IndiceIndice  Lista UtentiLista Utenti  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Arrivo di un fiorentino.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
albatwo



Maschile
Numero di messaggi : 35
Data d'iscrizione : 10.07.10

MessaggioTitolo: Arrivo di un fiorentino. Lun 22 Nov - 13:48:17

Albatwo arrivò di nuovo davanti al castello partenopeo. Da poco aveva lasciato l'amico Kinabra a svolgere il suo ruolo diplomatico quando alcune notizie lo raggiunsero mentre già era in viaggio.

Altri compiti lo attendevano, ma pensò che avrebbe dovuto parlare al ministro degli esteri, al fine di ricordare i vecchi tempi.
Quando fu davanti all'imponente portone apostrofò il soldato di guardia:
Soldato, fai annunciare che Albatwo d'Altavilla, Visconte di Marciano della Chiana, richiede gentilmente di essere ricevuto dal Ministro degli esteri, per una questione personale. Attenderò nella sala, rimirando gli arazzi che adornano la prima sala.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
albatwo



Maschile
Numero di messaggi : 35
Data d'iscrizione : 10.07.10

MessaggioTitolo: Re: Arrivo di un fiorentino. Lun 29 Nov - 14:25:46

Il Visconte si addormentò dopo essersi sgolato un paio di doppi litri di Montepulciano.
Ogni tanto si destava, colto da strani malori e nausee, ma subito si riaddormentava.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
F. Petrus

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1195
Data d'iscrizione : 30.06.09

MessaggioTitolo: Re: Arrivo di un fiorentino. Mar 30 Nov - 8:05:48

Buongiorno, signor Visconte! disse Ferenç Petrus, che era appena acceduto nell'anticamera.
Vogliate scusare il mio ritardo, ma ultimamente abbiamo avuti diversi disservizi ed ho saputo solo ora del vostro arrivo. Spero che questo dono dall'Abruzzo possa parzialmente aiutarvi a perdonare l'attesa che avete affrontata.

Guidandolo poi ad appartarsi ad un angolo della sala, lontano dalle porte d'ingresso, lo invitò a sedersi al tavolo.
Sono finalmente a vostra disposizione: siete qui per questioni effettivamente personali o mi è stato mal riferito?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
albatwo



Maschile
Numero di messaggi : 35
Data d'iscrizione : 10.07.10

MessaggioTitolo: Re: Arrivo di un fiorentino. Mar 30 Nov - 22:40:41

Alba si era ormai sbracato nell'attesa. I due doppi-litri scolati, la luce fioca della sala, la stanchezza dei viaggi effettuati di recente stavano per prendere il sopravvento quando vide arrivare il funzionario duosiciliano; riconoscendo in lui il Conte, Ministro degli Esteri, con il quale aveva avuto piacevoli trascorsi professionali si rinfrancò.

Petrus, persona di mondo, arrivò con un gradito dono, per il quale Alba ringraziò pensando tra sé che non appena a casa avrebbe fatto un confronto fra la sua, di produzione, e quella locale appena ricevuta.

Caro Ministro, ebbene sì. Anche se l'urgenza con la quale mi sono precipitato qualche giorno fa, credo che ormai si sia risolta. Disse mentre assieme si spostavano verso un'area un poco più riservata.

Mentre stavo tornando a Firenze, dopo aver accompagnato il buon Kinabra, (a proposito, come se la cava come ambasciatore?), quando sono stato raggiunto da una spiacevole notizia relativa a due miei cari amici personali. Così mi è venuto alla mente un episodio increscioso di questa estate per il quale, mi pare, non vi ho mai avvisato della risoluzione. Credo Voi capiate a cosa mi sto riferendo.
Comunque volevo rassicurarvi che ho personalmente provveduto a saldare quanto pattuito, per quanto se ricordate bene la vicenda, assomigli un pochetto a quanto successo ora, non trovate.
Alle volte il destino rende ciò che prende, e lo fa scegliendo strane vie...

Allora, ditemi, mi sono giunte voci di vostre imprese estere... O mi sto confondendo clamorosamente?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
F. Petrus

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1195
Data d'iscrizione : 30.06.09

MessaggioTitolo: Re: Arrivo di un fiorentino. Mer 1 Dic - 5:11:32

Il Ministro annuì.
Sì, Visconte, ricordo benissimo. Siete stato d'indubbia gentilezza nell'occuparvi personalmente di quella faccenda. Ai tempi era più semplice per la diplomazia fare il proprio lavoro... oggi pare che ogni accadimento sia d'interesse comune e pubblico, cosa che può inficiare il raggiungimento di un accordo comune.

Il Visconte Albatwo disse poi di aver sentito voci circa alcune imprese di Ferenç Petrus all'estero. Piegando lievemente la testa e sorridendo, rispose:
Sì, in effetti sono impegnato in un viaggio diplomatico presso le Contee Francesi e i Regni Iberici, ma non è nulla di straordinario. Sono molto più interessanti gli eventi in Liguria e Provenza, a mio avviso.
Esibì il migliore dei suoi sorrisi.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
albatwo



Maschile
Numero di messaggi : 35
Data d'iscrizione : 10.07.10

MessaggioTitolo: Re: Arrivo di un fiorentino. Gio 2 Dic - 13:47:55

Alba ascoltò con interesse le parole di Ferenç e sorrise a quei ricordi.

Sì. Avete ragione, alle volte la pubblica piazza non aiuta a risolvere le cose, ma considerate che siete stati particolarmente, come dire, ... ecco. Le due persone alle quali mi riferisco, non hanno come dote quella di aspettare in silenzio. Considerando poi gli antefatti dei giorno precedenti l'incidente, ho potuto constatare uno strano scherzo del destino nel fatto. Sinceramente, non so ora a che punto si sia arrivati; con i problemi di comunicazione che tutti stiamo affronttando (forum2) non ho notizie fresche.
La mia visita, oltre che per il piacere di fare due chiacchiere con voi, è mirata a chiedervi la possibilità di patrocinare e seguire direttamente le vicende di quelle due persone, a me così care a livello personale.


Fece una pausa, aprendo la bottiglia che il buon duosiciliano gli aveva appena portato.

E caro mio. La Francia e la Liguria godono di un buon clima, anche d'inverno. Sarà per quello che sono mete ambite?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
F. Petrus

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1195
Data d'iscrizione : 30.06.09

MessaggioTitolo: Re: Arrivo di un fiorentino. Ven 3 Dic - 8:23:21

Il Conte attese pazientemente che il suo ospite terminasse il discorso.

Caro Visconte,- prese a dire - non dubitate che io non mi sia interessato della vicenda sin dal primissimo giorno. Tuttoggi seguo il corso degli eventi e dialogo con le autorità locali, nonostante le ingerenze dell'aristocrazia fiorentina, meno accorta del vostro Gran Ciambellano, col quale ci siamo chiariti pochi giorni fa. Confido che comunque si possa ancora trovare una composizione favorevole per tutti in questa vicenda, se Aristotele ci sarà di sostegno.

Quanto alla Francia e alla Liguria, penso che la loro attrattiva risieda nell'ottima cucina dei liguri e nella bontà dei vini francesi.
concluse Ferenç.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
albatwo



Maschile
Numero di messaggi : 35
Data d'iscrizione : 10.07.10

MessaggioTitolo: Re: Arrivo di un fiorentino. Ven 3 Dic - 10:15:25

Se volete riservarmi la cortesia di farmi portare il mio asino balzano, leverò il disturbo.
Vi capitasse di passare per Firenze, fatemelo sapere. Sarete mio ospite a Marciano della Chiana, le porte di casa mia saranno sempre aperte per voi e i vostri amici.


Alba concluse a sua volta e guardando il Conte fu certo di poter fare affidamento su quell'uomo.

Bene, vi ho rubato fin troppo tempo, è ora che io mi muova davvero; andrò a Milano come ambasciatore.

Finiti i convenevoli salutò e ripartì alla volta di Firenze, con il cuore un po' più leggero e con la testa appesantita dal vino.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Arrivo di un fiorentino.

Tornare in alto Andare in basso
 
Arrivo di un fiorentino.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» mare, arrivo!
» Eccomi qui, con calma ma arrivo :-)
» 2^ IMSI IN ARRIVO A BRUNICO!!!!!!!!!
» Progesterone e arrivo ciclo
» [GDR] Arrivo della Duchessa di Milano

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Palazzo Reale di Napoli :: Ingresso del Palazzo :: Sala dell'Accoglienza-
Andare verso: