inoltre, funge anche da censimento dei singoli, per testare le potenzialità produttive, ai fini di una prossima possibile apertura a casi di vendita di navigli di qualsiasi specie a singoli privati: prima di impegnarci in contratti dovremo valutare le nostre capacità produttive.
La "chiamata" per lavoro sarà da voi fatta ai singoli operai sulla base delle liste e delle disponibilità.
Ovviamente ci tengo a precisare che la sede preferenziale è solo un'indicazione di massima che gli operai ci daranno, ma sarà da voi rispettata esclusivamente nell'ambito di disponibilità e possibilità: essa non è imperativa.
Le competenze territoriali delle chiamate, e solo ai fini comunicativi (in pratica per smistare le richieste così da facilitarvi un pò il lavoro), indicate nel bando, sono le seguenti:
Al capoporto di Gaeta si riferiranno Gaeta, Sessa Aurunca e Capua;
Al capoporto di Terracina si riferiranno Terracina, Pontecorvo e Sora;
Al capoporto di Silvi si riferiranno Silvi, L'Aquila, Teramo e Tagliacozzo;
Al capoporto di Chieti si riferiranno Chieti, Avezzano, Sulmona.


Infine, intenzione è quella di rendere pubblica la volontà di costruire navigli ai privati, previo indagini etc, con un comunicato nel quale si richiede di dichiarare il proprio interesse, come una sorta di lista di "pre-prenotazione".

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Camilla_melissa

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 03.11.15

MessaggioTitolo: Re: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie Gio 14 Gen - 1:08:10

Per me va bene, sentiamo i governatori se hanno già questi elenchi prima di uscire con il comunicato

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Slevin
Principe di Terra di Lavoro
Principe di Terra di Lavoro
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 40
Età : 29
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioTitolo: Re: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie Gio 14 Gen - 11:27:39

Non abbiamo elenco ma ... Rimango dubbioso sul costruire navi ai privati.

Si deve mettere un tipo di restrizione, di requisito, rischiamo di fornire Caracche ai nemici in questa maniera.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rebraist

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 354
Data d'iscrizione : 29.06.09

MessaggioTitolo: Re: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie Gio 14 Gen - 12:19:09

Slevin infatti bisogna e si deve mettere delle restrizioni, ma sta a noi capire come. Io mi informerei su come fanno a Genova, piuttosto che in altre parti d'Italia che queste restrizioni non le hanno.
Tenendo presente inoltre che la legge non lo vieta assolutamente.
Capiamo, e se necessario "copiamo". Non siamo sicuramente più furbi degli altri, nè loro più di noi. Cerchiamo di capire e provvedere al meglio.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Camilla_melissa

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 03.11.15

MessaggioTitolo: Re: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie Gio 14 Gen - 12:23:15

Ok allora metto al lavoro gli ambasciatori per reperire le informazioni

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Slevin
Principe di Terra di Lavoro
Principe di Terra di Lavoro
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 40
Età : 29
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioTitolo: Re: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie Gio 14 Gen - 12:37:44

Firenze funziona a "raccomandazioni", non le fanno a chiunque.

Io proporrei qualcosa del tipo di prendere un nobile in garanzia ...
Con la postilla ... che se il capitano tradisce il regno, verrà perseguitato l'intero casato del nobile garante XD

Tolta di titoli ecc ecc

Un nobile garantirà solo se sicuro.

Ma io sono abbastanza estremista, sebbene do un grande valore alla Parola data, esperienza mi insegna, che la maggior parte degli uomini non la vede come me.
A questo è dovuto il mio scetticismo.

Parliamoci chiaro se ho una totale libertà ... Io Slevin, mi faccio fare una caracca che pago 18 000 dtc e la rivendo a chi me l'ha chiesta a 20 000 o 25 000.
Qualcuno che non avrebbe avuto modo di farsi la caracca ed ora ce l'ha e che non dovrebbe averla.
Mi faccio qualche giorno di prigione e sono come nuovo, ma intanto mi so incassato 7 000 dtc e me ne frego.

Oppure io Slevin mi faccio fare una caracca, un giorno mi annoio e decido di affondare tutte le navi nei porti e me ne vo a vivere in francia.

Come la gestisci? la vedo parecchio complicata
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rebraist

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 354
Data d'iscrizione : 29.06.09

MessaggioTitolo: Re: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie Gio 14 Gen - 22:08:54

Perciò bisogna avere fiducia nel committente. Tanto per iniziare persone che giocano da un pò, livello elevato, che abbiano gli studi completi e così via. Poi andiamo a vedere la fedina penale. Infine abbiamo una bella cosa che sono i contatti con bosniaci, imperiali e così via. Sfruttiamoli. Tra amici si parla. Almeno se uno è nemico del mio amico iola nave non gliela do. Oltre che mi deve firmare contratti ben precisi, impegni etc. La vuoi chiamare raccomandazione? Chiamiamola così, ma sai benissimo che possiamo reperire praticamente tutto su ogni personaggio giocante. Basta volerlo.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rebraist

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 354
Data d'iscrizione : 29.06.09

MessaggioTitolo: Re: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie Gio 14 Gen - 22:09:56

Almeno siamo sicuri che non facciamo bosnia 2

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Camilla_melissa

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 03.11.15

MessaggioTitolo: Re: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie Ven 15 Gen - 10:50:33

"Signori la questione fiducia significa tutto e niente. Ad esempio la nave che stiamo costruendo è del Regno ma il Capitano sarà un cittadino che ha le stesse libertà e possibilità di uno che la nave la compra.
Se qualcuno vuole fare qualcosa di male non sarà un giuramento a fermarlo, alla fine anche nominando un capitano ci fidiamo.
Vero un minimo di controllo, uno studio dei singoli richiedenti va fatto e poi si incrociano le dita e si prega l'Altissimo, come si fa per ogni decisione basata sulla fiducia."

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Slevin
Principe di Terra di Lavoro
Principe di Terra di Lavoro
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 40
Età : 29
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioTitolo: Re: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie Sab 16 Gen - 13:10:38

- In teoria non dai una caracca reale o un'esercito ad uno qualunque, non credo si possa fare un paragone.

Il capitano della Marina, lo sceglie comunque la "corona", vendita ad un privato è per chiunque voglia comprare, è diverso -
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Camilla_melissa

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 03.11.15

MessaggioTitolo: Re: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie Sab 16 Gen - 22:17:32

Infatti non ho detto di darla a chiunque ma se un ragionamento ci porta ad avere fiducia nei componenti di marina ed esercito si può fare lo stesso ragionamento e le dovute indagini per i privati.

Per esempio in Albania fanno così

chapjose ha scritto:
In Albania fanno un contratto di costruzione per tutte le navi da guerra.
Se la nave sarà al servizio della Marina Albanese è concesso il condono della tassa portuale e la protezione da parte del regno e degli alleati.
Mentre nel caso in cui invece viene utilizzata esclusivamente per scopi privati, paga regolarmente la tassa portuale.
In particolare in caso di attacco ad altre navi senza permesso, non gli sarà più concesso rivedere i porti Albanesi o peggio in caso di attacco agli alleati sarà considerato come un traditore. (Ma non è mai accaduto finora).

Per quanto riguarda la vendita invece è consentita solo agli alleati o alle famiglie albanesi.


MFA ha scritto:

The laws are simple, we make ships for members of Albania families and we have also the law to not sell to foreign but that will be changed and we will sell to allies.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Slevin
Principe di Terra di Lavoro
Principe di Terra di Lavoro
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 40
Età : 29
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioTitolo: Re: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie Dom 17 Gen - 1:46:50

- E' una buona base di partenza.
Sono sempre dell'idea di aggiungere una sorta di garanzia da parte di un Nobile (che ne prenderà le conseguenze) oppure l'avallo della Corona.

Comunque la base di partenza è buona -
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Camilla_melissa

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 03.11.15

MessaggioTitolo: Re: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie Dom 17 Gen - 2:52:27

Da Modena

Citazione :
navi da guerra si costruiscono a modenesi con certificato penale senza reati e su votazione del consiglio tutto col benestare di sua grazia con contratto di difendere modena
A stranieri con il benestare del proprio regnante

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Camilla_melissa

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 1119
Data d'iscrizione : 03.11.15

MessaggioTitolo: Re: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie Lun 18 Gen - 0:07:23

Da Velencia

Dulcebesorr ha scritto:
Dal Regno di Valencia il Governatore mi risponde:

Il Regno di Valencia vende galee genovesi da guerra e caracche da guerra. La vendita si realizza al Consolato del Mare, tramite il Console (Santiago) e dopo si valuta in quale porto si farà ( attualmente solo a Dènia si può costruire caracche da guerra) e si fa un preventivo dei costi (cambia a seconda che il compratore abbia i materiali o no).
L'Ammiraglio (.lilith) valuta che il compratore sia una persona degna e onorata, senza alcun tipo di antecedenti penali, e che non faccia parte della lista dei pirati di altri Regni: se questa persona è un pirata,NoN potrà comprare una nave in alcuna circostanza. Anche se sono pochi i casi di vendita a privati, però se è un commerciante onorato che compra la nave per commerciare, sempre si può vendere. La maggior parte delle volte, in cambio, vendiamo le navi a Ordini o Compagnie o alle Armate di altri Regni, dopo una dettagliata investigazione.


Da Firenze

Citazione :
Per quanto riguarda la regolamentazione della vendita di navi da guerra a privati cittadini invece, Vi cito quanto contenuto nel Regolamento del Ministero della Marina.

2.3 bis - Imbarcazioni private armate.
La Repubblica di Firenze acconsente nei propri porti alla costruzione di galee genovesi da guerra e di caracche da guerra ad uso privato.
possono farne richiesta sia cittadini fiorentini che cittadini di altri Stati.

La Repubblica di Firenze concede la costruzione delle suddette navi da guerra ad armatori privati a seguito della stipula di un Contratto sottoscritto dal Signore di Firenze in carica e dal futuro armatore. Il contratto sarà formalizzato dopo aver messo al voto la proposta in Consiglio in cui sono necessari otto voti favorevoli su dodici in un tempo di votazione non superiore alle 72 ore.
Il Consiglio prima di acconsentire alla vendita si accerterà inoltre che il contraente (ovvero l'Armatore) non voglia nuocere alla Repubblica, ai suoi cittadini e ai suoi alleati.

L'armatore è consapevole che qualora violasse i termini del Contratto stipulato, o qualora compisse un qualunque atto di pirateria contro navi fiorentine o dichiarate dalla Repubblica di pubblico interesse sarà dichiarato nemico di Firenze e dei suoi alleati e legittimo bersaglio della Marina Militare Fiorentina e di altre navi da guerra legittimate dalla Repubblica.
Il Consiglio si riserva la decisione per ogni singola richiesta.

La Repubblica di Firenze non si assume alcuna responsabilità per eventuali atti di pirateria compiuti con le imbarcazioni costruite nei propri cantieri.
Si impegna a fornire i nomi delle navi presenti nella Black List Imperiale.

Questo il fac simile del contratto di acquisto di una nave da guerra.

Contratto di acquisto di una nave privata (da guerra)

Contratto di acquisto di una ____________ privata
Contratto di fabbricazione navale N°

Il Sottoscritto _________________

accetta le seguenti condizioni di vendita di una [Tipoligia di nave] :

In tempo di guerra si impegna a rispondere alla richiesta di partecipazione ad azione belliche sia di difesa che di attacco collaborando con la Marina Militare Fiorentina. Le azioni e il compenso saranno concordate con il Signore di Firenze in carica o, in sua rappresentanza, con il Capitano della Repubblica.

In tempo di pace si impegna a ad ascoltare le proposte di missione da parte della Repubblica e di valutare con Signore di Firenze in carica o, in sua rappresentanza, con il Capitano della Repubblica e concordare con lui la possibilità di partecipare ad azioni.


Dichiara che con questa imbarcazione non verranno intraprese azioni contro la Repubblica Fiorentina, i suoi cittadini e i suoi alleati e membri dello SRING.

Si impegna a pagare in anticipo la somma pattuita di __________ (il prezzo totale)

Il nome individuato per l'imbarcazione è _______________ e il Capitano che dovrà essere nominato al momento del varo è ________

Il sottoscritto richiede la possibilità di usufruire di un posto nave nel bacino del Porto della Città di ______ per ___ giorni dal varo della nave, accettando le tasse di ormeggio fissate dalla Repubblica Fiorentina.


L'acquirente,
____________

Data
____________


------------------------------------------------------------


Il Signore di Firenze
_________
Data
______________________

Vi invio i miei più cordiali saluti.
A disposizione per altre eventuali domande.
Il Gran Ciambellano della Repubblica Fiorentina,

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rebraist

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 354
Data d'iscrizione : 29.06.09

MessaggioTitolo: Re: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie Lun 18 Gen - 0:48:42

Ottimo.
Grazie Mimì.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rebraist

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 354
Data d'iscrizione : 29.06.09

MessaggioTitolo: Re: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie Lun 25 Gen - 11:26:57

Ora che abbiamo metabolizzato, che al netto di garanzie (serie), possiamo costruire navi da guerra per i privati, partiamo con un comunicato?
Io non ho ancora inviato niente ai Capiporto perché volevo capire un pò il punto della situazione, ma credo che sia chiaro.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dulcebesorr
Ambasciatori Siciliani
Ambasciatori Siciliani
avatar

Femminile
Numero di messaggi : 484
Età : 97
Località : Terracina
Occupazione/Hobby : Ministro delle Arti e della Cultura
Data d'iscrizione : 15.12.15

MessaggioTitolo: Re: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie Lun 25 Gen - 13:28:36

Ho saputo che a Gaeta stanno iniziando i lavori per una caracca e servono i carpentieri, perchè non comunicare quindi a tutti i carpentieri del regno se vogliono lavorare per una paga di 18 ducati al giorno? così si potrebbero iniziare a fare dei turni o sbaglio?

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ayla_Sforza

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 509
Data d'iscrizione : 09.09.15

MessaggioTitolo: Re: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie Mar 26 Gen - 0:15:01

Se la cosa fosse remunerativa si, ma sinceramente viaggiando la gente perde ducati, e non li recupera con 18 ducati. Spero sia palese la cosa.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dulcebesorr
Ambasciatori Siciliani
Ambasciatori Siciliani
avatar

Femminile
Numero di messaggi : 484
Età : 97
Località : Terracina
Occupazione/Hobby : Ministro delle Arti e della Cultura
Data d'iscrizione : 15.12.15

MessaggioTitolo: Re: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie Mar 26 Gen - 5:37:40

Arrivando da Terracina, da Ponte o Sessa, con un giorno di viaggio non credo si perda così tanto e poi 20 ducati al giorno non sono male, diamo loro la possibilità di scegliere, no?

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ayla_Sforza

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 509
Data d'iscrizione : 09.09.15

MessaggioTitolo: Re: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie Mar 26 Gen - 6:19:29

I sindaci erano informati, difatti molti carpentieri son confluiti su gaeta su richiesta dei loro primi cittadini.
E' prioritario costruire la caracca, ma non si possono svuotare le altre città e solo i sindaci possono saperlo.

Non voglio dire che in via di principio sia sbagliato il bando, ma che di sicuro si rallenta la lavorazione, perchè ovviamente i bandi necessitano di tempo.

Ma se volete, ovviamente per la prossima caracca, preparate pure un bando da pubblicare e seguitene il corso.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dulcebesorr
Ambasciatori Siciliani
Ambasciatori Siciliani
avatar

Femminile
Numero di messaggi : 484
Età : 97
Località : Terracina
Occupazione/Hobby : Ministro delle Arti e della Cultura
Data d'iscrizione : 15.12.15

MessaggioTitolo: Re: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie Mar 26 Gen - 13:14:06

"Beh sono certa che il Real Primo Ministro che si occupa della comunicazione con i Cdp seguendo sicuramente meglio di me , che mi occupo più di arte e cultura, le date delle costruzioni delle navi, saprà scegliere il modo migliore per creare il Bando nei giusti tempi."

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ayla_Sforza

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 509
Data d'iscrizione : 09.09.15

MessaggioTitolo: Re: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie Mar 26 Gen - 13:20:40

Mia cara, fino a prova contraria sono io ed eclusivamente io a definire le priorità dei miei ministri.
Volete occuparvi solo dell'aspetto della Cultura? Bene, fatelo.
Volete "aiutarci" con suggerimenti? siate conscia che dovrete attuarli e lavorare.

Il primo ministro ha altro da fare, di più impellente, più importante, anche sul piano della trasparenza, che dei bandi una tantum. Nemmeno se chi è andato si arricchisse alle spalle degli altri.

Quindi per cortesia, decidete che linea seguire e attenetevi a quella.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dulcebesorr
Ambasciatori Siciliani
Ambasciatori Siciliani
avatar

Femminile
Numero di messaggi : 484
Età : 97
Località : Terracina
Occupazione/Hobby : Ministro delle Arti e della Cultura
Data d'iscrizione : 15.12.15

MessaggioTitolo: Re: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie Mer 27 Gen - 3:26:36



Elisa ascoltò con attenzione le parole della Regina e poi rispose:

"Mia Regina, non ho mai avuto dubbi sul vostro ruolo e sulle tante decisioni che avete da prendere.
Sono intervenuta qui perchè pensavo si potesse dare un parere, non per creare un bando dato che la discussione non era stata aperta da me, per questo credevo se ne occupasse chi avesse aperto questa discussione, ma avendo ascoltato bene le vostre parole mi rendo conto che non è il caso di aggiungere dei suggerimenti dei quali sono conscia non potermi occupare, dato che una delle priorità del mio ruolo è quello di riprendere un aspetto per il Regno importante e fino ad ora trascurato da tempo, per questo accogliendo e facendo tesoro del vostro consiglio mi occuperò solo delle arti e della cultura del Regno, interverrò solo se mi sarà chiesto un parere. Vi ringrazio "


Così disse dopo un inchino allontanandosi dalla stanza

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Slevin
Principe di Terra di Lavoro
Principe di Terra di Lavoro
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 40
Età : 29
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioTitolo: Re: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie Ven 29 Gen - 5:01:10

Dulcebesorr ha scritto:
Ho saputo che a Gaeta stanno iniziando i lavori per una caracca e servono i carpentieri, perchè non comunicare quindi a tutti i carpentieri del regno se vogliono lavorare per una paga di 18 ducati al giorno? così si potrebbero iniziare a fare dei turni o sbaglio?

- Hai saputo ... Credo che sia più corretto dire che ti ho contattato e te l'ho detto, io.
Diciamo pure che ti ho chiesto di collaborare in quanto carpentiere, e mi hai declinato perchè avevi tuoi impegni personali.

Ed oltre a questo, ti ho anche detto che a causa di 1 giorno di preavviso dall'apertura del cantiere, non abbiamo potuto fare come per i tessitori, cioè bando in piazza, e mi sono dovuto appoggiare al cdp della città interessata ... Come si fa con qualsiasi altra nave in costruzione.

E per la cronaca, ho anche uscito 1 500 dtc per far prendere 3 carpenterie.

Così, tanto per renderti il quadro più chiaro.

Mi dispiace esser intervenuto dopo che la Regina ha chiuso, sono stato male in questi giorni e sto male tutt'ora, non sono potuto passare da Palazzo. -
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dulcebesorr
Ambasciatori Siciliani
Ambasciatori Siciliani
avatar

Femminile
Numero di messaggi : 484
Età : 97
Località : Terracina
Occupazione/Hobby : Ministro delle Arti e della Cultura
Data d'iscrizione : 15.12.15

MessaggioTitolo: Re: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie Lun 1 Feb - 13:48:15

-"Per educazione Sle, ti rispondo, ma per me la discussione è ormai chiusa;

Sì mi contattasti tu e lo seppi anche attraverso altre fonti, ma che importanza ha?

Sì ho declinato l'offerta perchè ho degli impegni personali, ma ero disposta a portare tutti i carpentieri di Terracina che mi avevano già comunicato che sarebbero partiti il giorno seguente, quindi non era necessario ti scomodassi a spendere ducati.
La mia idea era quella di chiedere anche in ritardo ai carpentieri delle città vicine, così che avrebbero potuto fare i turni, dato che Gaeta attorno ha 3 città, con un giorno di viaggio sono certa sarebbero accorsi parecchi carpentieri che hanno più bisogno di crescere.
Il quadro mi era chiaro anche prima, soprattutto perchè ero a Gaeta il giorno seguente, ma sono certa che questa esperienza serva per la costruzione della prossima caracca. Come già detto discussione chiusa per me."

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie

Tornare in alto Andare in basso
 
Bando Reale per "lavoranti" alle navi, procedure e varie
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Arrivo del Ciambellano Reale dal Regno delle Due Sicilie
» LASCIARSI ANDARE ALLE EMOZIONI
» ho fatto ovitrelle alle 21 e...
» Saluti alle zie da Gimmy Timmy e Tommy
» alle donne piace il “bel tenebroso”

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Palazzo Reale di Napoli :: Sale del Governo del Regno :: Archivi di Stato :: Archivio Pubblico Concilio Regina Ayla-
Andare verso: