IndiceIndice  Lista UtentiLista Utenti  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 Arrivo del Serenissimo Doge

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Vespasiano

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 20.12.11

MessaggioTitolo: Arrivo del Serenissimo Doge Mer 20 Giu - 2:56:24

Vespasiano ritornava in quelle terre con piacere, non era trascorso poi molto, da quando Vi era giunto come Consigliere di Legazione al fianco del Gran Ciambellano di Venezia.

Da molto tempo oramai La Laguna ed il Regno delle due Sicilie erano in armonia e godevano di buoni rapporti e proficui scambi commerciali e culturali, per questo il Doge durante i suoi viaggi aveva voluto fermarsi a Napoli per Godere nuovamente della sua vista.


Trovati i valletti all' ingresso del Palazzo Reale di Napoli:



Potete cortesemente annunciare il mio arrivo a chi di dovere.
Sono Vespasiano, Serenissimo Doge e sono qui per porgere i miei saluti al Vostro Sovrano e per ammirare il Vostro splendido Regno.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ful71



Maschile
Numero di messaggi : 2619
Data d'iscrizione : 26.10.09

MessaggioTitolo: Re: Arrivo del Serenissimo Doge Mer 20 Giu - 23:46:22

Eccellenza...ma la delegazione di Stato Veneziana era attesa? mi scuso profondamente..non l'ho trovata negli appuntamenti protocollari...sono mortificato.., scusate la mia....
Il responsabile della segreteria del Ministro degli Esteri ancora non si era abituato al suo nuovo Superiore, il Ministro Ful, e ogni volta che parlava con lui intercalava scuse a ossequi, senza mai arrivare a concludere un concetto..

State tranquillo, anche se inattesa la visita di Sua Grazia il Serenissimo Doge è un evento gradito a Sua Maestà e a me.
Lo accoglierò personalmente, ora andate e preparate le stanze per il Principe Vespasiano nelle sale dell'Ambasciata veneziana.


Detto ciò il ministro si diresse al Salone dell'accoglienza ove era stato fatto accomodare l'illustre ospite e non appena arrivato ne omaggiò la presenza...

Vostra Grazia, sono il Ministro degli Esteri di Sua Maestà, il Visconte Ful, l'onore di questa vostra visita è pari alla sorpresa, sto facendo preparare le stanze per ospitarvi nella Vostra Ambasciata qui a Palazzo.
L'Ambasciatrice Nabila sarà felice di condividere con voi tali uffici.
Spero abbiate compiuto un sereno viaggio, avremo modo di parlare tra noi e con Sua Maestà Ferenc Petrus, ora Vi prego di seguirmi nelle sale a voi riservate, ove potrete riposare e gustare alcune primizie delle nostre terre e del buon vino robusto
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Vespasiano

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 20.12.11

MessaggioTitolo: Re: Arrivo del Serenissimo Doge Gio 21 Giu - 0:48:34


Vi ringrazio molto Visconte, non dovete scusarVi il fatto è che non sono molto attaccato ai protocolli e non appena in viaggio ho voluto raggiungere la Vostra splendida terra, che già avevo visitato tempo addietro.

Spero di non aver creato scompiglio a Palazzo.



Detto questo sorrise al Visconte e lo seguì nelle stanze preparate per lui.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Arrivo del Serenissimo Doge

Tornare in alto Andare in basso
 
Arrivo del Serenissimo Doge
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» mare, arrivo!
» Eccomi qui, con calma ma arrivo :-)
» Progesterone e arrivo ciclo
» [GDR] Arrivo del Doge di Genova
» [GDR] Arrivo della Duchessa di Milano

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Palazzo Reale di Napoli :: Ingresso del Palazzo :: Sala dell'Accoglienza-
Andare verso: