IndiceIndice  Lista UtentiLista Utenti  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Arrivo di Highflyer al Palazzo Reale di Napoli

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
HighFlyer

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 09.10.12

MessaggioTitolo: Arrivo di Highflyer al Palazzo Reale di Napoli Mar 9 Ott - 2:41:20

Erano passati alcuni giorni da quando il Cancelliere aveva reso noto gli esiti delle candidature come Ambasciatori Reali e Nathan, come suo solito, aveva accumulato un enorme ritardo.
Giunto in quel luogo meraviglioso, rimase colpito dalla bellezza del paesaggio e dall'aria leggera che si respirava.
Avanzò di molti passi, sino a giungere dinnanzi a delle guardie poste nella sala del reclutamento:

"Buondì Soldati, mi chiamo Nathan Luke Monforte, sono stato convocato qui dal Cancelliere Thomas Leon Spadalfieri Belfiore in quanto è stata accettata la mia candidatura come Ambasciatore. Potreste, gentilmente, riferirgli che sono finalmente giunto qui?

In attesa che qualcuno lo ricevesse, si allontanò di pochi passi dai Soldati per contemplare, affascinato, il paesaggio che lo circondava.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Aurora_

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 3759
Data d'iscrizione : 26.10.11

MessaggioTitolo: Re: Arrivo di Highflyer al Palazzo Reale di Napoli Mer 10 Ott - 14:51:52

Aurora si trovava nel suo ufficio ad osservare, dalla grande balconata, la vivacità del porto di Napoli quando una guardia entrò nel suo ufficio

Eccellenza è giunto a Napoli Nathan Luke Monforte vi sta aspettando

disse la guardia facendogli segno di seguirla, il giovane ministro seguì l'uomo tranquillamente fino alla Sala del Reclutamento dove vide il Monforte

Benvenuto a Napoli Messer Nathan Luke Monforte

disse facendo una riverenza

Vi chiedo scusa per l'attesa, prego sedetevi

e lo invitò a sedersi in una delle poltrone che ornavano la sala.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
HighFlyer

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 09.10.12

MessaggioTitolo: Re: Arrivo di Highflyer al Palazzo Reale di Napoli Gio 11 Ott - 13:25:25

Passarono alcuni minuti quando poi, Nathan, vide una donna venirgli incontro. Era un volto familiare, più volte Nathan aveva visto quel viso nelle piazze. Non appena si avvicinò ulteriormente, e vide meglio il viso della donna, Nathan riconobbe la giovane ragazza.

Salve Madamigella, vi ringrazio per avermi accolto qui al Palazzo Reale, piacere di conoscervi. Vi ho vista spesso discutere nella nostra piazza ed è un onore, adesso, per me, fare la vostra conoscenza. Se non vado errando voi siete la figlia del Conte Cyrille, portategli i miei saluti non appena avrete modo di incontrarlo.

Detto ciò si sedette su una delle poltrone che ornavano la sala non potendo non notare la sua comodità.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Aurora_

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 3759
Data d'iscrizione : 26.10.11

MessaggioTitolo: Re: Arrivo di Highflyer al Palazzo Reale di Napoli Gio 11 Ott - 13:46:06

Si messere sono l'ultimogenita del Conte Cyrille

disse sorridendo

Gli farò avere i vostri saluti appena tornerò a Pescosansonesco

disse mentre si sedeva di fronte a lui

Allora prima di decidere in quale ambasciata assegnarvi vorrei parlare un po con voi, vorrei chiedervi cosa rappresenta per voi la diplomazia e cosa significa per voi essere ambasciatore.

e una volta finito attese.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
HighFlyer

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 09.10.12

MessaggioTitolo: Re: Arrivo di Highflyer al Palazzo Reale di Napoli Gio 11 Ott - 14:19:48

Allora prima di decidere in quale ambasciata assegnarvi vorrei parlare un po con voi, vorrei chiedervi cosa rappresenta per voi la diplomazia e cosa significa per voi essere ambasciatore - chiese il giovane ministro.

Ascoltata la domanda, Nathan si prese qualche secondo per riflettere.

Beh.. bella domanda, Madamigella. A dire il vero, adesso che ci penso, non mi sono mai soffermato a riflettere su questo. Credo che la diplomazia, e quindi essere ambasciatore, sia per me un modo per affacciarmi ad un qualcosa di nuovo, a degli usi e costumi diversi e, quindi, a delle tradizioni diverse. Sapete.. è sempre stato il mio sogno avere a che fare con genti "lontane" da me. Credo che tutti noi abbiamo bisogno di rapportarci agli altri, di capire come gli altri siano fatti e, quindi, di uscire dal nostro guscio per aprirci ad un qualcosa di diverso. Ovviamente questo avrei potuto farlo anche da solo, senza ricoprire il ruolo di ambasciatore. Tuttavia, fin da quando ho avuto modo di sviluppare una mia idea circa il regno in cui viviamo, sono sempre stato un grande sostenitore della mia patria e mi sono sempre comportato in modo tale che le mie azioni non danneggiassero essa. Per questo ho deciso di candidarmi come ambasciatore, unire l'utile al dilettevole. In questo modo potrei avere modo di affacciarmi a nuove genti senza però negare il mio aiuto alla mia amata terra, anzi!

Una volta finito il suo pensiero, attese una eventuale replica.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Arrivo di Highflyer al Palazzo Reale di Napoli

Tornare in alto Andare in basso
 
Arrivo di Highflyer al Palazzo Reale di Napoli
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Arrivo di Highflyer al Palazzo Reale di Napoli
» Il Palazzo Reale di Napoli e la Corte Palatina: pareri
» Il Ministro degli Esteri Albanese in Visita al Palazzo Reale
» La Contessa di Massa Marittima al Palazzo Reale
» IL SIMBOLISMO. Arte in Europa dalla Belle Époque alla Grande Guerra; Milano palazzo Reale dal 3 febbraio fino al 5 giugno 2016

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Palazzo Reale di Napoli :: Ingresso del Palazzo :: Sala del Reclutamento-
Andare verso: